Blue Mountains

Tra i tanti Patrimoni dell’Umanità presenti sul territorio australiano le Blue Mountains sono uno dei più interessanti sia dal punto di vista naturalistico che turistico. Il loro nome deriva dalla tipica foschia di colore azzurro che si diffonde tra le cime delle montagne e gli conferisce il coloro caratteristico da cui prendono il nome. Non è un caso che esse siano uno dei siti turistici più visitati del New South Wales.

Il Blue Mountains National Park

Questa foschia nasce dagli alberi di eucalipto che occupano in gran numero le pendici di queste montagne e da cui si emanano le sostanze oleose che donano questa particolarissima colorazione all’aria circostante. Moltissimi abitanti di Sydney sono soliti venire presso le Blue Mountains durante i giorni di festa: ciò non sorprende vista la vicinanza con questa città che dista meno di 70 chilometri.

Tutta la zona è compresa nel Blue Mountains National Park che comprende al suo interno otto diversi parchi naturali. Inutile dire quanto la bellezza di queste zone vi sorprenderà: si tratta di una delle zone collinari più belle di tutto il continente.  Uno dei parchi più visitati è il Wollemi National Park, importante luogo di cultura aborigena.

Le attività all’aperto

Wentworth Falls

Tutte le attività all’aria aperta trovano in queste zone il loro luogo perfetto. Tantissime energie organizzano visite guidate per gli appassionati di trekking ed escursioni.  Anche gli appassionati di bicicletta troveranno pane per i loro denti grazie ai percorsi (di ogni lunghezza e difficoltà) pensati appositamente per loro.  I più pigri potranno invece optare per la Greater Blue Mountains Drive: potrete scegliere tra 18 percorsi automobilistici tra le bellezze di questa regione.

Tra i punti di interesse maggiore le Wentworth Falls, cascate situate presso la cittadina omonima e Katoomba, una delle località più note della zona. Da qui potrete partire alla scoperta dei numerosi punti panoramici come lo splendido Echo Point. Da non perdere anche la nota Megalong Valley, da cui potrete raggiungere alcuni siti inaccessibili in altri modi.

Altro importante sito turistico sono le Jenolan Caves, una serie di grotte datate a quasi 500 milioni di anni fa. Avrete la possibilità di scegliere tra quasi 350 grotte da visitare: alcune di queste sono visibili tramite una visita guidata. Alcuni percorsi sono piuttosto difficili quindi informatevi presso il centro informazioni su quale sia più adatta al vostro livello e alle vostre esigenze.

Un consiglio utile: se venite da Sydney portatevi indumenti pesanti. Qui la temperatura è decisamente più bassa rispetto al clima temperato della città.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

Hunter ValleyByron Bay