Gemme nascoste sulla Pacific Highway

Di certo non sono in molti a sapere che sulla Pacific Highway tra Port Macquarie e Coffs Harbour sono nascoste alcune gemme che meritano davvero un poco della vostra attenzione. Questo tratto di strada è una lunga distesa di lavori stradali apparentemente interminabili dal momento che nuove sezioni della strada sono in costruzione. La promozione finale da Highway 1 ad autostrada a due carreggiate è ancora lontana da venire ma la buona notizia è che non dovrete aspettare molto per liberarvi dal traffico cittadino perché alcuni dei segreti meglio conservati della costa nord sono a pochi minuti di distanza dalla highway.

Crescent Head

La cittadina costiera di Crescent Head è la patria di uno dei luoghi migliori del paese per i surfisti di tutto il mondo. Qui la vita scorre proprio come prima che i villaggi di pescatori diventassero dei resort turistici: solo una lunga spiaggia e un atteggiamento casual, rilassato. Un pranzo a base di fish & chips sul ponte assolato alla Crescent Head Tavern, seguito da caffè e torta da Creso Espresso rende ben valido lo sforzo di guidare per quindici minuti sulla highway fino a South Kempsey.

South West Rocks

Guidando sulla Pacific Highway lungo il fiume Macleay si arriva alla foce di questo, a South West Rock. La mezz’ora di macchina viene abbondantemente ripagata dagli straordinari scenari del fiume, dagli eclettici negozi di Gladstone e dal magnifico panorama che si gode dallo storicoTrial Bay Gaol e dallo Smoky Lghthouse ad Arakoon. Ci sono una serie di buone opzioni per mangiare incluso l’appena rinnovato Heritage Hotel di Gladstone, a gestione familiare, il Seabreeze Beach Hotel nel centro di South West Rock e il Trial Bay Kiosk all’ombra del carcere di arenaria.

Bowraville

Non è solo la Pacific Highway che ha letteralmente ignorato Bowraville, a quindici chilometri da Macksville, ma l’intero ventunesimo secolo. Conosciuta come la “verandah post town”, la strada principale è delineata da negozietti in legno con verande sporgenti e tutto quanto trasmette uno straordinario fascino da vecchio mondo. Se vi piace la storia oltre che l’andarvene in giro per musei, potete tranquillamente perdere mezza giornata a a Bowraville. Cominciate dal museo dei popoli dove la collezione di manufatti locali è immensa e dove potete trovare ogni cosa: dagli antichi vestiti per i matrimoni a tutto ciò che conteneva l’antico ufficio della contea. Le entusiaste guide volontarie contribuiscono a dare vita a tutti questi oggetti antichi. A fianco si trova la Nambucca Valley Phoenix art gallery and cafe, un servizio di impiego di sostegno per le persone con disabilità psichica. Ci sono quattro stanze nella galleria le quali esibiscono vibranti ceramiche e oggetti in cartapesta: ciotole, vassoi e sculture. Dall’altro lato della strada c’è il Frank Partridge VC Military Museum e difronte una Aboriginal art gallery oltre alla Nambucca Leather Factory. Il restaurato teatro vale una visitina, si trova davanti al bar del Bowra Hotel.

Nambucca Heads

Guidando lungo la Pacific Highway si ha a volte l’impressione di viaggiare lungo la terra dimenticata dal buon cibo, specialmente se vi avvicinate alle roadhouse o ai fast food. Ma non deve essere per forza così. In due o tre minuti infatti potete uscirne girando sulla Riverside Drive verso Nambucca Heads e seguire il fiume fino al Nambucca Boatshed and Cafe. Aperto dalle 7 e 30 del mattino fino alle cinque del pomeriggio, il Watermark Cafe serve un eccellente caffè, estremamente denso, e toast fruttati con uvetta insieme ad alte delizie per la colazione oltre a una vasta gamma di opzioni per il pranzo che vanno dal pesce alle insalate e non meno di sei tipi differenti di hamburger di alta qualità. Vi trovate sul limitare destro del fiume e se tutto quello scintillio di acque vi fa venire voglia di trattenervi ancora un po’, potete dormire lì a fianco e noleggiare una piccola imbarcazione o un kayak.

Urunga

Tecnicamente anche Urunga si trova sulla Pacific Highway ma, se ci passate attraverso, non sembra ci sia molto da vedere ed è forte la tentazione di passare oltre relegandola tra le numerose noiose cittadine il cui unico pregio è essere la “città del miele”, caratteristica ben segnalata da una gigantesca ape sulla strada che indica il posto dove potete acquistare il nettare e ammirare gli insetti nel pieno del loro lavoro. Se però investite un paio di minuti per lasciare la highway ed entrarci, troverete un affascinante villaggio con uno dei più bei pontili sull’acqua di tutto lo stato. I fiumi Kalang e Bellinger convergono a Urunga, gettandosi nel mare a un chilometro circa dal paese ed è possibile seguire il pontile lungo il fiume e sopra le dune della spiaggia. Un secondo pontile conduce tra le mangrovie della laguna di Urunga. Alla fine entrate nell’Anchors Wharf Cafe and Restaurant che sta sotto il ponte della highway per un caffè o un pranzo con vista fiume.

Bellingen

Le lussureggianti fattorie nella valle del fiume Bellinger (a dieci minuti di macchina dalla Waterfall Way e un’ora a sud di Coffs Harbour) erano una volta coperte da grandi foreste di cedro rosso e palissandro e Bellingen alla metà del XIX secolo divenne una città dalla quale prendere il legno. Ben presto il cedro rosso scomparve e la cittadina divenne il centro di una fiorente industria casearia. Ai giorni nostri Bellingen è un vivace centro per artisti e amanti di generi di vita alternativi, con un centro per le arti nato dalla trasformazione della antica azienda produttrice di burro e diventato un’attrazione per i turisti. Diverse opere interessanti sono state prodotte qui. La storica strada principale, sotto le verande antiche e i negozi, è un mix eclettico di caffetterie, gallerie, ristoranti e negozi dove le parole biologico e allevato all’aperto sembrano essere sempre il piatto del giorno. Fate una passeggiata in giro per la città in una sera qualunque e potrete ascoltare ogni genere di strumento: dai battiti dei bonghi alle bande di ottoni ai cori religiosi. I locali sono appassionati di musica e teatro, di lettura e scrittura e di ogni altra forma di espressione artistica che può venirvi in mente. Durante l’anno Bellingen ospita numerosi festival di musica e letteratura così come eventi di musica live nei pub e in altre sale durante la maggior parte dei week end. Nel terzo Sabato di ogni mese, il mercato della comunità offre un’ampia scelta di prodotti alimentari locali e di manufatti artigianali. È un posto molto interessante per chi vuole fare un affare o acquistare un ricordino del posto.

Sawtell

Forse i locali non apprezzeranno il paragone, ma sedendo su una strada pedonale e osservando tra un sorso di caffè e un morso di torta la parata di mummie e di vacanzieri ben vestiti che oscillano tra le boutique da un lato all’altro della strada, pare proprio di stare nella versione costiera del New South Wales di Noosa. Distante appena quindici minuti di macchina da Coffs Harbour e ad appena cinque chilometri dalla Pacific Highway, la ben delineata strada principale di questa adorabile piccola cittadina costiera è piena di ristoranti, caffetterie, boutique alla moda, negozi particolari di casalinghi e spa giornaliere. A differenza di Noosa però, non ci sono ingorghi di traffico e i prezzi sono abbordabili.

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

Norme-stradali-Australianesydney-melbourne-viaggio