Grampians National Park

Situato nella zona occidentale dello stato del Victoria, il Grampians National Park si spinge fino al confine con l’Australia meridionale. I suoi paesaggi sono ricchi di esempi di fauna e flora locale ed estremamente suggestivi.

Natura e cultura aborigena

Programmando una visita al Grampians National Park, avrete modo di addentrarvi nel pieno della natura australiana, ma soprattutto di ammirare ciò che resta della cultura aborigena di queste terre. Ngamadjidj Shelter e Manja Shelter sono le principali località in cui potrete trovare le incisioni rupestri che rappresentano le prime forme d’arte e uno dei principali modi di comunicare di questa cultura. (Leggete questo interessante articolo sulla cultura aborigena)

Se amate il bushwalking e le escursioni, questo parco nazionale è il posto perfetto per voi. Spingetevi a ridosso delle Wonderland Range e percorrete uno dei sentieri che si snodano tra queste vette. Ce ne sono di ogni livello di difficoltà, quindi non farete fatica a trovare quello più adatto a voi. Arrivate fino al Reed Lookout, è qui che partono alcuni dei principali sentieri del parco.

Un’altra delle attrattive del parco sono le cascate: da non perdere le McKenzies Falls. Dopo averle visitate potrete fermarvi in una delle aree attrezzate del parco dove potrete riposarvi e rilassarvi per qualche ora, prima di riprendere il cammino. Per dormire all’interno del parco, potrete scegliere uno dei numerosi campeggi attrezzati ed economici che si trovano al suo interno.

I dintorni

Oltre al Grampians National Park la zona del nord-ovest dello stato del Victoria ospita anche altri punti di interesse come la piccola cittadina di Halls Gap. Qui potrete fare una visita al Halls Gap Zoo dove troverete i più famosi esemplari della fauna tipica del bush, nel loro ambiente naturale.

Vista la grande distesa di bush nella zona sono anche altre le aree protette all’interno di questa regione. Altre due che vale la pena segnalare sono il Mt Arapiles State Park, luogo famosissimo tra gli appassionati di arrampicata, e il Little Desert National Park.

Il periodo migliore per visitare la zona è sicuramente la primavera. In questa stagione le vallate si riempiono dei colori tipici della prima fioritura che contribuiscono a creare un panorama veramente molto bello da vedere.

La zona più a nord di questa regione è invece conosciuta con il nome di Malee. Qui troverete altre aree protette da visitare, ma soprattutto un gran numero di laghi che si formano grazie alla diffusa rete di fiumi della zona.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search