Guida di Barham

Situata 823 chilometri a sud ovest di Sydney e ottanta metri sul livello del mare, Barham è la più grande città di Wakool Shire ed è gemellata con Koondrook, situata sul lato opposto del fiume Murray. La vera attrattiva di Barham però sono gli Aussie Rules.

La città è circondata da lussuosi appartamenti sul fiume e da pittoresche colline di sabbia rossa. Il legname, i latticini e gli agrumi sono i prodotti principali dell’area. L’irrigazione è fornita dal fiume Murray, un posto straordinario per pescare merluzzi, macquarie, carpe, pesci gatto e yabby. Questa adorabile cittadina fluviale è situata sulla terra che si pensa un tempo occupata dagli aborigeni Wemba-Wemba. Nel 1843 Edward Green acquisì la concessione per lo sfruttamento di una terreno ampio 114 656 acri. Costui chiamò il luogo Barham per via del cognome da nubile di sua moglie.

I cercatoti d’oro di età vittoriana cominciarono a occupare la terra sulla banchina su del Murray quando la corsa all’oro finì. Koondrook si sviluppò nel 1870 come una città di servizio per il commercio su battelli a ruota del fiume Murray. Poiché non c’era un ponte per Barham, questa si sviluppò più lentamente. Questa situazione cambiò nel 1904 quando il traffico stradale fu amplificato dalla costruzione di un ponte levatoio con una sezione centrale in grado di sollevarsi per consentire il transito dei battelli da e verso Echuca.

Si tratta di uno dei ponti più antichi rimasti sul fiume. Gli agrumi cominciarono a essere coltivati a Barham nel 1911 e la Barham Packing Co. nacque nel 1930. Il terzo sabato di Ottobre si tiene il Barham-Koondrook Show.

Cosa vedere a Barham

Informazioni turistiche

Il Barham Visitor Information Centre si trova su Murray Street al numero 25 e il suo numero di telefono è: 03 5453 3100. Esso fornisce anche delle brochure che delineano una breve camminata in giro per Barham.

Il complesso dei laghi di Barham

Il complesso dei laghi di Barham si trova oltre Murray Street all’angolo sud est della città. È un’area ricreativa collocata su una rinomata riva del fiume. Ci sono quattro laghi artificiali interconnessi pieni di pesci e di yabby e spalmati su uno spazio di sedici ettari a cui si aggiungono altri ventiquattro ettari di distesa erbosa che ospita centinaia di piante native del luogo. C’è anche un percorso di camminata lungo quattro chilometri lungo il quale si trovano attrezzature per il pic nic e il barbecue, docce, bagni, campi da gioco per i bambini e aree per il nuoto con tanto di spiaggia.

Il cordone litorale di Barham

Seguite Jamieson Avenue e l’Hudson Boulevarde lungo il litorale del fiume, a un certo punto la camminata incrocia il Barham Caravan Park e lo attraversa. Sul bordo dell’acqua c’è una rampa e un cordone litorale con una popolare area dedicata al nuoto.

Riverside Park

Oltre il Caravan Park c’è il Riverside Park, una popolare area per le famiglie e il pic nic (a Natale qui si tiene un mardi-gras). Da qui è possibile ammirare le pompe che drenano l’acqua dal Murray per l’utilizzo della città. Il calesse di tronchi del parco è rappresentativo del tipo di veicolo un tempo comunemente impiegato nella locale industria del legname. Trainato da cavalli o da gruppi di torelli, trasportava il legname dalla foresta alle fabbriche. Nelle vicinanze si trova la Pioneer Rock, un pezzo di granito proveniente dall’area dei Pyramid Hill.

Barham Bridge

Il ponte che attraversa il fiume verso Koondrook è uno dei più antichi sul Murray e fu costruito nel 1904. Questo ponte levatoio, che si alza per far passare i battelli commerciali che vanno e vengono da Echuca, prima di essere motorizzato nel 1997 veniva azionato da un sistema di pesi governato da due uomini attraverso delle ruote che giravano. Al giorno d’oggi si solleva solo occasionalmente.

Lions Park

Sull’altro lato del ponte si trova il Lions Park che ha barbecue elettrici gratuiti e una sezione di foresta di eucalipto rosso.

Due edifici importanti

Alle stazioni di Murray e Thule si trova il Royal Hotel, costruito nel 1904, e un segnale che indica le direzioni e le distanze per le città vicine. Alle stazioni di Murray e Mellool si trova l’edificio della National Bank costruito nel 1912.

La segheria di Bonum

La segheria di Bonum è quella che si occupa della produzione del legname di eucalipto rosso. Si trova a cinquecento metri di distanza dal centro commerciale sulla Moulamein Road ed è aperta per le visite dalle otto del mattino alle cinque del pomeriggio durante i giorni della settimana. Per informazioni potete telefonare allo 03 5453 2262.

La foresta statale di Koondrook

Dodici chilometri fuori dalla città, lungo la Moulamein road si trova la foresta statale di Koondrook che copre trentunmila ettari da Barham quasi fino a Moama. Ci vivono canguri, emu e maiali selvatici oltre a centinaia di specie di uccelli selvatici. Questa zona è ideale per chi ama esplorare le foreste e molte delle strade sono correttamente segnalate.

Altre foreste statali nelle vicinanze sono quelle dell’isola di Campbell, di Cuttwell e Whymoul. In quest’area c’è anche un certo numero di tumuli aborigeni che si sollevano in maniera significativa su un paesaggio che è altrimenti tendenzialmente piatto. Manometterli è considerato un sacrilegio.

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

ragazza-in-australiabatlow-australia