Inglese per principianti: come migliorarlo

Pensi che imparare l’inglese per principianti significhi trascorrere lunghe ore seduto studiando sui libri di grammatica? In questo articolo ti spiego come migliorare il tuo livello di inglese attraverso attività ed esperienze extrascolastiche.

Oggi l‘inglese per principianti non è più solo una questione di grammatica ed esercizi, ma soprattutto una questione di metodo e determinazione. E’, infatti, provato che persone diverse reagiscono in maniera differente a differenti metodi di apprendimento. Per alcuni studenti lo studio in classe o la lettura di un libro dal titolo “Inglese per principianti” non è produttivo o efficace, mentre un tipo di approccio diverso alla lingua può portare in breve tempo a cospicui miglioramenti.

Quindi se non vedi l’ora di imparare l’inglese, così come qualunque altra lingua straniera, prendi in considerazione uno o più dei suggerimenti che ti diamo qui di seguito. Non tutti funzioneranno per te, ma di certo se troverai quello giusto non potrai fare a meno di accorgerti che stai facendo progressi.

Imparare l’inglese: qualche consiglio

  1. Guarda la televisione e i film per migliorare l’inglese per principianti

Innanzitutto puoi cercare di trarre vantaggio nell’apprendimento dell’inglese guardando show televisivi, programmi e film in lingua originale, sia che essi siano di di produzione britannica, americana o australiana. Se hai ancora bisogno di qualche punto di riferimento, ovvero se sei a un livello che va dall’elementary all’upper intermediate, potrebbe tornarti utile inserire i sottotitoli durante la visione dei film, in modo da poter leggere e ascoltare allo stesso tempo. Non preoccuparti se non riesci a capire tutto quanto, piuttosto esercitati ad ascoltare e a fare delle ipotesi su quello che gli attori si stanno dicendo, in base alle loro espressioni facciali e al contesto, prova a capire perché una battuta in inglese fa ridere e nella tua lingua no. Saranno tutti esercizi che arricchiranno la tua comprensione dell’inglese.  Inoltre ti consiglio di ascoltare stazioni radio in inglese o comunque di trovare altro materiale audio in rete. Online o in televisione puoi trovare radio che parlano di ogni argomento: costume, società, intrattenimento, politica, notizie. Cerca un canale che ti interessa e ascoltalo ogni volta che puoi, così facendo allenerai la tua capacità di ascolto. Un’altra idea interessante potrebbe essere quella di mettere i sottotitoli in inglese a film e programmi televisivi in italiano in modo da poter leggere e fare la traduzione man mano che la trasmissione procede.

Un sito internet di grande interesse e di fama mondiale, dove ascoltare conversazioni di uomini illustri di tutto il mondo sugli argomenti più svariati: moda, politica, scienze, tecnologia, nuove scoperte, quasi tutto viene trattato su www.ted.com; su Ted sono presenti conversazioni dalle svariate lunghezze (dai tre minuti in su), tutte corredate di testo sottostante, che potrai controllare nel caso non capissi un passaggio o alcune parole e sono attivi speakers da tutto il mondo, con differenti accenti e pronunce.

Leggi anche: Imparare le lingue

  1. Leggi libri e giornali in inglese

Leggere è un ottimo modo per fare pratica d’inglese quando sei da solo. Puoi prenderti il tuo tempo e soffermarti su ogni parola, anche senza l’insegnante. Se stai studiando un livello di inglese per principianti o intermedio, prediligi un libro per ragazzi dove il linguaggio sarà più semplice e chiaro che in uno per adulti. Vale anche la pena di leggere qualche giornale. Questa attività non solo migliorerà il tuo inglese, ma ti consentirà anche di imparare qualcosa sugli eventi locali e nazionali che potrebbero essere un ottimo argomento di conversazione con i nativi del luogo. Giornali indipendenti, riviste e tabloid che usano un linguaggio di base sono forse la scelta migliore per chi è a un livello base.

Se ti interessa sapere qualcosa di più sull’esame di certificazione d’inglese Ielts, leggi anche: IELTS – International English Language Testing SystemChe cos’è lo IELTS

  1. Etichetta gli oggetti in casa tua

Si tratta di un metodo rapido ed economico per ampliare il tuo vocabolario con i nomi degli oggetti che quotidianamente trovi nella tua casa. Tutto ciò che devi fare è acquistare un pacco di etichette e poi scrivere su ciascuna di esse il nome di un oggetto presente nel tuo appartamento: phone, window, mirror, tanto per fare degli esempi. Questo esercizio è grandioso per chi muove i primi passi, ma è altrettanto divertente per chi conosce la lingua, ma vuole ampliare il suo vocabolario.

Tieni a mente ogni novità

  1. Prendi nota delle parole nuove

Ogni volta che impari una parola nuova, che sia in classe o mentre cammini per la città, assicurati di annotarla. Ogni volta che hai qualche minuto libero, puoi andare a controllare le nuove parole che hai imparato. Puoi segnarle anche sul tuo telefono o sul notebook che porti sempre con te, ma è fondamentale anche prendere nota della traduzione di ciascuna parola in italiano, così come degli aspetti fonologici insoliti.

  1. Circondati di persone che parlano inglese

Quando non sei in classe, cerca di trascorrere il tempo con persone che non parlano la tua stessa lingua, sfruttando ogni occasione per fare pratica di inglese. Se provi a stringere nuove amicizie con persone che parlano inglese, sarai costretto a parlarlo. Inoltre apprenderai nozioni quali lo slang e l’inglese colloquiale che difficilmente ti insegneranno in classe. Se hai difficoltà a trovare persone che parlano inglese, fai almeno ogni tentativo per passare il tempo con persone che non provengono dalla tua stessa nazione. Anche così sarai costretto a parlare inglese.

Dedideroso di studiare all’estero? Non perderti Studiare a Londra

  1. Capisci qual è il momento migliore per imparare per te

Sei una persona più attiva la mattina o il pomeriggio? Una volta stabilito, approfitta del momento in cui il tuo cervello è più lucido per imparare. Alcune persone danno il meglio di sé in mattinata e spengono il cervello dopo pranzo, altri hanno bisogno di tempo per attivarsi e prediligono il pomeriggio. Rifletti bene e pianifica il tuo apprendimento in base alle tue inclinazioni. Ad esempio non ha senso prendere lezioni nel tardo pomeriggio se sai perfettamente che sarai incline a perdere la concentrazione.

Imparare l’inglese con ritmo

  1. Ascolta musica inglese e americana

Oltre a guardare film e programmi tv, anche ascoltare musica è un ottimo metodo per aumentare la conoscenza di una lingua. Esiste una quantità indescrivibile di musica che puoi scegliere i cui testi sono facilmente reperibili online. Puoi ascoltare una canzone al giorno e leggere i testi contemporaneamente. Se ti imbatti in parole o espressioni che non conosci, allora cercale. Se sei a un livello di inglese per principianti, potresti cominciare con una musica lenta come il folk o con la musica acustica, melodie che in genere hanno testi più lenti e facili da capire. Man mano che acquisterai confidenza potrai lanciarti addirittura nell’ascolto della musica rap, ad esempio, che è in genere è più veloce e difficile da capire. Puoi inoltre fare un divertente esercizio: cerca il testo censurato di una canzone che ti piace e prova a indovinare quali sono le parole che sono state eliminate. Se poi hai un idolo musicale inglese o americano, puoi anche ascoltare tutte le sue interviste su Youtube e vedere cosa riesci a capire. Visita, infine, il sito lyricstraining.com dove puoi imparare più lingue in modo gratuito e divertente, ascoltando le canzoni e completando i testi con le parole mancanti; il sito offre, infatti, la possibilità di selezionare oltre alla lingua desiderata, anche il genere musicale preferito e, dato fondamentale, il livello di inglese che possiedi.

  1. Scambio di lingue

Oltre a imparare l’inglese durante un corso di studi, potresti trovare una persona madrelingua inglese che sia felice di imparare la tua lingua. La capacità di parlare una lingua, qualunque essa sia, è sempre un dono e di sicuro c’è qualcuno lì fuori che non vede l’ora di impararla. Potete incontrarvi e darvi dei compiti, scambiare conoscenze e aiutarvi l’un l’altro a migliorare. Si tratta di un ottimo modo per continuare a imparare anche fuori dall’aula, oltre che di risparmiare.

  1. Fai pratica di inglese ogni volta che puoi

È incredibilmente importante non lasciare le tue acquisizioni di inglese dentro l’aula. Fai uno sforzo, vai in biblioteca a studiare i tuoi appunti, scrivi e leggi in inglese, parla con madrelingua inglesi e con persone di altre nazionalità che parlano inglese. Quando sei nel letto la sera, richiama alla memoria i tuoi appunti del giorno e cerca di memorizzare qualche nuova parola mentre ti stai addormentando. La prima cosa che puoi fare appena sveglio, quando addenti il tuo pane e marmellata, è imparare qualche nuova parola. Per ampliare il tuo vocabolario puoi cercare dei video divertenti su Youtube e leggere i commenti alla ricerca di parole nuove. Assicurati così di imparare in ogni istante.

  1. Registra te stesso e la tua lezione

Registra qualunque cosa sul tuo smartphone e poi riascoltala per fare pratica con la pronuncia. Questo metodo è ottimo per memorizzare la pronuncia ed evitare di dimenticare qualcosa subito dopo averla ascoltata. Al tuo insegnante potrebbe non piacere essere registrato e per questo devi curarti di ottenere sempre il suo permesso portando come motivazione il fatto che registrare le lezioni ti sarà utile per migliorare il tuo inglese. Mentre fai il percorso verso casa o prima di addormentarti puoi riascoltarle. È inoltre un ottimo modo per rivedere le informazioni della lezione e fare pratica d’ascolto, così come per affinare la pronuncia. Inoltre, anche se può sembrare folle, parla a te stesso in inglese e canta delle canzoni in lingua sotto la doccia, anche così farai pratica di pronuncia.

Dizionari ed espressioni

  1. Acquista un buon dizionario bilingue

Un buon dizionario bilingue è il tuo migliore amico mentre impari l’inglese. Attenzione però, perché molti dizionari contengono errori e traduzioni scorrette. Fai un po’ di ricerche e spendi dei soldi in più per il miglior dizionario che riesci a trovare. Vale anche la pena tenere a mente che una serie di dizionari online o elettronici disponibili sugli smartphone possono essere molto scarni. I traduttori di solito traducono in maniera letterale, ma questo non va sempre bene e i tuoi insegnanti se ne accorgeranno.

  1. Impara le espressioni idiomatiche e I phrasal verbs

Esistono una serie di aspetti della lingua inglese che non sempre troverai in un libro di corso accademico. Espressioni idiomatiche e phrasal verbs, ad esempio, sono molto comuni nella conversazione quotidiana tra gli inglesi. Anche se non si tratta del tipo di inglese che useresti in un saggio accademico, probabilmente sarà lo stesso molto importante per te conoscerlo.

  1. Scrivi ogni giorno

Scrivere è un ottimo modo per usare nuovi vocaboli e lavorare sulla grammatica. Cerca di scrivere ogni giorno qualcosa usando nuove parole e le regole grammaticali che hai imparato. Anche se si tratta di poche frasi, è molto importante abituarsi a farlo. È anche un ottimo modo per osservare i tuoi progressi man mano che migliori la tua conoscenza dell’inglese. Se hai degli amici che parlano inglese o degli insegnanti disponibili ad aiutarti, puoi chiedere loro di controllare ciò che scrivi e darti dei consigli.

  1. Dì al tuo insegnante cosa vuoi imparare

Se stai seguendo un corso di inglese in una scuola o stai prendendo lezioni private, potresti non imparare sempre ciò che vuoi. In ogni caso il tuo insegnante potrebbe avere difficoltà a capire esattamente cosa vuoi imparare se non glielo dici. Quindi se, per esempio, pensi che ti stiano dando troppi esercizi di scrittura e troppo pochi di conversazione dovresti farlo presente. Ti saranno grati per il feedback.

Reale e virtuale

  1. Ricorda quali sono gli errori che fai

Farai degli errori, è inutile negarlo. Ci sono inoltre delle ottime probabilità che tu faccia sempre gli stessi errori più e più volte. La seconda volta che verrai corretto dal tuo insegnante per il medesimo errore, che si tratti di scritto o orale, dovresti prenderne nota. Magari hai dimenticato di usare l’articolo giusto oppure hai confuso il past simple e il present perfect, prendi nota e lavora sul tuo errore.

  1. Mettiti in situazioni difficili

Se ti cacci in situazioni nelle quali devi parlare, leggere e ascoltare in inglese fuori dalla tua “comfort zone”, allora sarai costretto a utilizzare la lingua inglese. Questo potrebbe essere uno dei modi migliori per imparare l’inglese perché ti focalizzerai realmente su cosa stai dicendo e ti abituerai a stare in situazioni scomode. Prova a ordinare del cibo al ristorante, a parlare con qualcuno in un punto informativo per turisti o fare solo quattro chiacchiere in un bar con un madrelingua. Chiedi informazioni anche se non ne hai bisogno e usa un custode service in inglese, non importa se parli piano, stai imparando, è del tutto normale. Se non te la senti subito di lanciarti in situazioni difficili puoi cominciare sedendoti su un autobus o in un parco e ascoltando una conversazione, senza diventare invadenti, per capire quale sia l’argomento e per osservare quanto sei effettivamente in grado di comprendere. Fai caso a parole che non avevi mai sentito e annotale per poi cercarle. Infine non avere paura di fare errori. Sbagliare qualcosa è il modo migliore per capire come mai funziona in un certo modo.

  1. Cambia il linguaggio dei tuoi social media e del tuo smartphone e fai caso a segnali, cartelli, magazine

Ti è mai capitato di cambiare per sbaglio la lingua su un tuo device o su un sito web per poi disperarti nel tentativo di tornare indietro? Ci siamo passati tutti. Anche questo potrebbe essere un buon modo di imparare un’altra lingua. Se cambi le impostazioni della tua pagina Facebook o Twitter e scegli la lingua inglese, continuerai a imparare anche quando comunicherai con i tuoi amici. Tanto meglio se hai degli amici di madrelingua inglese che possono diventare i tuoi insegnanti se conversi con loro. Inoltre, quando vai in giro, fai attenzione a segnali, cartelli, manifesti e magazine: contengono tante parole, spesso espressioni idiomatiche, che potresti non conoscere e che quindi non mancherai di trascrivere e cercare. Puoi anche provare a fare delle ipotesi sul significato delle parole che incontri e non sai tradurre.

  1. Sii realista

È molto comune per gli studenti di lingua voler migliorare il loro inglese a un ritmo veloce e in breve tempo. Datti degli obiettivi realistici riguardo a ciò che puoi fare. Il tuo insegnante è disponibile a fare pratica con te solo per qualche ora al giorno. È tuo compito ricordare e usare in maniera corretta le nozioni che ti sono state insegnate. Non puoi aspettarti di frequentare un corso per alcune settimane e poi essere capace di parlare fluentemente una lingua. Devi lavorare sodo nel resto della giornata e usare il tuo cervello quanto più possibile.

Se seguirai tutti questi consigli per migliorare l’inglese per principianti ti immergerai nella lingua e di sicuro migliorerai il tuo inglese in un tempo ragionevole, ma soprattutto divertendoti. Prima di salutarti voglio lasciarti un ultimo esercizio divertente da fare: cerca i titoli dei film inglesi o americani che ti piacciono in lingua originale e poi prova a vedere come sono stati tradotti nella tua lingua. Spesso la traduzione non corrisponde o comunque non è letterale: prova a fare una traduzione letterale nella tua lingua e poi a prendere il titolo ufficiale nella tua lingua e a tradurlo inglese e ascolta come suona cercando di capire quale sia la connessione con il contenuto della pellicola, in entrambi i casi.

Stanco di studiare l’inglese per principianti? Segui questi consigli e inserisci l’inglese nella tua vita quotidiana. Impararlo in questo modo sarà efficace e divertente!

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

voglio-cambiare-lavoroCome fare un curriculum : la guida definitiva