Lavorare in Australia: informazioni generali

Quest’articolo ripercorre alcune informazioni di base che vi saranno utili qualora decideste di recarvi in Australia alla ricerca di un lavoro. 

Per prima cosa assicuratevi di possedere un visto idoneo. Ricordatevi che con il visto turistico non è possibile lavorare (e le pene per chi viene scoperto a farlo sono molto severe). Avrete quindi bisogno di un altro tipo di visto: la soluzione ottimale per iniziare è offerta dal Working Holiday Visa (WHV), un visto di vacanza e lavoro pensato per i giovani che non hanno superato i 30 anni di età.

Una volta capito quale visto fa al caso vostro, vi consiglio di leggere questi articoli :

Il lavoro temporaneo in Australia

Se cercate un lavoro temporaneo che vi permetta di pagarvi gli studi e magari di visitare il paese, la soluzione migliore è quella di recarvi in una zona turistica e cercare nel settore dell’accoglienza e della ristorazione. Qui il via vai di giovani ragazzi stranieri è molto alto e i datori di lavoro sono abituati a questa pratica.

Il consiglio è sempre quello di partire muniti di qualche copia del vostro curriculum da portare direttamente in giro per i principali esercizi della località, che avrete scelto (vi consiglio di leggere l’articolo su come Creare un Curriculum Vitae Australiano efficace e come scrivere la lettera di presentazione ideale per trovare lavoro in Australia). Qualora foste fortunati potreste essere subito sottoposti ad un piccolo colloquio (interview). Solitamente al colloquio segue un breve periodo di prova (trial) e poi l’eventuale assunzione.  Il trial è una cosa un po’ antipatica nell’hospitality  (ristorazione) perché spesso non è pagato.

Attenzione a farvi mettere da subito in regola perché purtroppo c’è chi cerca di fare il furbo. Ad alcuni ragazzi è infatti capitato di ricevere la proposta di essere pagati in nero, ma quest’abitudine è molto pericolosa, oltre che illegale.

A proposito di stipendi

I salari in Australia sono generalmente più alti rispetto alla media italiana ma anche le spese, ve ne accorgerete presto, crescono proporzionalmente. Le paghe vengono corrisposte settimanalmente tramite busta paga regolarmente registrata. Per lavorare avrete infatti bisogno del codice fiscale australiano, il Tax File Number (TFN), che potrete richiedere negli uffici preposti una volta arrivati. Questo vi servirà anche per pagare le tasse ed ottenere l’eventuale rimborso delle stesse.

Consigli per la vostra ricerca

Un ottimo modo per cercare lavoro è quello di chiedere informazioni negli ostelli (leggi anche la guida agli ostelli australiani) che sono solitamente occupati da tantissimi backpackers, ovvero giovani che si spostano in Australia da varie parti del mondo.

Altrimenti potrete cercare sui principali motori di ricerca, su internet o sui quotidiani locali. Anche se il consiglio che mi sento di darvi in questo caso, è quello di insistere soprattutto con la ricerca sul campo e sui quotidiani locali.

Vi consiglio vivamente di leggere questi articoli e prendere degli appunti prima di continuare :

Un’altra possibilità è quella costituita dal lavoro stagionale che consiste nel lavorare nelle fattorie australiane durante il periodo della raccolta dei prodotti della terra. Ne ho parlato negli articoli sulla raccolta della frutta in Australia e lavorare nelle farm in Australia.

Se avete interesse in questo senso, consultate la National Harvest Guide dove troverete tantissime informazioni dettagliate e diramate direttamente dal governo . I lavori stagionali non sono concentrati solo nell’ambito della raccolta della frutta e delle farm, ma anche in altri settori come per esempio quello della pesca.

Un ultimo consiglio di interesse generale: ricordate che scegliendo una grande città avrete sì maggiori opportunità, ma anche una maggiore concorrenza. Recandovi in un piccolo centro, la richiesta sarà minore, ma sicuramente lo sarà anche l’offerta di manodopera e quindi sarà più semplice riuscire a trovare un impiego.

Post del forum consigliati

 

Recommended Posts
Comments
  • v.cravanzola

    … e per chi ha superato i trent’ anni??? Grazie.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

curriculum-vitae-australia