Hobart

Hobart

Oltre ad essere la capitale della Tasmania, Hobart è una città ammirata da tutto il mondo per il suo patrimonio naturale e culturale.

Indice della guida su Hobart:

  • Introduzione
  • Storia di Hobart
  • Cosa vedere a Hobart
  • Il centro di Hobart
  • Il clima a Hobart
  • Vivere a Hobart
  • Cosa fare a Hobart
  • Eventi principali a Hobart
  • Numeri utili

 

 Introduzione

La splendida isola della Tasmania fa parte della nazione australiana e Hobart ne è la capitale.

Essa è stata costruita nella parte meridionale dell’isola, dove sfocia il fiume Derwent, risorsa particolarmente importante per l’economia della regione.

La pesca delle balene, in particolare, e la pesca in generale hanno portato un grande benessere alla città nei primi anni dalla sua nascita; le banchine sono state presto riempite di taverne che preparavano piatti genuini a base del pesce appena pescato, mettendo d’accordo pescatori e consumatori.

La fama di Hobart è ancora oggi concentrata intorno al suo pittoresco porto; affacciato direttamente sulle acque profonde dell’oceano, ogni giorno accoglie sulle sue banchine turisti, pescatori, cittadini e scienziati in partenza per le spedizioni artiche.

Grazie all’abbondanza di bellezze naturali e di terre selvagge riconosciute a livello internazionale lungo le sue periferie, l’economia di Hobart, è letteralmente fiorita a partire dal 1972.

Patria è il luogo dove è stato fondato il primo partito politico ambientalista al mondo.

Hobart è inoltre una città fortemente cosmopolita, che vanta cultura e arte riconosciute a livello mondiale, specie dopo l’inaugurazione del museo MONA.

Nonostante la sua crescita economica e culturale, Hobart resta e sempre resterà una piccola cittadina dove poter godere di uno stile di vita semplice e senza stress.

 

Storia di Hobart

Hobart è stata fondata presso il Sullivans Cove nel 1804 in una zona conosciuta dagli aborigeni che la abitavano con il nome di Nibberloonne.

Seconda città ad essere fondata dopo Sydney, ancora oggi Hobart è la più piccola delle capitali con solo 212.000 persone che vivono in questo angolo di mond; la natura la fa da padrone in questa splendida città e la vita scorre tranquillamente e serenamente.

La storia di Hobart non è molto diversa da quella di altre città australiane; venne fondata, infatti, agli inizi del ‘800 da un cittadino inglese, il colonnello David Collins.

L’idea era quella di utilizzare l’isola come colonia penale, ovvero di deportare in Tasmania i prigionieri e i condannati più pericolosi; arrivarono allora ad Hobart più di 300 prigionieri.

Per questo motivo fu costruito il penitenziario di Porth Arthur, che ancora oggi può essere visitato.

La struttura principale è collegata alla terraferma da uno stretto istmo di terra completamente circondata dal mare; si diceva che evadere da questo carcere fosse praticamente impossibile e che le guardie che lo sorvegliavano fossero veramente le migliori.

 

Cosa vedere a Hobart

Il centro di Hobart offre una grande quantità di siti che vale la pena di visitare.

Per prima cosa ti segnalo che il suo centro è molto piccolo e si presta alla scoperta tramite piacevoli camminate o tramite caratteristici giri in bicicletta.

 

Salamanca Place: il cuore della città

Non si può dire di essere stati a Hobart senza una passeggiata in Salamanca Place; antico fulcro commerciale della città, oggi costituisce il centro nevralgico della città moderna.

Oggi è sede di negozi, ristoranti e del bellissimo palazzo del Salamanca Arts Centre, centro delle attività culturali della zona.

In questa area ogni sabato mattina troverai anche il famosissimo Salamanca Market, il mercato cittadino; si tratta di una vera e propria attrazione turistica ed enogastronomica, dove potrai acquistare tutti i prodotti più caratteristici dell’isola.

La città organizza anche tantissimi eventi e festival a tema, tra cui la celebre regata Sydney – Hobartevento sportivo che si tiene ogni 26 dicembre e il torneo internazionale di tennis femminile.

Uno dei settori particolarmente sviluppato è quello gastronomico.

La Tasmania, infatti, grazie alle meravigliose materie prime che la natura le offre è diventata un punto di riferimento in campo culinario.

Ogni anno ad Hobart si tiene il Taste Festival (il Festival del Gusto) che raccoglie i principali esponenti del settore.

Con la costruzione del centro ospedaliero e dell’Università, Hobart si è dotata veramente di ogni infrastruttura, rendendosi una città indipendente, efficiente e moderna.

Per i collegamenti con l’isola principale australiana si utilizzano per lo più le tratte aeree, servite dall’aeroporto di Hobart che si trova a poco più di venti chilometri dalla città.

Il porto principale, invece, si trova a Franklin Wharf, intorno al quale sorgono i quartieri più popolari della città e le strade più trafficate; alcune di esse sono Elizabeth Street e Campbell Street, dove puoi trovare negozi di alta moda e ristoranti di lusso.

 

Edifici storici e musei

L’edifico politico più importante della zona è la Parliament House, costruita nel 1840.

Se desideri mangiare qualcosa di poco impegnativo (ed economico), magari continuando la tua passeggiata, fermati sul lungomare cittadino che ospita anche il porto e prende il nome di Waterfront.

Qui si tengono i più importanti eventi cittadini e i coloratissimi festeggiamenti per il Capodanno.

All’interno del Commissariat Store si trova, invece, il Tasmanian Museum e Art Gallery che conserva una collezione di pezzi di arte tipici della produzione dell’isola.

Se ami il mare e le imbarcazioni, dovrai fare tappa al Maritime Museum. Il museo marittimo cittadino conserva alcuni tra i reperti più antichi legati al mare, uno degli aspetti più importanti della vita di questa piccola città della Tasmania.

Altro museo ricco di interesse, soprattutto per rivivere la storia dell’epoca coloniale, è il Narryma Heritage Museum; esso raccoglie alcuni dei più importanti reperti di quest’epoca ed è circondato da un bellissimo parco verde.

 

Il centro di Hobart

Il centro città di Hobart è ricco di grandi negozi e boutique all’ultimo grido, shops specializzati nei più disparati settori, banche, bar e ristoranti che si snodano lungo le stradine e i centri commerciali.

I negozi sono solitamente aperti da lunedì a sabato fino alle 17,00, e la domenica dalle 10,00 alle 16,00.

 

Elizabeth Mall

Ricco di negozi, bar e ristoranti, questo centro commerciale è uno dei luoghi preferiti dagli amanti dello shopping e dai musicisti di strada.

Un chiosco per le informazioni è aperto nei giorni feriali.

 

Cat and Fidle Arcade

Gran parte dei centri commerciali e negozi sono concentrati nella parte di Hobart dedicata allo shopping, ma la filastrocca del suo orologio musicale gli conferisce un notevole carisma.

Questo centro commerciale si trova tra l’Elizabeth Mall e le Collins e Murray St.

 

Liverpool Street

Questa è la strada principale dello shopping a Hobart, con le sue stradine e i suoi centri commerciali.

Bank Arcade (tra Liverpool Street e Wellington Plaza) sarà per te una sicura tentazione con il profumo del pane, delle spezie e del caffè, che si respirano nei suoi vicoli.

Mathers Lane e Criterio Street sono vie uniche per i loro caratteristici bar, dove si può degustare ogni sorta di caffè e ammirare oggetti vintage e retrò che rendono questa zona unica.

 

Elizabeth Street

A nord rispetto al centro commerciale, i negozi all’aperto di Elizabeth Street creano un angolo unico in città, alternandosi ai caratteristici caffè e ai negozi di oggetti ricercati ed originali.

 

Il clima di Hobart

Il tempo di Hobart è variabile in ogni periodo dell’anno, perciò prima di partire, preparati psicologicamente.

Le temperature estive sono abbastanza miti, con una media che si aggira intorno ai 20°C o giù di lì.

Temperature più alte possono essere raggiunte solo per un breve periodo, dal momento che la brezza marina si abbatte sulla costa durante la maggior parte dei pomeriggi.

L’autunno e la primavera sono solitamente caratterizzati dalla mancanza di vento, con giornate assolate e notti gelide, mentre l’inverno porta con sé temperature sotto i dieci gradi e talvolta tempeste.

La neve a Hobart è abbastanza rara, ma non manca sulla vetta del Monte Wellington.

MAX °C MIN °C mm di pioggia Giorni di pioggia
Gennaio 23 11 44 3
Febbraio 22 11 39 3
Marzo 20 10 42 3
Aprile 17 8 47 4
Maggio 13 6 42 4
Giugno 11 4 49 5
Luglio 10 3 48 5
Agosto 12 4 46 5
Settembre 14 6 47 5
Ottobre 17 7 55 6
Novembre 19 9 54 4
Dicembre 21 10 51 4

 

Vivere a Hobart

Un servizio di pullman serve regolarmente la città e i quartieri in particolare durante gli orari di punta, e meno frequentemente durante i weekend.

Gli orari sono disponibili ad ogni fermata e anche al Metro Shop presso l’Hobart Bus Terminal su Macquarie Street alla fine di Elizabeth Street.

Un biglietto Day Rover ti permetterà di prendere ogni corsa dopo le 9,00 dal lunedì al venerdì e a ogni ora durante i fine settimana.

Il servizio navetta Hobart Hopper tra Salamanca, il centro città e i parcheggi per le auto è assicurato ogni 10 minuti il sabato.

Sul fiume è possibile scegliere tra Watermans Dock e Bellerive nei giorni feriali, e per Salamanca da Wrest Point e Bellerive durante il sabato.

I taxi sull’acqua operano frequentemente così come anche barche per minicrociere dal Franklin Wharf per il MONA. Informazioni sono disponibili al porto e presso il Tasmanian Travel and Information Centre, 1880 990 440.

L’Inter-City Cycleway si snoda per 15 km lungo una pista apposita tra il lungomare di Hobart e il quartiere più settentrionale della città di Claremont.

La città con le sue piste pavimentate e la quasi completa assenza di colline e collinette è molto popolare tra gli amanti delle due ruote. Biciclette di ogni genere possono essere noleggiate al termine della pista ciclabile di Hobart.

 

Cosa fare a Hobart

Hobart è una piccola città, ma piena di attrazioni e punti di interesse, che faranno passare velocemente le vostre giornate in questa terra.

 

Battery Point

Merita vivamente una visita anche il piccolo e curioso villaggio di Battery Point in cui riuscirai ad immergerti in un’atmosfera antica che solo questi villaggi sul mare sapranno regalarti.

Approfitta di questa gita per un romantica cena in uno dei ristoranti che si affacciano sul mare e prova il delizioso pesce fresco dell’isola.

 

Il centro cittadino

Nel centro cittadino sorge il Royal Theatre, costruito nel lontano 1837.

Oltre agli spettacoli dal vivo il teatro offre anche la possibilità di visite guidate al suo interno per ammirarne ogni più piccolo dettaglio.

I più temerari, invece, potranno prenotare una visita serale al sito storico della Penitentiary Chapel, l’antica prigione della città sulla quale aleggiano antiche e spaventose storie di fantasmi.

 

Il vino e la cucina

Non puoi lasciare la città senza aver fatto degustato le principali specialità locali; la Tasmania è, infatti, famosissima per la sua produzione di specialità gastronomiche, per gli ottimi vini e liquori.

Potrai acquistarne qualche esempio nei numerosi negozi sparsi ovunque nel centro cittadino, oppure visitare direttamente le maggiori fabbriche cittadine.

Famosa in tutta Australia è l’antica distilleria, conosciuta come Lark Distillery che produce liquori e whisky; grazie alle visite guidate avrai la possibilità di visitare la struttura interna e conoscere i dettagli della produzione di queste bevande oltre che degustare i principali prodotti.

Da non perdere anche la Cascade Brewery, antica fabbrica di birra, famosa in queste terre.

Se ami il cioccolato, invece, dovrai fermarti per una visita (e un assaggio) alla Cadbury Chocolate Factory, oltre ad essere la tappa preferita dai turisti più golosi è anche apprezzata dai bambini.

 

L’arte e la musica

Poco distante da Hobart si trova una grande costruzione che ospita eventi e concerti all’aperto: si tratta della Moorilla Estate, famosissima tra gli abitanti dell’isola.

Qui si trova il Museum of Old and New Art, meglio conosciuto come MONA che ospita interessanti installazioni artistiche.

 

Scalate il Monte Wellington

Munisciti di forza di volontà e programma un’escursione sul Monte Wellington che domina la città con i suoi 1200 metri di altezza.

La salita può essere intrapresa in automobile o con i mezzi pubblici che però non conducono fino alla sommità della montagna.

La salita verso la vetta è faticosa, ma una volta arrivato in cima verrai ripagato dei tuoi sforzi perché la vista che si osserva dall’alto sull’intera isola è davvero da togliere il fiato.

Ricordati di portare indumenti pesanti perché sulla cima del monte le temperature possono scendere notevolmente.

 

Numeri utili

  • Traghetti: Hobart Water Taxis 0407 036 268; MONA Roma Fast Ferry (03) 6223 6064.
  • Trasporto pubblico: Numero per le informazioni Metro bus 13 2201
  • Navetta per l’aeroporto: Airporter City Hotels Shuttle 1300 385 511; Hobart Maxi Connect 0457 900 433
  • Motorizzazione Civile: RACT 13 2722, assistenza su strada 13 1111
  • Taxi: 131008 Hobart Taxi 13 1008; Personal Taxi Service (03) 6224 2242; Taxi Combined Services 13 2227; Yellow Cabs 13 1924.
  • Noleggio biciclette: Derwent Bike Hile (servizio disponibile quotidianamente, tempo permettendo), Cenotaph, Regatta Ground 0428 899 169.

 

Eventi a Hobart

  • MONA FOMA: Hobart si ritrova a vivere a ritmo di eclettica musica jazz, rock, hip-hop e indie nel mese di gennaio;
  • Australian Wooden Boat Festival: celebrazione biennale sulla banchina della storia marittima a febbraio;
  • Clarence Jazz Festival: a febbraio si celebrano sei giorni e altrettante notti di divertimento intorno a Bellerive;
  • Hobart Cup Day: Il tempio degli scommettitori e degli amanti dei pic nic per un giorno di corse e moda che ha luogo a febbraio;
  • Royal Hobart Regatta: si tratta di una regata molto nota che culmina con un incredibile spettacolo di fuochi d’artificio fin dal 1838, ogni febbraio;
  • Ten Days on the Island: la più importante manifestazione dell’isola si tiene esclusivamente durante gli anni dispari nel mese di marzo;
  • Tasmania Beer Festival: si tratta di una sorta di Oktoberfest australiano con birre tipiche australiane e provenienti da ogni parte del mondo;
  • Hobert Summer Festival: il lungomare di Hobart si popola di esibizioni e rappresentazioni che culminano nei festeggiamenti per il Capodanno;
  • Sydney to Hobart Yacht Race: la regata più famosa tra il porto di Sydney e quello di Hobart attira ogni anno tantissimi curiosi e appassionati;
  • The Tast: se sei appassionato di cibo e vino non puoi assolutamente perdere questo evento a cui devi presenziare almeno una volta nella vita. Gira tra i tantissimi banchi che popolano il lungomare per assaggiare le delizie prodotte dall’isola o osservare i più importanti chef all’opera.

Se hai bisogno di aiuto nell’organizzare il tuo viaggio in Australia, contattaci che possiamo aiutarti con:

  • Ostelli
  • Homestay
  • Shared Dorm
  • Noleggio Auto
  • Noleggio Furgoni
  • Appartamenti
  • Hotel
  • B&B
  • Noleggio 4×4
  • Noleggio Camper

Start typing and press Enter to search