Superannuation in Australia

Il Superannuation è diventato obbligatorio in Australia nel 1992, sotto il governo del Keating Labor party. Il Superannuation è di per sé un tipo di piano pensionistico per i dipendenti per quando raggiungeranno l’età pensionabile .

Al momento, le leggi stabiliscono che il datore di lavoro assicuri il 9% del salario di un dipendente automaticamente in un fondo pensione .

Se si lavora in Australia con un visto di residenza temporanea, il fondo pensione potrebbe essere disponibile al momento della partenza dal paese.

Quali sono i doveri del datore di lavoro ?

I contributi al fondo pensione vanno inviati ogni tre mesi dai datori di lavoro per conto dei propri dipendenti.

Questi fondi, insieme ai contributi del lavoratore, vengono poi investiti a nome dei dipendenti sotto forma di azioni e altri titoli . Questi fondi raccolgono interessi che consentono ai fondi di crescere costantemente.

Che cosa significa questo per il lavoratore ?

Quasi ogni dipendente è coperto nell’ambito del sistema pensionistico.

In origine, i datori di lavoro dovevano il 3 % del totale, ma nel tempo si è passati ad un obbligo del 9 % della retribuzione per dipendente, queste somme non sono dovute a qualsiasi lavoro straordinario svolto.

I dipendenti non ammissibili al fondo pensione sono i dipendenti di età inferiore ai 18 anni, coloro che lavorano meno di 30 ore alla settimana e quelli con retribuzione totale inferiore a $ 450 al mese.

Il Superannuation copre anche il periodo in cui il lavoratore è in ferie, ma non nei casi di congedo non retribuito dal lavoro .

Dal luglio 2005 alcuni dipendenti hanno la possibilità di scegliere in quale fondo vorrebbero effettuati i loro pagamenti, l’importante è che sia sempre un fondo pensione conforme o un conto di previdenza.

All’età di pensionamento, un dipendente ha accesso a tutti i fondi a lui appartenenti.
Attualmente ci sono molte campagne di informazione inerenti i fondi pensione e quasi tutti gli australiani sono informati circa gli investimenti di denaro a seguito della loro partecipazione a questo programma.

Scegliendo il giusto fondo pensione con il mantenimento di una forma di lavoro che soddisfa i criteri per il fondo ci si prepara nel miglior modo alla propria pensione .

La semplice ricerca delle tipologie di fondi disponibili e la ricerca di quelli con spese minime
possono permettere ad un impiegato di risparmiare migliaia di dollari da un reddito potenziale.

Ad esempio se hai guadagnato 500 dollari al lordo delle imposte e ricevuto 450 dollari dopo le tasse, il datore di lavoro deve pagare il 9 % del lordo guadagnato, ossia il 9 % di $ 500 = $ 45. Pertanto , si dovrebbe ricevere un contributo pensione di 45 dollari a settimana .

Tuttavia, se si controlla il saldo pensione, il saldo potrebbe essere leggermente inferiore, questo perché il 15% di tasse viene detratto dal tuo contributo.

Il fondo pensione impone costantemente una commissione di amministrazione e una tassa di assicurazione sul contributo che può ammontare a circa $ 5-10 a settimana .

Ad esempio se hai guadagnato $ 500 a settimana per 10 settimane e poi controllato il saldo nel tuo fondo pensione, si dovrebbe avere :

• 45 dollari a settimana x 10 settimane = 450
• Meno 15 % tassa di 67,50 dollari
• Meno qualsiasi amministrazione e tassa di assicurazione .
• Pertanto , il saldo pensione sarà $ 382,50 al netto di eventuali spese di amministrazione e di assicurazione .

Quando viene pagata la pensione

La pensione deve essere pagata almeno su base trimestrale. Ciò significa che il datore di lavoro deve pagare almeno una volta ogni 3 mesi ed è dovuto 28 giorni dopo la fine del trimestre .

Il datore di lavoro deve pagare la Superannuation da:

• Gennaio – Marzo → 28 aprile
• Aprile – Giugno → 28 luglio
• Luglio – Ottobre → 28 Settembre
• Ottobre – Dicembre → 28 gennaio

Se il 28 cade in un fine settimana o nei giorni festivi si pagherà il giorno lavorativo successivo .

Ad esempio, se hai lavorato in una fattoria dal 1 gennaio al 20 aprile 2010 , il datore di lavoro deve pagare la tua pensione il :

• 28 aprile per la pensione hai guadagnato tra il 1 gennaio e il 31 marzo 2010;
• 28 luglio per la pensione hai guadagnato tra il 1 aprile – 20 aprile 2014.

Pertanto, se hai finito il lavoro il 20 aprile e hai cercato di rivendicare la pensione dal tuo fondo pensione, perderete la pensione dal 1 aprile – 20 aprile, che di solito viene pagata dal datore di lavoro il 28 luglio . Se non sei sicuro che tutta la pensione sia stata pagata, puoi chiedere al datore di lavoro.

In alternativa, è possibile attendere fino al 28 luglio 2014,chiedendo per il pagamento pensione .

Non so se il mio datore di lavoro sta pagando la mia pensione

Anche se è un obbligo legale per il datore di lavoro pagare la pensione, è vero che qualche datore di lavoro non versa il contributo al fondo pensione.

Se si sospetta che il datore di lavoro non paghi la vostra pensione o se non siete sicuri ,contattatelo come prima cosa .

Se il datore di lavoro dichiara di aver pagato, ma non c’è alcuna prova, puoi richiedere maggiori dettagli del tuo fondo pensione e contattare direttamente l’ufficio preposto al fondo pensione per vedere se il tuo conto sia in regola.

Se il datore di lavoro si rifiuta di pagare o non fornirà alcuna prova di pagamento, è possibile inviare un reclamo all’Australian Taxation Office. Clicca su questo link per maggiori informazioni sulla pensione non pagata.

Se hai bisogno di aiuto puoi sempre contattare l’ATO per problemi inerenti la pensione non pagata, sono professionisti del settore fiscale e possono aiutarti nel risolvere la questione .

Come posso saperne di più o ritirare la mia pensione ?

Puoi chiedere al datore di lavoro maggiori informazioni inerenti a quale fondo pensione appartieni.

Una volta che hai queste informazioni, è possibile contattare l’ufficio del fondo pensione , fornendo all’addetto il tuo nome, data di nascita e altre informazioni per informarti sullo stato reale del tuo fondo pensionistico.

Nota per i possessori di Working Holiday Visa e Student Visa

I possessori di tali visti sono autorizzati a ritirare la loro pensione se hanno deciso di lasciare permanentemente l’Australia o per via della scadenza del visto.

Il governo australiano aggiungerà un ulteriore 35% di imposta quando si richiede il ritiro del fondo pensionistico. È possibile contattare il fondo pensione o un professionista fiscale per quanto riguarda il ritiro della tua pensione.

Post del forum consigliati

 
Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

andare-in-australiaielts-australia