Tutto quello che devi sapere sulla Superannuation

Ti sei mai chiesto come funziona il sistema pensionistico in Australia? Se lavori in questo Paese dovrai essere a conoscenza delle trattenute mensili destinate al tuo fondo pensionistico australiano e al modo in cui potrai riscuotere questa somma nel caso dovessi rimpatriare. Ecco tutto quello che devi sapere sulla Superannuation!

superannuation

Cos’è la Superannuation?

La Superannuation è il fondo pensionistico australiano, consistente in una somma che viene messa da parte dal tuo datore di lavoro se il tuo stipendio è superiore ai 450 dollari australiani. Se vuoi avere una conoscenza approfondita sull’andamento dei salari, leggi anche l’articolo Stipendi in Australia: crescita lenta.

La cifra destinata al fondo (che puoi aprire tu stesso o che aprirà eventualmente il tuo datore di lavoro) consiste nel 9,5% della tua retribuzione mensile lorda. Per capire di cosa si tratti, considera che corrisponde ai contributi che in Italia i datori di lavoro versano all’INPS (Istituto Nazionale Previdenza Sociale) per fare in modo che tu abbia maturato il diritto alla pensione una volta superati i 66 anni e sette mesi di età.

Il sistema pensionistico australiano risale al 1992, quando la sua introduzione fu la risposta al problema del reperimento dei soldi per fornire una pensione agli australiani. Quando è stato creato, il datore di lavoro era tenuto a versare solamente il 3% dello stipendio percepito dal lavoratore; successivamente la cifra è salita e ci si aspetta che aumenti ancora, arrivando con un incremento dello 0,25% annuo a raggiungere la somma del 12% della retribuzione mensile.

La Superannuation prevede una tassazione del 15%, una cifra applicata a tutti i fondi pensionistici, indipendentemente dalla fascia di tassazione nella quale si trova il lavoratore.

Esiste la possibilità di versare nel fondo pensionistico una percentuale dello stipendio maggiore rispetto al 9.5% (può aumentare fino al 15% se lo desideri). Se sei interessato a questo risultato, ti basterà comunicarlo al tuo datore di lavoro per trovare un accordo.

superannuation

Come fare per poter ricevere la Superannuation?

Innanzitutto hai diritto alla Superannuation se sei di età compresa tra i diciotto e i sessantanove anni di età. Se hai meno di diciotto anni, per averne diritto è necessario che lavori almeno per trenta ore a settimana. Devi essere ben informato sui tuoi diritti e doveri in quanto lavoratore in Australia.

Ricorda che le disposizioni per il versamento della Superannuation vanno accordate al momento dell’assunzione con il tuo datore, quando formulerete un contratto di lavoro: egli ti domanderà qual è il tuo fondo pensionistico e nel caso tu non ne avessi uno potrà aprirlo automaticamente lui per te. In quest’ultimo caso sarai tu a doverti informare chiedendogli il numero di conto sul quale verserà il tuo fondo pensionistico. Se dovessi cambiare impiego, il tuo fondo rimarrà il primo che hai aperto o che ha aperto il tuo primo datore di lavoro per te e dovrai comunicarne il numero di conto al tuo datore successivo. Se hai problemi a trovare un nuovo impiego, scarica l’e-book gratuito online Come trovare lavoro in Australia.

Il versamento nel fondo pensionistico avviene ogni tre mesi per conto del tuo datore di lavoro: egli ha tempo fino al 28 del mese successivo al trimestre per versare la somma. Se un datore non dovesse pagarti la Superannuation potrai denunciarlo alle autorità competenti, prima fra tutte l’Australian Tax Office (ATO), l’ente australiano preposto alla dichiarazione delle tasse. Chiaramente un avvenimento del genere potrebbe compromettere il rapporto che hai con il tuo superiore. Se hai problemi con il tuo capo leggi anche gli articoli Stress lavoro correlato e peggior datore di lavoro e 9 motivi per odiare il proprio capo.

superannuation

Quali sono i casi in cui si possono ritirare i soldi dalla Superannuation?

Se devi tornare in Italia non temere per il tuo fondo pensionistico: i soldi che hai accumulato nel fondo non andranno persi. In tal caso avrai la possibilità di chiedere indietro i soldi della Superannuation una volta che hai lasciato l’Australia. Tieni presente che ad ogni modo i soldi verranno purtroppo tassati del 38%.

Ecco le condizioni che devono essere contemporaneamente valide per permetterti di prelevare la somma:

  • Il tuo visto in Australia era temporaneo (eccetto i visti per pensionati);
  • Il tuo visto non è più valido;
  • Sei tornato in patria lasciando l’Australia.

Coloro che invece non possono richiedere i soldi del fondo pensionistico sono i cittadini australiani, coloro che sono in Australia con un visto a tempo indeterminato, quanti possiedono un visto per pensionati e infine i cittadini della Nuova Zelanda.

In alcuni casi particolari anche se appartieni alle categorie sopracitate potrai fare domanda in via del tutto eccezionale per poter ritirare la tua Superannuation in anticipo. Potrebbe esserti concesso questo permesso ad esempio se ti trovassi in gravi difficoltà finanziarie, oppure se avessi una malattia terminale, o ancora se volessi lasciare permanentemente l’Australia.

In linea generale, qualunque sia il tuo caso ti consiglio di contattare i responsabili della tua Superannuation per avere una chiara visione delle tue possibilità.

superannuation

Come ritirare i soldi dalla tua Superannuation australiana?

Per richiedere i soldi del tuo fondo pensionistico è fondamentale che tu non sia più in Australia e che il tuo visto temporaneo sia scaduto. Se non è giunto al termine, puoi eventualmente richiederne la cancellazione presso gli uffici appositi.

Se non ritiri il tuo denaro dalla Superannuation entro sei mesi da quando hai lasciato il Paese e il tuo visto è scaduto, allora la somma verrà inviata all’Australian Taxation Office (ATO). L’ufficio si occuperà di tenere fermi i soldi fino a quando li recupererai.

Per richiedere la somma potrai utilizzare il DASP – Departing Australia Superannuation Payment, un sistema gratuito online offerto dal sito dell’ATO che dovrà contenere le seguenti informazioni:

  • Gli estremi del tuo account pensionistico (dati reperibili grazie a SuperSeeker, un registro messo a disposizioni dall’Australian Taxation Office nel quale potrai prendere visione della somma che sei riuscito ad accumulare con la Superannuation);
  • I certificati PAYG – Pay As You Go, che riportano i salari che hai percepito e le tasse che hai pagato, documenti che ogni datore di lavoro dovrebbe averti rilasciato;
  • Il TFN – Tax File Number (corrispettivo australiano del codice fiscale), che non è obbligatorio ma assai gradito per accelerare le procedure e per non dover pagare più tasse di quanto ti spetta.

Dopo aver inviato all’ATO la tua richiesta per il rimborso del fondo pensionistico dovrebbe arrivarti nel giro di pochi mesi un assegno con l’importo corrispondente alla tua Superannuation, o altrimenti se possiedi un conto corrente australiano riceverai in pochi giorni il versamento.

Ti ricordo che una volta tornato in patria anche se avrai già prelevato i soldi dal fondo pensionistico potrai comunque tornare in Australia e aprire un altro fondo pensione.

Per saperne di più sulla Superannuation, leggi anche i nostri articoli La pensione in Australia e Tasse e Super.

Recommended Posts
Comments
  • Franco montinaro

    Grazie,l’informazione è stata veramente utile.
    Per i giovani che vengono a lavorare in Australia questo servizio li aiuta ad inserirsi nel modo migliore nel paese.
    Franco Moninaro

Start typing and press Enter to search

spedire-in-australia