Suggerimenti per comprare la prima casa

Comprare casa è sempre un’emozione e una fatica allo stesso tempo ma ci sono alcune cose che chi è alle prime armi non deve sottovalutare.

Chi è che non desidera poggiare i piedi sulla scala della propria abitazione di proprietà? Comprare una casa, stabilircisi, aspettare… e alla fine il bene immobile accresce il suo valore nel tempo. Troppo semplice vero? In effetti a prima vista acquistare un’abitazione può sembrare cosa semplice ma ti conviene sederti e riflettere bene prima di passare all’azione perché ci sono una miriade di cose che ti conviene sapere prima di comprare casa e soprattutto alcuni errori da evitare.

Cercare la casa dei tuoi sogni invece di quella che ti puoi permettere

prima-casaÈ vero, è una gran tentazione cercare casa in quel quartiere alla moda dove anche i tuoi amici hanno affittato. Tuttavia ti conviene prendere in considerazione quello che puoi permetterti ora e non quello che potresti permetterti tra qualche hanno quando pensi a dove comprare casa. La prima abitazione raramente è quella in cui una persona poi cresce la propria famiglia quindi cerca piuttosto una casa che ora ti puoi permettere con la prospettiva di avanzare di livello in seguito.

Aspettare per lasciarsi coinvolgere nel mercato

Il più grande errore che fa chi si accinge a comprare casa perla prima volta è aspettare i tempi più propizi per entrare nel mercato. La storia dei secoli passati ha dimostrato abbondantemente che nel tempo le proprietà tendono ad accrescere il proprio valore. Come dice il vecchio adagio: il momento migliore per piantare una quercia era vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso. Quindi se investire nel settore immobiliare è la tua prospettiva immediata, comincia a pensare di entrare nel mercato quanto prima possibile.

Macchina vs casa

compro-una-casaMi è capitato di vedere diversi acquirenti alle prime armi che rimandavano il comprare casa perché la tentazione di un’auto di lusso rappresentava un obiettivo più facilmente raggiungibile difficile da ignorare. Anche se un’appariscente quattro ruote può essere grandiosa, un grosso prestito per l’auto adesso potrebbe pregiudicarti in futuro la possibilità di accendere un mutuo per comprare la tua casa. Il mio consiglio? Scegli cosa vuoi di più. Una macchina (che perderà il suo valore nel corso del tempo) o il tuo appartamento (che accrescerà il suo valore nel tempo)? Non per tutti infatti è possibile avere entrambe le cose subito.

Comprare casa: non leggere le clausole minuscole

Se non hai mai comprato una casa prima d’ora, è impossibile sapere cosa cercare quando via ad apporre la tua firma sulla linea tratteggiata, per questo motivo è bene che tu cerchi consiglio e trovi un aiuto professionale per negoziare i dettagli apparentemente più insignificanti. Prenderti il tempo per sistemare certi dettagli potenzialmente potrebbe farti risparmiare molto denaro in futuro aiutandoti così anche a recuperare i costi che hai sostenuto per l’intermediario.

Comprare casa: la scelta del tipo di rata

Hai mai sentito parlare della rata “luna di miele”? È un tipo di rata (molto attraente per chi deve comprare la prima casa) che viene pubblicizzata per attirare la tua attenzione e spingerti a chiedere il prestito con un determinato ente. Il punto è che quella che devi cercare è una “comparison rate”, vale a dire una rata che rimanga uguale per l’intera durata del tuo prestito. Dimentica la luna di miele, è finita, la “comparison rate” è tutto ciò che ti dovrà interessare.

Non ottenere l’approvazione preventiva

approvazione-preventivaI tuoi guadagni potrebbero essere ottimi sulla carta e questo è un buon inizio. Il prossimo passo è il processo (condizionante) di approvazione. Molte persone che per la prima volta vogliono comprare casa tendono a evitare questo step, fondamentale invece, per passare direttamente al tuffo nel mercato immobiliare (la parte divertente). Per chiedere l’approvazione dovrai sottoporti a una valutazione del credito che includa la conferma di tutte le tue fonti di entrata e anche le uscite. Questo aiuta la banca a capire quanto velocemente sarai in grado di restituire il tuo prestito. E, cosa più importante, stabilirà la tua capacità di acquisto. Come avrai capito si tratta di un passo assolutamente cruciale prima di pensare seriamente a comprare una casa. Non sottovalutarlo.

L’idea indipendente

Non è infrequente, specialmente se sei un giovane potenziale compratore, fare esattamente ciò che hanno fatto i tuoi amici o familiari. Non smetterò mai di ripeterlo: fatti un’idea indipendente prima di accendere un mutuo. È una tentazione fare ciò che hanno fatto già i familiari, è piuttosto semplice infatti mettersi addosso la cravatta di papà ed entrare nella stessa banca… peccato che nel frattempo tutto è cambiato: tassi variabili, cambiamenti legali sulle marche da bollo e le garanzie richieste al compratore, tanto per cominciare. Ti conviene pertanto, prima di tutto, trovare un professionista indipendente che sappia consigliarti affinché tu abbia le maggiori possibilità di successo.

Se questi consigli non dovessero bastarti, qui puoi trovare interessanti discussioni sull’acquisto delle case.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search

fonti-di-ispirazioneraggiungere-un-obiettivo