Port Arthur

La cittadina di Porth Arthur si trova in Tasmania, nella parte meridionale dell’isola, in una penisola nota con il nome di Tasman Peninsula, che venne usata da subito come colonia penale, vista la sua particolare conformazione che la teneva collegata alla terraferma solo da una lingua di terra.

La storia

In questo modo i prigionieri di Porth Arthur erano facili da sorvegliare e le fughe erano praticamente impossibili. Gran parte dell’economia cittadina si basò proprio sul lavoro dei forzati che venivano sfruttati senza troppe remore. Ancora oggi c’è profondamente da riflettere sulle terribili condizioni a cui i prigionieri vennero costretti durante la permanenza in carcere.

Anche se oggi la città si è completamente trasformata ed è popolata da pochissimi abitanti ma molti turisti potete cercare di rivivere quelle emozioni visitando gli interessanti siti storici cittadini. Il Port Arthur Historic Site vi permetterà di assistere a visite guidate nei principali edifici storici e partecipare, qualora lo vogliate, all’Historic Ghost Tour, la visita guidata che parte con il calare del sole in cui potrete visitare il sito illuminati soltanto dalla luce di una candela.

Se vi aspettate di trovarvi davanti agli occhi una prigione “classica” resterete delusi: tutti gli edifici della colonia penale di Port Arthur sono davvero bellissimi e curati in ogni piccolo dettaglio. E’ forse proprio questo scontro con l’immaginario tradizionale a mantenere ancora, per questa città, un‘atmosfera piuttosto malinconica e del tutto particolare. Difficilmente riuscirete a sentire qualcosa di simile nel resto del paese.

La strage del 1996

Purtroppo in tempi recenti la città di Porth Arthur è diventata famosa per un terribile fatto di cronaca. Nel 1996 Martin Byant arrivò in città munito di armi con le quali uccise 35 persone e ne ferì altre 37. Ancora oggi rimane una della stragi più rilevanti in tutto il panorama internazionale ed è una ferita ancora aperta non solo per gli abitanti della Tasmania ma per tutti gli australiani.

Post del forum consigliati

 

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search