fbpx

56 città europee da visitare low cost

41 – Dubrovnik, Croazia

Dubrovnik, CroaziaDubrovnik possiede uno dei più bei centri storici fortificati al mondo ed è usata come pietra di paragone più economica rispetto all’Italia. Adesso però è così celebre tra i turisti e i passeggeri delle crociere che è diventata un po’ più cara. Se sei indeciso all’idea di visitarla, dovresti andare piuttosto a Split, molto simile, più economica e più facile da raggiungere.

Valuta : Croatian kuna

Ostello buono ed economico : GuestHouse Maria – 152 a notte

Trasporti : 24

Pasti giornalieri : 136.80

Bibite e intrattenimento : 90.00

Attrazioni : 100.00

Backpacker Index giornaliero: HRK502.80 = US$71.32 al giorno

42 – Roma, Italia

Roma, ItaliaHai letto la storia di Diana, da Roma a Melbourne? Indipendentemente dai costi, Roma resta una di quelle città da visitare in ogni caso, fortunatamente però, anche se costosa, non è cara come le altre poche città che stanno più in basso nella nostra lista. Ci sono buone opzioni per risparmiare in molte cose ma per quanto riguarda hotel e ostelli i costi sono più elevati di quanto ci si potrebbe aspettare e le attrazioni sono, pur in maniera comprensibile, altrettanto care.

Valuta : euro

Ostello buono ed economico : The Yellow – 23.00 a notte

Trasporti : 3.00

Pasti giornalieri : 19.20

Bibite e intrattenimento : 9.00

Attrazioni : 12.00

Backpacker Index giornaliero: €66.20 = US$71.96 al giorno

43 – Reykjavik, Islanda

Reykjavik, IslandaDopo che la sua valuta è crollata nel 2008, l’Islanda oggi costa circa la metà per gli stranieri rispetto a prima ma i prezzi si sono alzati di nuovo e quindi la città resta comunque abbastanza costosa. Reykjavik non è una città particolarmente affascinante, circostanza positiva dato che la cosa positiva dell’Islanda sono i paesaggi tutto attorno. Se stai pianificando un viaggio in Islanda, non trattenerti nella capitale più di quanto dovresti. Il resto dell’isola è anche abbastanza costoso ma in compenso è splendido.

Valuta : Iceland kronur

Ostello buono ed economico : Bus Hostel Reykjavik – 2550 a notte

Trasporti : 800

Pasti giornalieri : 2,520

Bibite e intrattenimento : 2,400

Attrazioni : 1,500

Backpacker Index giornaliero: ISK9,777 = US$74.81 al giorno

44 – Brussels, Belgio

Brussels, BelgioPer chi viaggia al risparmio. Brussels può costituire un problema dal momento che le infrastrutture turistiche sono pensate soprattutto per chi viaggia per affari e per gli impiegati del governo europeo. Non ci sono molti ostelli e i pasti economici sono una vera e propria impresa da trovare al centro. Tuttavia vale la pena di visitare almeno la piazza principale se sei diretto a Bruges, molto più economica e molto più in alto in questa lista.

Valuta : euro

Ostello buono ed economico : MEININGER Brussel City Center – 22 a notte

Trasporti : 4.00

Pasti giornalieri : 21.60

Bibite e intrattenimento : 12.00

Attrazioni : 10.00

Backpacker Index giornaliero: €69.60 = US$75.65 al giorno

45 – Amsterdam, Olanda

Amsterdam, Paesi Bassi 3Dal punto di vista dei prezzi, possiamo dire che Amsterdam è in un certo senso vittima della propria popolarità. Anche con una sfilza di ostelli nel centro, i prezzi possono essere molto molto alti anche in bassa stagione. Le attrazioni più famose sono altrettanto costose, anche se è possibile trovare buone offerte per cibo e bevande se sai dove guardare. I backpacker faranno bene a cercare una sistemazione al di fuori del centro per avere dei prezzi accettabili e, sfortunatamente, Amsterdam perde parte del suo fascino se bisogna fare avanti e indietro dal centro.

Valuta : euro

Ostello buono ed economico : Flying Pig Uptown – 21.90 a notte

Trasporti : 5.60

Pasti giornalieri : 15.60

Bibite e intrattenimento : 12.00

Attrazioni : 15.00

Backpacker Index giornaliero : €70.10 = US$76.20 al giorno

46 – Edimburgo, Scozia

Edimburgo, ScoziaAnche se ad Edimburgo molte cose sono parecchio più economiche che a Londra, non la si può comunque definire una città economica. Quelli che non si faranno problemi a evitare il castello e la Camera Obscura, troveranno i prezzi della città accettabili, fatta eccezione per la stagione del festival.

Valuta: British pound

Ostello buono ed economico : Castle Rock Hostel – 10.94 a notte

Trasporti : 3.00

Pasti giornalieri : 15.60

Bibite e intrattenimento : 9.00

Attrazioni: 13.00

Backpacker Index giornliero: £51.54 = US$76.93 al giorno

47 – Parigi, Francia

Parigi-Francia-3Proprio come per Roma, è un bene che Parigi non sia più cara di quella che è perché la gente la visita comunque. Se hai intenzione di startene un po’ in giro nei quartieri più turistici, allora Parigi può essere accettabile per il portafoglio e la qualità del cibo è eccellente quasi ovunque. Le principali attrazioni sono quasi economiche se comparate a quelle di altre città e potrai anche risparmiare qualcosa in più con il Paris Pass. Anche in questo caso, come già per Nizza, i prezzi delle bibite si riferiscono al vino piuttosto che alla birra in quanto più economico e di maggior qualità. Sul lavoro in Francia ho preparato una guida completa grazie anche e soprattutto al grande amico Mauro Torta, presidente di italiani all’estero Tv

Valuta: euro

Ostello buono ed economico : Vintage Hostel Gare du Nord – 22.95 a notte

Trasporti : 3.40

Pasti giornalieri : 20.40

Bibite e intrattenimento : 12.00

Attrazioni : 12.00

Backpacker Index giornaliero: €70.95 = US$77.12 al giorno

48 – Oslo, Norvegia

Oslo-Norvegia-3Da quando il costo del petrolio è crollato nel 2014, la valuta norvegese ha fatto altrettanto. Adesso questo meraviglioso paese è ancora molto caro ma non inaccessibile come è stato in passato. Anche i voli per Oslo sono piuttosto economici. Bergen è meglio se hai la possibilità di sc gliene una sola destinazione.

Valuta: Norwegian kroner

Ostello buono ed economico : Anker Apartment – 218 a notte

Trasporti : 60

Pasti giornalieri : 228

Bibite e intrattenimento : 120

Attrazioni : 50

Backpacker Index giornaliero: NOK676 = US$77.26 al giorno

49 – Copenhagen, Danimarca

Copenhagen, DanimarcaLa capitale danese è una delle città costose più celebri della Scandinavia ma anche la sua moneta ha perso valore quindi nel 2016 sarà più economica. La qualità tende a essere alta e Copenhagen è probabilmente una delle città più belle d’Europa quindi i pressi elevati sono in qualche modo giustificabili. Tuttavia è una scelta tosta per il popolo dei backpacker, specialmente per coloro che bevono.

Valuta : Danish kroner

Ostello buono ed economico : Sleep in Heaven – 166.20 a notte

Trasporti : 48

Pasti giornalieri : 168

Bibite e intrattenimento : 90

Attrazioni : 80

Backpacker Index giornaliero: DKK552.20 = US$80.38 al giorno

50 – Interlaken, Svizzera

Interlaken, SvizzeraLe grandi città in Svizzera sono terribilmente costose perché ogni prezzo è concepito per uomini d’affari in viaggio e simili, quindi i viaggiatori che vanno al risparmio dovrebbero evitarle in favore delle cittadine come Interlaken o Lucerna per avere panorami più belli e prezzi più bassi. Interlaken di per sé è un città piuttosto sonnacchiosa quindi è meglio fare rotta verso Gimmelwald o un’altra città montuosa per un’esperienza indimenticabile.

Valuta : Swiss Franc

Ostello buono ed economico : Lazy Falken Backpacker – 16.66 a notte

Trasporti : 0 (i trasporti locali locali sono gratuiti per i visitatori che si fermano la notte)

Pasti giornalieri : 38.40

Bibite e intrattenimento : 15.00

Attrazioni : 10.00

Backpacker Index giornaliero : CHF80.06 = US$80.87 al giorno

Recent Posts

Start typing and press Enter to search

trasferirsi--in-Inghilterralavorare-a-londra