Autostima

Cosa si intende per autostima?

L’autostima è l’insieme delle concezioni che ognuno ha di sé stesso, tutte le qualità (positive e negative) che si fanno aderire al proprio essere. In buona sostanza è il modo in cui ognuno di noi si descrive. In linea generale si potrebbe anche definire come il modo in cui ognuno descrive sé stesso (senza lasciarsi influenzare da ciò che gli altri pensano di noi).

L’autostima è un aspetto molto importante della nostra personalità: essa influisce in ogni ambito nella vita. Uno dei settori in cui essa è particolarmente rilevante è lo sport: l’autostima nello sportivo influisce profondamente nella performance finale. Abbiamo detto come l’autostima non dovrebbe relazionarsi con l’esterno ma dobbiamo confessare che essa è fortemente condizionata dal giudizio esterno ovvero ciò che gli altri dicono di noi e i ruoli che ci assegnano.

Questo fa sì che l’autostima non sia sempre uguale anche nella stessa persona: circostanze diverse potrebbero far aumentare o diminuire l’autostima di ognuno. Dovremmo però essere in grado di distaccare l’autostima da ciò che gli altri pensano di noi: non lasciarsi influenzare dai giudizi è il primo passo verso una corretta autostima. Solo noi possiamo sapere come siamo, quali sono i nostri pregi, i nostri difetti. Solo noi abbiamo corretta consapevolezza dei nostri desideri e, anche, delle nostre paure.

Come si può migliorare l’autostima? Una domanda semplice con una risposta non sempre immediata. Nei casi in cui l’autostima sia bassa ovvero quando il soggetto non ha una buona concezione di sé è necessario fare in modo che il nostro cervello cambi direzione. Ma come si fa ad ottenere questo risultato?

Raggiungere degli obiettivi è un buon modo per iniziare ad incrementare la nostra autostima ma gli obiettivi che ci poniamo devono essere alla portata delle nostre reali capacità per non portare nuove delusioni che contribuiranno solo a peggiorare il problema. Il fallimento è il nemico principale dell’autostima.

Essere realistici ed obiettivi è il primo passo. Se ci riuscite siete sulla buona strada per raggiungere una corretta autostima. Qualora però doveste incorrere in qualche delusione non abbattetevi ma trasformatela in punti di partenza da cui ripartire per rafforzare la vostra concezione di sé. Dagli errori si impara: non è una frase fatta ma un’assoluta verità.

Un altro punto importante è quello della condivisione: al mondo non viviamo come essere autonomi. Unirsi agli altri è importante: esso permette di non sostenere ogni peso sulle proprie spalle e di ridurre la responsabilità che appesantisce e spaventa la nostra coscienza.

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

autostimaaumentare-autostima