La gaffe da turista disinformato

Quante volte ti è capitato di andare all’estero e di fare una tipica “gaffe da turista disinformato”? Oppure di incrociare sguardi di disapprovazione senza sapere il perché? Quante volte ti sei domandato se fosse stato proprio un tuo gesto ad offendere la sensibilità di qualcuno?

Succede spesso ai viaggiatori esterofili di imbattersi in situazioni spiacevoli e sconvenienti per colpa della propria disinformazione a proposito della cultura del Paese nel quale si trovano. A volte un gesto apparentemente innocente può causare gravi problemi relazionali!

Per evitare di farti delle gaffe, segui i nostri semplici consigli ottenuti in seguito ad un’indagine che si è svolta sul blogReddit.com”.

L’ignoranza è lecita, ma la conoscenza è meglio! 

vivere-estero

Non importa quanto pensi di essere bene informat, c’è sempre il rischio di offendere le popolazioni straniere con un’insensibilità culturale che non avevi idea potesse esistere.

Vuoi sapere come viaggiare ti cambia la vita? Leggi questo articolo

Ecco come evitare e gaffe da turista dininformato

Per fortuna, il blog Reddit ha tirato in ballo l’argomento riuscendo a stilare una lista di cose talvolta sorprendenti che i turisti fanno spesso in buona fede ma che dovrebbero decisamente evitare, incorrendo in improbabili “gaffe da turista”.

L’utente Draculix ha aperto la questione, domandando agli altri utenti quali cose fossero considerate estremamente insensibili nei loro Paesi. Per i turisti l’unico modo di sfuggire alle gaffe da turista è venire a conoscenza di tali atteggiamenti ritenuti offensivi.

Alcune risposte al quesito posto sul blog derivavano dalla buona conoscenza del senso comune (come ad esempio evitare il saluto nazista quando si è in Germania) mentre altri faux pas erano molto più sorprendenti.

Così, grazie ai gentili utenti della comunità di Reddit, ecco qui alcune delle cose decisamente da evitare se non vuoi incorrere in una tipica gaffe da turista. Le situazioni imbarazzanti non piacciono a nessuno, quindi armati di taccuino e penna per prendere appunti sulle cose assolutamente da non fare all’estero!

Sei nato per viaggiare? Scopri tutti i segnali per capirlo,

Non toccare la testa di qualcun in Thailandia

visitare-thailandia

“Dal momento che la testa di una persona è il punto più alto del suo corpo, è la parte che richiede maggior rispetto in Thailandia”, spiega un utente di Reddit.

Perciò è considerato estremamente maleducato toccare una persona Thailandese sulla testa (nonostante sia estremamente improbabile come situazione).

Inoltre, dovresti anche fare attenzione a dove stai puntando i piedi, aggiunge l’utente di Reddit. “Non puntare mai i tuoi piedi verso una statua di Buddha, è considerato molto maleducato”, dicono. “Inoltre, se cammini sul denaro, verrai gettato in galera”: c’è la faccia del re sopra alle monete e alle banconote, quindi essere irrispettosi nei suoi confronti in qualsiasi modo (come ad esempio camminando sulla sua immagine o dicendo di odiarlo) ti assicurerà un biglietto di sola andata per la gattabuia. La famiglia reale Thailandese è protetta dagli insulti e dalle critiche dalle rigide leggi di lesa maestà vigenti nel Paese.

Non mostrare la pianta del piede nel Medio Oriente

In molte parti del Medio Oriente mostrare la pianta dei piedi (e anche le suole delle scarpe) è considerato un grave insulto.

Molti turisti inavvertitamente mostrano mancanza di rispetto quando incrociano le loro gambe e puntano le proprie suole contro qualcuno, sottolinea un utente Reddit.

Tutto questo perché il piede è la parte più bassa del corpo. Il che spiega anche perché lanciare le scarpe ad una persona è un gesto ritenuto molto offensivo (non che sia ritenuto meno oltraggioso altrove!).

Viaggi in lungo e in largo? Scopri come viaggiare sicuri, leggendo questo articolo.

Fai attenzione a quello che stai ordinando all’Irish Pub

Molte persone hanno familiarità con il cocktail americano chiamato “Irish Car Bomb”: un miscuglio di Guiness, whiskey e Irish cream.  Non serve un genio per capire che il nome del drink non deriva dall’Irlanda del Nord, dove le autobombe (“car bombs”) erano un’orrenda realtà durante il conflitto nordirlandese.

Il cocktail è anche conosciuto come “Black and Tan” per via del suo colore, ma è meglio evitare anche questo nome nella Repubblica d’Irlanda: infatti si tratta anche del nome che veniva usato per descrivere le truppe britanniche che si erano unite alla guerra contro il movimento d’indipendenza irlandese nei primi anni del ventesimo secolo.

Quindi per evitare di offendere lo staff del bar e farti una gaffe tremenda è meglio ordinare un “half and half”. Utilizzando questo nome non avrai problemi di alcun tipo con il barista o con i camerieri e potrai comunque goderti questo cocktail dal gusto particolare.

Non sbattere le porte dell’Auto in Costa Rica

ragazza-costa-rica

Sbattere forte le porte delle automobili produce un rumore che è ritenuto ovunque fastidioso, ma farlo in Costa Rica, anche se si trattasse della portiera di un taxi, è considerato molto maleducato. “Io non lo definirei ESTREMAMENTE offensivo ma le persone ti lanceranno sicuramente delle occhiatacce per questo”, spiega un utente di Reddit. Alcuni tassisti maleducati potrebbero anche prendersela con te e comportarsi in modo disdicevole!

Come suggerimento ulteriore, i viaggiatori dovrebbero anche essere a conoscenza degli storici rapporti tesi tra la Costa Rica e il suo vicino settentrionale Nicaragua.

Non inimicarti le Guardie della Regina

Nessun viaggio nel Regno Unito può dirsi completo senza un selfie con le guardie reali, ad esempio con quelle che si possono trovare alla Tower of London, chiamate “Yeoman Warders”. Ma ricorda: loro effettivamente si trovano in quel luogo per svolgere un lavoro importante.

Un utente di Reddit ha evidenziato che le Guardie della Regina non sono solo una decorazione: si tratta di soldati altamente addestrati dotati di armi da fuoco, incaricati del compito fondamentale di proteggere le residenze ufficiali reali.

Le guardie non apprezzano molto le orde di turisti fastidiosi che cercano di farli sorridere, vista l’importanza del ruolo che ricoprono. Quindi per evitare di farti una gaffe da turista insensibile, non disturbarle!

Fai attenzione a regalare i fiori ad un rumeno

 Portare un mazzo di fiori, cioccolatini o altri piccoli regali quando fai visita a qualcuno, in Romania come nel resto del mondo, è sempre considerato un gesto molto gentile. Ma se opti per regalare dei fiori, assicurati di controllare due volte quanti sono nel mazzo! In Romania i bouquets con un numero pari di fiori sono riservati per i funerali, di conseguenza è meglio regalare ad una persona viva un numero dispari di fiori. Inoltre tieni a mente che in molti posti di solito le rose si regalano solo tra innamorati.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

Nuova Zelanda