Stipendio in Australia: quanto devo guadagnare?

Una della domande fondamentali cui rispondere quando si decide di cambiare Stato (soprattutto se si va così lontano da casa come in Australia) è: quanto dovrò guadagnare come minimo per potermi mantenere senza problemi, vale a dire essendo in grado di permettermi una sistemazione, di fare la spesa, di muovermi in auto o con i mezzi pubblici, di pagare le bollette? Non dimenticare, inoltre, che vorrai anche fare shopping ogni tanto, uscire fuori a cena o viaggiare per il Paese, per fare solo qualche esempio. Insomma, devi essere ben consapevole delle tue necessità e di conseguenza sapere sotto quale salario non vuoi scendere. Qui sotto ti fornirò alcuni strumenti per orientarti e capire come calcolare il tuo stipendio in Australia prima ancora di averci messo piede.

stipendio-in-australia

Quali sono gli strumenti per calcolare il tuo nuovo stipendio in Australia?

Vuoi trovare lavoro in Australia? Clicca su G+, ti porterà fortuna

[plusone]


COSA VUOI SAPERE?


Gli strumenti per calcolare lo stipendio in Australia: Hudson

Si tratta di un semplice tool online, fornito dall’agenzia di recruitment Hudson. Nella schermata che ti propone basta inserire il job title (è previsto l’autocompletamento, per cui anche se sei insicuro di come tradurre il tuo ruolo per il mercato del lavoro australiano puoi aiutarti con le proposte che ti vengono fornite) e la location (la città in cui vuoi andare a vivere) e ti darà un valore minino e uno massimo, per cui potrai capire entro quale range muoverti e non accettare offerte di lavoro che troppo si discostano da questo. È però uno strumento limitato, che non tiene conto di vari fattori (dagli anni di esperienza al titolo di studio) e che si può usare solo se si vuole cercare lavoro in una grande città (Sydney, Melbourne, Canberra, Perth, Brisbane, Adelaide e Newcastle, oppure tutte quante insieme contemporaneamente). Sul sito esiste una sezione (Salary Hub) che ti fornisce alcune infografiche sui trend del mercato del lavoro australiano e c’è la possibilità di scaricare delle guide relative ad alcuni settori professionali, in cui si forniscono gli stipendi medi per le tre maggiori città (Sydney, Melbourne e Perth). Queste guide possono esserti d’aiuto anche per capire esattamente i job titles relativi alla tua professione.

stipendio-in-australia

Hudson fornisce uno strumento semplice per capire valori minimi e massimi degli stipendi nelle grandi città


Gli strumenti per calcolare lo stipendio in Australia: Payscale

Anche questo calcolatore online non è eccessivamente raffinato, ma fornisce un’analisi più dettagliata. Basta indicare il ruolo lavorativo per cui ti interessa conoscere lo stipendio, la città e lo stato e ti darà tre valori, quello basso, quello medio e quello alto. Se aggiungi anche gli anni di esperienza ti rimanderà automaticamente a una survey, in cui potrai indicare una serie di informazioni aggiuntive e ottenere una cifra più accurata. Inoltre, troverai ulteriori informazioni sul ruolo, come il numero di settimane di vacanza medie, i benefits offerti, i tipici percorsi di carriera, le risposte (anonime) che altre persone hanno fornito al sondaggio e, infine, una selezione di annunci di lavoro mirati.

stipendio-in-australia

Payscale è un tool online che ti fornisce risultati più dettagliati


Gli strumenti per calcolare lo stipendio in Australia: Michael Page

Questa multinazionale delle risorse umane ha uno strumento di salary calculator che ti chiede il settore di interesse, il campo specifico e lo stato in cui lo cerchi. La scelta dei job title non è enorme, ma questo calcolatore è molto utile se vuoi avere un’idea più chiara del salario commisurato agli anni di esperienza (i range sono: 0-3, 3-5, 5-7 e 7+). Inoltre, puoi usare anche l’income tax calculator, per capire il tuo stipendio netto e l’ammontare di superannuation, il prelievo per l’assistenza sanitaria e le tasse vere e proprie. Il sito è poi molto ricco di guide e informazioni su come trovare o cambiare lavoro e tutti gli argomenti connessi.

stipendio-in-australia

Michael Page è un colosso del job recruitment, il cui sito è utile anche per cercare annunci di lavoro


Gli strumenti per calcolare lo stipendio in Australia: Robert Half

L’agenzia di recruitment Robert Half, nella sezione resources, offre un calcolatore del salario in Australia limitato a tre settori: finance e accounting, banking e financial services, IT e technology, con la possibilità di specificare la grandezza della company e gli anni di esperienza, per poi fornirti il salary range attuale (aggiornato all’anno in cui effettui la ricerca). Lasciando una mail ti forniranno anche una guida sul settore di tuo interesse, mentre sul sito troverai indicazioni approfondite sul mercato del lavoro australiano, gli scenari presenti e i trend per il futuro.

stipendio-in-australia

Robert Half, altra agenzia di ricerca risorse umane, ha un calcolatore limitato a tre soli settori professionali


Come calcolare lo stipendio in Australia: il minimum wage

Ricorda che in Australia esiste il national minimum wage (che al momento è 17,70 A$ all’ora per un adulto con più di 21 anni; entrato in vigore da luglio 2016, sarà rivisto il prossimo anno come ormai d’abitudine). La maggior parte dei settori tuttavia fa riferimento ai modern awards, che indicano il salario minimo per chi svolge una particolare professione (il minimum pay rate non può essere per legge inferiore al national minimum wage), mentre molte industrie hanno implementato il cosiddetto enterprise agreement, che stabilisce la paga minima per chi ci lavora (anche in questo caso non può essere inferiore né all’award di riferimento né, naturalmente, al minimum wage nazionale).

stipendio-in-australia

Il national minimum wage, che al momento ammonta a 17,70 A$, è uno strumento di garanzia per i lavoratori australiani e immigrati in Australia


Stai pensando di cercare lavoro in Australia? Portale Australia ha gli strumenti giusti per aiutarti!

Non solo conosciamo bene la realtà australiana, ma siamo anche noi stati immigrati nella terra dei canguri, per chi sappiamo quali sono tutte le incertezze, i dubbi e le difficoltà che dovrai affrontare sia prima sia dopo il trasferimento. Ma non perderti d’animo. Hai bisogno non solo di costanza e determinazione (oltre a un pizzico di ottimismo), ma anche di un sostegno concreto. Noi di Portale Australia abbiamo tanti servizi che possono aiutarti. Scoprili tutti in questa pagina e contattaci oggi stesso! Chiamaci dall’Italia al +39 389 252 7751 o al +61 479 127 068 se sei già in Australia, oppure scrivici cliccando sul banner qui sotto.

vivere-sydney

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

raccolta-delle-perle-in-australia