Chiedere un trasferimento alla propria azienda

Cambiare sede per necessità o volontà: per svariate ragioni, nel corso della vita professionale, potresti avere bisogno di chiedere alla tua azienda un trasferimento in un’altra sede.

Prima però di passare all’azione e inoltrare una domanda in maniera formale, dovresti prendere in considerazione un po` di cose, io ad esempio non sapevo proprio come dire al mio vecchio capo che volevo cambiare sede, mi imbarazzava, come se fosse una vergogna. Menomale che un amico mi regaló il libro di Jim Rhon – le stagioni del successo (leggitelo), costa solo 5 euro perché é piuttosto vecchio, ma il valore che ha apportato alla mia vita in termini di atteggiamento mentale é inestimabile.

Questo approfondimento é  in costante aggiornamento, ti chiedo solo di cliccare sul +1 o sul mi piace per l’impegno, saresti fantastico a farlo!

 [plusone]

In questa guida ti parlo di come chiedere un trasferimento, se invece vuoi cambiare lavoro, non perderti l’articolo Come fare un curriculum : la guida definitiva


Indice 


 

Le cose da tener presente quando vuoi chiedere un trasferimento

Chiedere un trasferimento alla propria aziendaTanto per cominciare imparate a fare bene il vostro lavoro e diventate dei veri esperti: se volete essere considerati come un valore aggiunto dovete dimostrare che sapete imparare in fretta e che se veniste trasferiti non sareste una palla al piede o un ostacolo per gli altri lavoratori. Se dimostrerete di poter lavorare in qualunque settore della vostra azienda perché implementate costantemente le vostre abilità, le vostre qualifiche e i vostri titoli, la vostra domanda di trasferimento sarà più facilmente accettabile. Così il vostro datore di lavoro si rivolgerà sicuramente a voi per i piccoli miracoli quotidiani. In secondo luogo cercate di capire qual è la ragione specifica per cui volete il trasferimento e identificate quali sono le possibilità che offre l’azienda in cui lavorate per la vostra crescita ed eventuali promozioni e avanzamenti. Se la nuova posizione cui aspirate è ricca di sfide, la cosa potrebbe risollevarvi il morale e stimolarvi.

Se invece potete rendere la vostra attuale mansione più impegnativa e gratificante, potreste ottenere un aumento senza passare a un altro incarico e avere comunque il vostro umore tirato su. Successivamente analizzate le ragioni specifiche per cui state chiedendo il trasferimento e poi assicuratevi che siano valide ed abbiano senso. Prima dell’era di Internet, se un impiegato cambiava lavoro più spesso di ogni due anni, veniva considerato affetto da un preciso e certificato disordine delle personalità oltre che da una sorta di tara psicologica.

Con l’avvento di Internet è diventato normale per gli individui cambiare lavoro di frequente, anche ogni anno, per rinnovarsi e per apportare nuova linfa alle compagnie. Tuttavia cambiare lavoro più di una volta all’anno è ancora considerato una specie di problema o di sintomo di un disturbo, quindi non è opportuno chiedere un trasferimento troppo spesso. Non saltellate da un lavoro all’altro troppo spesso, anche all’interno della stessa compagnia, altrimenti il vostro attuale o potenziale capo potrebbe pensare che siete instabili e poco produttivi. Pensate attentamente a qualunque trasferimento e assicuratevi che corrisponda ai vostri obiettivi personali e professionali a lungo termine. Per esempio nel caso di alcuni trasferimenti potreste essere retrocessi al vostro livello iniziale di salario e perdere denaro e diritti di anzianità oltre ad avere meno ferie, almeno per il primo anno!


 

Le ragioni per chiedere un trasferimento

trasferimento aziendale–       Siete annoiati? Il vostro lavoro non vi offre più sfide? Se le cose stanno così dimostrate spirito di iniziativa e chiedete al vostro capo di darvi altre responsabilità. Avrete più sfide da affrontare e otterrete un aumento.

–       Non guadagnate abbastanza? Mantenete il vostro portfolio lavorativo aggiornato con tutte le esperienze di formazione e gli obiettivi che avete raggiunto. Usate queste informazioni per chiedere un aumento quando arriverà il momento della revisione annuale oppure chiedete al vostro capo un colloquio: sedetevi con lui e parlate della cosa.

–       Avete dei problemi coi colleghi o con un supervisore? Prima di arrivare a chiedere un trasferimento tentatele tutte: gli stessi problemi potrebbero ripresentarsi in un altro dipartimento. Tuttavia se il problema consiste in una molestia sessuale, un trasferimento è spesso la soluzione ufficiale proposta dalla dirigenza.

–       Volete una promozione? Ricordatevi che non necessariamente è sinonimo di trasferimento e che non sempre implica un aumento. Cambiare per il puro gusto di cambiare può essere considerato un comportamento irresponsabile. Se siete indecisi potete rivolgervi a un’agenzia che propone lavori temporanei. Potete anche impiegarvi nel settore sanitario e lavorare a domicilio oppure viaggiando. Le paghe sono più alte per chi lavora viaggiando.

–       Volete lavorare in un altro paese o continente? Avete bisogno di uno sponsor  possibilmente fornito dal vostro datore di lavoro. Controllate tutto ciò di cui avete bisogno: passaporto, visti per il lavoro e per il viaggio.

–       Il vostro coniuge è stato trasferito in un’area in cui la vostra compagnia ha una sede? Potrebbe essere una buona cosa. In genere i datori di lavoro sono ben disposti ad accontentare i dipendenti in casi come questi. In ogni caso non fatevi costringere a un trasferimento che non è opportuno o conveniente per voi. Voi e il vostro coniuge potete dire “No” e dovete essere rispettati.

–       Motivi di salute: avete bisogno di vivere in un posto con un clima più caldo e la vostra azienda ha una sede in un luogo del genere? Parlate con il vostro capo e con le risorse umane per trovare una soluzione. Rimanere in una regione che può danneggiare la vostra salute potrebbe costare molti dollari al vostro datore di lavoro nonché diversi rimorsi di coscienza.

–       Motivi di studio: volete trasferirvi in un luogo in cui c’è una scuola o un’università che intendete frequentare? Discutetene con il vostro capo. Magari esiste una sede distaccata di quel campus nella vostra città e voi non lo sapete. Avete considerato l‘apprendimento a distanza? Molte università e scuole di formazione offrono la possibilità di seguire i corsi online e il vostro datore di lavoro potrebbe addirittura finanziarvi o rimborsarvi se seguendoli otterrete una qualche qualificazione. Se nessuna di queste opzioni è possibile, discutete con il capo e con le risorse umane per ottenere il trasferimento in maniera pacifica.

Ovviamente le ragioni e le motivazioni per richiedere un trasferimento possono essere molte ma c’è una cosa che è costantemente importante: comunicare con il vostro capo e con il dipartimento delle risorse umane in maniera regolare affinché possano aiutarvi, non restino sorpresi dalla vostra richiesta di trasferimento e la transizione sia il più indolore e semplice possibile.

cambiare-vita-trasferimento-azienda

Richiesta formale di trasferimento

Quando chiedete un trasferimento dovete scrivere una lettera di richiesta formale ed esplicitare le ragioni per cui volete cambiare sede. Procedete così:

–       cominciate a scrivere in generale a proposito della vostra intenzione di essere trasferiti.

–       Sottolineate le vostre abilità, i vostri traguardi e le vostre esperienze.

–       Spiegate in maniera specifica perché volete essere trasferiti o avanzar all’interno della compagnia.

–       Proprio come per la vostra lettera di presentazione, focalizzatevi su ciò che potete continuare a fare per la compagnia.


 

Modello di una lettera formale per la richiesta di trasferimento

Per facilitarvi un poco la vita vi proponiamo un modello formale di lettera di trasferimento in italiano e inglese. Cominciate con l’intestazione nella quale dovete inserire, una riga sotto l’altra:

1)    Il nome del destinatario, cioè il direttore delle risorse umane o il nome del supervisore

2)    Il nome dell’azienda

3)    L’indirizzo

4)    La data

Esordite rivolgendovi al destinatario con epiteti come “caro” o “illustre” o “spettabile” (in inglese semplicemente “dear”) e poi continuate così:

Il dipartimento di (nome del dipartimento) sta raccogliendo le domande per la posizione di (nome della posizione), pertanto vi invio il mio curriculum affinché possiate prenderlo in considerazione per un trasferimento nella suddetta posizione. (The [department title] Department of [company name] is accepting applications for [job title] and I am submitting my resume for your consideration for a transfer to this new position).

Ho lavorato per (nome della compagnia) per (numero di anni) in qualità di (posizione occupata) e ho trovato un’organizzazione professionale ed efficiente con un buon livello di comunicazione interna e una grande attenzione nei confronti degli impiegati e della loro crescita. In questo momento sento l’esigenza di aumentare la mia crescita professionale e far avanzare la mia carriera. (I have worked for [company name] for [number] years, in the position of [job title], and have found a professional and efficient organization with good communications and one that is supportive of employees and their development. At this time, I want to continue to enhance my professional growth with your firm and move my career ahead).

Elenco di seguito i miei contributi alla compagnia che potrebbero servire nella nuova posizione: (My contribution to the company has thus far included the following achievements that can be used in the new position to good advantage:)

Questi risultati assieme alla mia formazione, che aggiorno costantemente, contribuiranno ad aumentare produttività e profitti qualora dovessi rivestire la nuova posizione aperta. Spero di continuare a crescere proseguendo con la mia carriera in questa compagnia. (These accomplishments and my increasing skills will bring further productivity and profits via this new position with the company. I look forward to continued growth within this company throughout my career).

Grazie per la vostra attenzione. Spero di continuare a rendermi utile per la società sfruttando tutte le mie competenze. (Thank you for your consideration. I look forward to serving the company in new and ever expanding capacities).

Cordialmente (Sincerly)

Firma

Nome e cognome in stampatello

Recommended Posts
Showing 2 comments
  • Matteo

    buona sera vorrei chiedere io lavora in una municipalizzata in regione Liguria e vorrei essere trasferito in un altra municipalizzata in un altra regione è fattibile? grazie

  • Cristina batistini

    Salve,sono un autista,e x avvicinarmi a casa ho trovato un cambio con un altro autista,
    Vorrei poter visualizzare una lettera modello x poter effettuare lo scambio di azienda grazie

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

crescita-e-carrieraparlare-ad-un-pubblico