Cinque errori coi soldi che torneranno a perseguitarti

Da giovani tutti spendono soldi a destra e a manca come se niente fosse ma così facendo aumenta il rischio di commettere gravi errori che possono tornare a perseguitare chi li commette.

È cosa piuttosto comune, quando si è giovani, prendere delle decisioni discutibili riguardo ai soldi. Ma mentre alcuni errori sono sciocchezze e fanno parte della crescita, altri possono permanere, proprio come un cattivo odore. Di seguito te ne propongo cinque che, proprio come i selfie che ti sei fatto alle superiori, torneranno a perseguitarti.

Non imparare come gestire i soldi

Mentre in questo momento tutto ti sembra giovanile e divertente, quando crescerai vivere col tuo stipendio, pagarci le bollette e spendere più di quello che guadagni, potrebbe causarti grossi problemi lungo il cammino. In fin dei conti significa che non ti stai preparando per il futuro. Pensa a quello che significa pagare una vacanza, una macchina, un matrimonio o anche risparmiare dei soldi per dare il deposito cauzionale per una casa. Ecco perché è importantissimo imparare come gestire il budget e vivere entro le tue possibilità fin da giovane. Pensa a quali sono i tuoi obiettivi finanziari per dare a te stesso qualcosa verso cui tendere.

Prendere in prestito soldi che non puoi restituire

Caricarsi di un debito ingestibile potrebbe causarti problemi a lungo termine. Anche le rate su un buono stipendio infatti risucchiano entrate e i prestiti possono richiedere anni per essere ripagati. Senza pensare a tutti i soldi che dovrai tirare fuori sotto forma di interessi anche molto tempo dopo che la gioia che ti ha donato l’acquisto di una macchina (o di una vacanza o di un gioiello) è svanita. In più, se dovessi trovarti in difficoltà e non avessi la possibilità di ripagare il tuo debito,verrai marchiato come cattivo pagatore e questo potrebbe influenzare negativamente le tue possibilità finanziarie per un periodo piuttosto lungo nel futuro.

Non organizzare i tuoi conti correnti

Hai quattro conti differenti e non hai idea di dove siano investiti i tuoi soldi? Ci sono delle possibilità che i tuoi risparmi siamo mangiati da tasse e spese varie. Ecco perché è importante che tu, fin dalla tua giovane età, ti interessi attivamente ai tuoi risparmi. Cerca di capire quali sono le tasse che gravano sul tuo conto, dove sono investiti i tuoi soldi e qual è la copertura assicurativa. Potresti anche versare dei contributi extra sacrificando una parte del tuo salario. Se hai più di un conto, sarebbe opportuno consolidare quelli che hai invece che continuare ad aprirne altri pagando ulteriori tasse. Anche se potrebbe sembrarti una meta lontana, il risparmio per la pensione comincia da quando inizi a lavorare.

Continuare a tenersi al passo con i Kardashian

Tutti quanti hanno un paio di amici che sembrano sempre pieni di soldi, vestiti ogni volta all’ultimo grido, pieni di gadget e che vivono la vita al massimo sette giorni su sette. Se però tu non puoi permettertelo, allora continuare a cercare di stare al passo con loro non potrà fare altro che mandarti sul lastrico. Se ti trovi nella comitiva sbagliata per quanto riguarda i soldi, non aver paura di prendere decisioni autonome sul tuo denaro. I veri amici capiranno.

La sindrome di Peter Pan

Molte persone credono di essere invincibili quando sono giovani, credono che non si ammaleranno mai e non avranno mai seri problemi finanziari. Ma, come molti adulti possono attestare, la vita reale è costosa e e ti sorprende piuttosto in fretta. È una cosa saggia avere dei progetti. Quindi comincia a prendere sul serio la tua situazione finanziaria e a pianificare per il futuro della tua vita molto presto. Questo non significa che devi trascorrere tutta la tua vita attaccato allo schermo di un computer guardando dei numerini che danzano. Significa solo che devi prenderti cura del tuo futuro. Altrimenti questi errori di gioventù in fatto di soldi potrebbero tornare a perseguitarti.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

raggiungere-un-obiettivoraggiungere-un-obiettivo