Come aumentare l’autostima

L’autostima è una parte integrante del benessere psicologico e influenza il modo in cui le persone pensano, sentono e si comportano. Il proprio livello di autostima è legato a ciò che accade nella nostra vita: un’autostima alta può derivare da relazioni soddisfacenti, successo nel lavoro e un generale  benessere mentale. Al contrario una bassa autostima si lega a difficoltà psicologiche come la depressione e l’ansia e a comportamenti di auto-sabotaggio come le relazioni disfunzionali e una serie di altri comportamenti ad alto rischio. In questo articolo cercheremo di spiegare cos’è l’autostima e come si può riuscire ad aumentarne il livello.

Che cos’è l’autostima?

La persone parlano molto spesso di bassa o alta autostima riferendonsi a se stessi. Ma sanno veramente di cosa parlano? L’autostima si riferisce al modo in cui una persona vede se stesso in modo olistico. Si riferisce all’idea che le persone hanno dis è, se credono in se stessi e nelle loro capacità,  se si considerano positivamente o negativamente il loro aspetto che influisce sul modo in cui si comportano socialmente e il modo con cui essi affrontano la vita in generale. L’autostima è un concetto decisamente ampio ma fondamentale.

Le persone con alta autostima hanno veramente sensazioni positive sul loro stessi e sulla loro vita. Essi si vedono come persone positive, di successo e meritevoli. Si sentono competenti ed autonomo e si sentono positivi sul loro modo di vedere il mondo (e si comportano di conseguenza). Avere un alta autostima è un fattore importante per diversi motivi:  uno dei più importanti è l’aumento delle sensazioni positive, l’instaurazione di relazioni soddisfacenti e le esperienze di maggior successo sia nella vita sociale che in quella professionale. In generale un’alta autostima aumenta il livello generale del benessere personale.

Nella maggior parte dei casi, il modo in cui una persona si sente determina anche la sua capacità di uscire fuori da situazioni complicate. È chiaro come l’autostima aumenti la resistenza generale dell’individuo. Al contrario di quanto visto finora una persona con bassa autostima avvertirà sensazioni generalmente negative su se stesso.  Essi non solo si guardano in maniera negativa ma non riescano a credere che le altre persone li trovino interessanti o simpatici e non riescono ad avere alcuna fiducia nella loro capacità di raggiungere il successo. Come se non bastasse la bassa autostima ha anche un impatto negativo sull’aspetto psicologico ed emotivo della nostra vita. Le persone con bassa autostima sono più propensi a lottare con difficoltà psicologiche come la depressione e l’ansia. A causa della scarsa fiducia in se stessi possono arrivare ad autosabotare i propri progetti. La causa? Probabilmente alla base di tutto c’è la paura di fallire. La maggior parte delle persone alle prese con una bassa autostima molto spesso intraprende relazioni complicate e difficili. Spesso sono attratti da persone che non li rispettano.

Che cosa si può fare per aumentare l’autostima?

Ci sono molte persone che possono aiutarti in caso di bassa autostima. In generale bisogna esplorare le esperienze del passato per andare ad individuare il punto della nostra vita in cui abbiamo cominciato a non credere più in noi stessi. Da lì bisogna ripartire e lavorare per crescere la nostra autostima.

Ecco cosa potete fare per voi stessi:

  • Guardare con obiettività i punti di forza e limiti. E ‘facile generalizzare e dire “io sono inutile” o “sono brutto”, ma queste dichiarazioni non prendono in considerazione la totalità del vostro essere. Non importa chi siete o da dove venite ognuno di voi avrà dei punti di forza e dei limiti. Bisogna iniziare ad essere più realisti sulle proprie capacità. Per aiutarvi prendete un pezzo di carta e iniziate scrivere i 10 vostri migliori punti di forza e fate allo stesso modo con i vostri difetti. Vi accorgerete che la colonna dei difetti è molto più facile da riempire mentre si hanno problemi a trovare i 10 pregi. Per aiutarti pensa a quello che gli altri hanno detto su di te. Forse siete buoni ascoltatori, avete gusto nel vestire, siete divertenti e amate gli animali!
  • Concentratevi sui vostri punti di forza invece di pensare ai limiti che vi impediscono di realizzare i vostri sogni. Ogni giorno focalizzati su una tua qualità positiva e pensaci per tutta la giornata.
  • Ricordatevi che siete unici. Se vi viene la tentazione di confrontarvi con il vostro idolo o con il vostro amico di successo smettetela: voi siete unici e diversi da tutti gli altri. Non esistono due persone uguali! È la varietà che crea il mondo!
  • Riconsiderate la vostra immagine con il passare del tempo. Voi crescete e con voi anche il vostro “io” si modifica insieme al vostro corpo. Se vi demoralizzate perché non vi entrano più i jeans di 15 anni fa non vi preoccupate: è normale (e probabilmente ormai saranno anche fuori moda!)
  • Datevi obiettivi realistici: non c’è niente che distrugge l’autostima quanto non realizzare i propri obiettivi. Raggiungere la Luna è un obiettivo decisamente poco realistico: partite con piccoli obiettivi e costruite il vostro successo passo passo.
  • Ricordate che la perfezione non esiste! Nessuno è perfetto e sforzarsi di esserlo porta ad un sicuro insuccesso. Piuttosto impara a lottare per i tuoi obiettivi e ad imparare dagli errrori commessi.

Esercizio, esercizio, esercizio! E ricordate un’altra cosa: ridete ogni volta che potete! La risata è certamente la migliore medicina. Circondati di persone che ti fanno sentire bene e hanno una bella risata contagiosa. Nulla vi farà sentire meglio.

Recommended Posts
Comments
  • maria

    Grazie! Sono in un periodo difficile della mia vita e cercavo proprio questo.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

cercare-lavoro-australiariflettere-su-se-stessi