I modi per cercare lavoro in Australia

È molto probabile che se siete dei novellini nella ricerca di lavoro in Australia, non siate pienamente consapevoli di tutti i canali che potete attivare per cercare un lavoro. Ovviamente Internet è lo strumento maggiormente e più comunemente usato per raggiungere le masse con molti scopi tra cui appunto quello di reclutare forza lavoro. L’avvento di Internet in effetti ha avuto il grande pregio di rendere tutte le informazioni disponibili e accessibili per ognuno di noi in qualsiasi momento. Tuttavia esistono altre opzioni ed è bene che, prima di procedere con la ricerca del vostro lavoro in Australia, ne siate consapevoli. È chiaro che non dovete per forza usarle tutte insieme, però dovete conoscerle per poter scegliere quella che vi è più congeniale.

Navigare su Internet

Si tratta dell’opzione scelta più di frequente ed è quella con le maggiori possibilità di aiutare chi cerca lavoro nella sua ricerca. Esistono molti siti dedicati agli annunci di lavoro come ad esempio Indeed, Monster, Simply Hired, delle piattaforme attraverso le quali potete selezionare le vostre preferenze: potete scegliere il luogo, indicare la vostra necessità di esperienza o descrivere quella che già avete, selezionare un range salariale e il livello della posizione lavorativa che desiderereste occupare. Inoltre su molti siti avete la possibilità di inserire il vostro curriculum e aggiornare il vostro profilo dati cosicché ogni volta che un datore di lavoro vorrà parlare con voi per un colloquio telefonico o faccia a faccia, potrà agevolmente contattarvi tramite email o telefono.

Chiedere a un amico

Appare evidente che non si tratta di un metodo sicuro per la ricerca di lavoro, tuttavia chi è alla ricerca di impiego dovrebbe sfruttare, nel senso buono del termine, le proprie conoscenze. Magari qualcuno di voi ha un vecchio amico di università che lavora per una società nella quale sareste interessato a entrare per ricoprire una determinata posizione: potete chiedergli, senza ovviamente pretendere nessuna garanzia in materia, se riescono a fissarvi un colloquio con il oro capo o se possono fornirvi un numero di telefono da contattare o un indirizzo email al quale mandare il vostro cv.

Contattare un’agenzia per l’impiego

Un’agenzia per l’impiego potrebbe rendere il vostro procedimento di ricerca molto più rapido e semplice di quanto non lo sarebbe se faceste tutto da soli. I dipendenti dell’agenzia sono a vostra disposizione per raccogliere le vostre esigenze e preferenze, dai requisiti salariali al luogo dell’impiego. Così saranno in grado di suggerirvi l’azienda più appropriata per voi e potranno chiedere un colloquio per conto vostro. Inoltre vi avviseranno nel momento in cui il vostro curriculum avrà bisogno di essere implementato e vi suggeriranno delle domande possibili a un colloquio con aziende specifiche: del resto è il loro lavoro aiutare i candidati in ogni cosa in cui possono farlo.

LinkedIn

Si tratta di uno dei siti professionali più famosi in grado di aiutare i datori di lavoro o le aziende a mettersi in contatto con potenziali impiegati. Abbiamo deciso di parlarne separatamente poiché la rilevanza data a questo sito specifico nell’ambito del networking è maggiore rispetto a quella data a qualunque altro sito esistente sulla rete. Su LinkedIn ogni giorno molte persone ne incontrano delle altre e se riuscirete ad avere diciamo almeno duecento contatti, la cosa potrebbe risultare molto utile per la vostra ricerca di lavoro. Potete aggiornare costantemente il vostro profilo LinkedIn e inoltre potete chiedere a ciascuno dei vostri contatti di fare il vostro nome per un lavoro nella loro azienda o potete mettervi in contatto direttamente con i datori di lavoro e chiedere loro se hanno un impiego per voi.

Cercare lavoro in Australia è un impegno che richiede molto tempo, energia e soprattutto una grande capacità da parte vostra di fare la scelta giusta quando avete tante opzioni di fronte. Fate una lista delle possibilità offerte e dopo aver soppesato pro e contro poi procedete con le opzioni che si adattano meglio a voi.

Cosa fare prima di spedire il curriculum

Molti candidati che si apprestano a cercare un nuovo lavoro tendono ad ignorare alcuni dettagli negli annunci di lavoro (ad esempio specifici requisiti o richieste da parte del datore di lavoro). Ci sono delle questioni che non possono essere risolte così facilmente come l’entità dello stipendio (ad esempio rispetto a quanto percepito in passato) o parte di requisti non posseduti.

 

In molti casi i candidati che mandano comunque la loro richiesta rischiano di sembrare poco interessati al lavoro per cui stanno facendo richiesta. Possono anche dare l’impressione di essere negligenti e poco rispettosi. Quando i manager stilano i requisiti nei loro annunci stanno cercando di scremare i candidati e accorciare il processo di selezione. È un modo per escludere, già dall’inizio, chi non possiede le giuste caratteristiche.

 

Rispondere ad annuncio per cui si possiedono tutti i requisiti farà aumentare le vostre chance di ottenere il lavoro. Essere selettivi sul numero di annunci a cui rispondere non diminuirà le vostre possibilità ma aumenterà le chance di ottenere un lavoro. È sempre meglio scegliere la qualità e non la quantità quando si tratta di annunci di lavoro.

 

Ad ogni modo quando si tratta di inviare il proprio CV la fretta non è mai di aiuto. La tempestività è fondamentale ma ciò non vuol dire che dovrai fare una corsa contro il tempo. Ecco una lista di cosa che dovrai controllare prima di mandare il tuo curriculum:

 

  • Aggiorna il tuo CV e la Cover Letter

Stai tornando a cercare lavoro dopo una pausa o dopo molti anni in cui hai svolto lo stesso lavoro? Non mandare il tuo ultimo CV ma aggiornalo con l’ultima posizione. Guarda come la tua ultima posizione possa accordarsi al tuo bagaglio di esperienze e rivedi tutto il CV per assicurarti che la posizione assuma un valore coerente.

 

Inoltre impara ad essere consapevole dei cambiamenti che sono avvenuti nel mercato del lavoro in generale e in quello specifico del tuo settore. Aggiorna il tuo CV e la Cover Letter in maniera regolare e controllala sempre prima di inviarla per ottenere un nuovo lavoro. La cosa fondamentale è mandare il giusto messaggio a chi deve accogliere la tua richiesta.

 

  • Rispondi alle domande

 

A volte gli annunci di lavoro sono accompagnati da un elenco di domande. Ecco perché è fondamentale leggere gli annunci in maniera approfondita. Assicurati di rispondere in maniera chiara in modo che le tue risposte facciano trasparire tutto ciò che pensi in quel momento e quello che ti aspetti da quella posizione. Le domande sono spesso usate come prima fase di scrematura: possono quindi decidere le tue chance di ottenere il lavoro.

 

  • Requisiti

 

Se il tuo annuncio di lavoro possiede una lista di specifici requisti non ignorarli. Leggili attentamente e usali a tuo vantaggio: se pensi di essere un buon candidato anche se non ne possiedi qualcuno spiega in maniera dettagliata il perché.

 

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

colloquio-di-lavorocolloquio-di-lavoro