L’importanza delle qualità possedute

Dopo aver visto come creare la giusta immagine di voi stessi agli occhi del potenziale datore di lavoro, è arrivato il momento di concentrarci sulle vostre peculiarità.

Dimenticare di inserire nel proprio curriculum le capacità chiave che si possiedono, è il passo migliore sulla strada del fallimento. Un curriculum che non dà il giusto spazio alle peculiarità del candidato avrà grosse possibilità di essere archiviato nel cestino, senza alcuna possibilità di essere preso in considerazione in futuro.

La regola d’oro

Il mercato del lavoro è molto competitivo, anche quello australiano, e se avete intenzione di dimostrare al selezionatore di essere il miglior candidato per quel posto, dovrete mettere in risalto ogni vostra caratteristica, ed ogni capacità che possedete e che vi permetterà di distinguervi da tutti gli altri.

Ricordate la regola d’oro per scrivere un curriculum: prendete il vostro CV come un prodotto da lanciare sul mercato, perché è proprio con il vostro curriculum che vi venderete nel mercato del lavoro. E, se di mercato si tratta, non bisogna tralasciare la domanda che lo contraddistingue, tenendo bene a mente i bisogni e le richieste di tale mercato. A questo punto, sarà utile analizzare le qualità di cui l’azienda, dove vi proporrete, ha bisogno, perché quelle caratteristiche saranno le vostre. Poter fornire esempi concreti delle qualità che dichiarate di possedere potrebbe essere la marcia in più. Sarà quest’aspetto che vi permetterà di fare la differenza.

I curricula che son scritti nel modo migliore in assoluto, sono quelli in grado di vendere con successo le qualità, le caratteristiche e le capacità della persona. Seguite questa regola e sicuramente il successo non mancherà.

Le caratteristiche da inserire nel curriculum

I datori di lavoro vogliono conoscere il valore che sarete in grado di aggiungere alla loro azienda e perciò, sono alla ricerca di esempi concreti del vostro comportamento passato per cercare di prevederne i futuri. Perciò, diamo uno sguardo alle caratteristiche che dovreste mettere in risalto:

  • Esempi di come abbiate ridotto i costi
  • Nuove idee o proposte che hanno avuto un risvolto positivo
  • Premi e riconoscimenti particolari che avete ricevuto
  • Risoluzione di problemi
  • Seminari, tirocini, corsi di perfezionamento che siete stati in grado di portare a termine con successo.

Qualche consiglio per trasformare in CV in uno strumento di vendita

L’uso di parole chiave strategiche tra le righe del vostro curriculum permetterà di cogliere l’attenzione del lettore. In questo modo vi garantirete che il vostro curriculum non verrà cestinato dai programmi che vengono utilizzati per un primo smistamento dei curriculum in entrata.

Date un’occhiata alla sezione dell’annuncio dedicata alle caratteristiche del candidato ideale per cercare esattamente quello che il datore di lavoro ricerca, inserendo, se le possedete, queste qualità nel vostro curriculum. Per esempio, se nell’annuncio si cerca qualcuno con abilità da leader, inserite delle prove reali e concrete a testimonianza della vostra leadership nel vostro precedente impiego, o in attività extracurriculari o altro ancora.

Includere responsabilità e compiti svolti in precedenza nel vostro curriculum è importante, perché dimostrerà al lettore ciò di cui siete realmente in grado di fare. Dunque, per far si che il vostro curriculum prosegua nel percorso di selezione e sia in grado di competere con quelli degli altri candidati, dovete concentrarvi sulle qualità in grado di garantire valore aggiunto.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

fare-carrieraodiare-il-proprio-capo