Relazioni oltreoceano: storie d’amore australiane

Questa è una riflessione sulle relazioni e le storie d’amore che s’instaurano in Australia, lasciando che il destino prenda le fila dei sentimenti, senza paura di lasciarsi andare e di vivere emozioni autentiche, proprio perché consapevoli della fragilità di quelle stesse storie.

Dopo pochi mesi a Sydney, posso dire di essermi innamorata di questa città. Allo stesso modo in cui Carry in Sex and the City parla di New York come della sua amante e della sua confidente, così io sento di aver instaurato con Sydney un bellissimo rapporto fatto di confidenze, gioie e anche dolori, come una vera storia d’amore che si rispetti.

Le dinamiche di coppia

Ho riflettuto davvero tanto sulle dinamiche di coppia e, in generale, sull’amore in questa city; l’aspetto più interessante sono le coppie multiculturali, puoi vedere, infatti, un ragazzo thai con una svedese o un brasiliano con una giapponese, un irlandese con una ragazza del Marocco etc… Tutto è estremamente naturale e simbolo di una vera fusione di nazionalità, che qui è davvero accettazione e reciproco rispetto (tralasciamo per un attimo le difficoltà per immigrare e restare qui in Australia).

Leggi anche: Artefici delle proprie paure

Eppure da buona osservatrice curiosa le mie riflessioni non si sono fermate e hanno, invece, generato una valanga di quesiti sull’amore, sull’innamoramento e sulle dinamiche relazionali in terra straniera. Di che natura sono i rapporti iniziati qui, quanto gioca il destino nel farci incontrare una persona che ci piace veramente. Si tratta del caso o di un segnale chiaro che ci fa riflettere su quanti errori abbiamo commesso in passato, si cerca solo sesso o c’e spazio anche per l’affetto e la grande passione.

Leggi anche: Come essere sicuri di sé

Esempi d’amore

Una storia felice

Ho conosciuto poco fa una bellissima coppia di ragazzi che sono partiti insieme dopo soli tre mesi che stavano insieme. Hanno condiviso per ben due anni ogni cosa in Australia, dalle difficoltà in farm, a quelle economiche, all’incertezza di trovare un buon lavoro, ai disagi per il caldo, i serpenti e i ratti. Ma hanno fatto dello stare insieme la loro forza e proprio ora mentre scrivo queste righe, questi due ragazzi stanno tornando a casa per fare una sorpresa alle loro famiglie e chissà un domani ritornare in Australia o volare verso altre mete, ma sempre l’uno per l’altra.

Una storia triste

Accanto a questa storia felice ce ne sono, ahimè, moltissime non a lieto fine. Come quella di Marco che ha provato per la prima volta qualcosa di molto simile all’amore per la sua Anna; la stessa che dopo averlo lasciato perché insicura dei suoi sentimenti e del suo futuro è partita per tornare in Spagna, lasciando in Marco un vuoto incolmabile. Non mi stupisce più di tanto dirti che Marco partirà la prossima settimana proprio in direzione Spagna. Probabilmente non ammetterà mai che sta inseguendo l’amore, ma sono stupita di come sia stato facile per lui dare un calcio al sogno australiano e rimettere tutto in discussione per qualcosa di “not sure”.

La possibilità di fare nuovi incontri

La possibilità di conoscere persone nuove, attraenti e disponibili è a dir poco impressionante. Anche la ragazza più timida del pianeta, non avrebbe difficoltà a fare nuove amicizie e a stringere liaesons con qualcuno di interessante nel giro di poche settimane, oserei dire pochi giorni addirittura. Non occorre necessariamente essere amanti della vita notturna o serale, basterà cercare casa o trovare lavoro che conoscerai nuove persone, che a loro volta avranno degli amici che ti presenteranno e che a loro volta avranno degli amici etc…

Leggi anche: Come vincere la timidezza

Quindi se sommiamo la facilità estrema di fare incontri nuovi con la totale mancanza di inibizione e freni, dovuta al fatto che ci troviamo a chilometri e chilometri di distanza da casa e che quindi nessuno può giudicarci o criticare le nostre azioni, sommata al fatto che nessuno ci conosce davvero, ci dà la possibilità di lasciarci andare completamente, scoprendo lati della nostra personalità assolutamente sconosciuti, ma spesso così sinceri e autentici da metterci in discussione e chiederci: Mi conosco veramente?

Cosa rende speciali gli incontri in Australia?

Cosa rende speciali gli incontri in Australia? Credo il brivido dell’ignoto. Il fatto che vivendo qualcosa di davvero speciale, così intenso e così breve, siamo portati a giocare le nostre carte al 100% senza timore di tirare in ballo promesse o sentimenti, che sappiamo perfettamente essere fuori luogo. Eppure come in uno spazio parallelo ci piace immaginare che sia tutto vero e isolarci in una bellissima bolla dove per un momento si torna come adolescenti che si divertono a rubare baci e abbracci solo per il piacere di baciarsi e abbracciarsi senza pretesa alcuna, tranne quella di trascorrere del tempo piacevole insieme.

Un equilibrio fragile, un gioco eccitante che sa di proibito, dove tuttavia bisogna seguire regole precise se non si vuole essere espulsi. Se ti stai chiedendo se ci sia spazio per l’amore che strappa i capelli e per I “non posso vivere senza di te”, per le relazioni da “vissero felice e contenti” e, insomma, per le grandi storie d’amore strappalacrime da film, temo che resterai deluso dalla risposta. No.

Leggi anche: Come aumentare l’autostima

La qualità delle relazioni d’amore

Ma chi siamo noi per giudicare la qualità e la natura dei rapporti, che siano brevi, lunghi, intensi, eccitanti, teneri, affettuosi, magici, drammatici, le relazioni costruite lontano da casa conservano qualcosa di davvero unico, come una rosa bellissima e profumata destinata a sfiorire, così anche le storie d’amore che fioriscono a Sydney spesso durano un giorno, una settimana o forse un’ora, ma non per questo hanno meno valore e meno significato per noi e magari sono destinate a cambiarci e a trasformarci in una persona migliore.

La felicità è per definizione qualcosa di breve, il culmine del piacere non è uno stato permanente, ma qualcosa che arriva e si esaurisce in fretta e possiamo ritenerci fortunati se riusciamo ad assaporarla di tanto in tanto, da soli o in compagnia…

Conclusioni

Sia che si tratti di relazioni solo passionali, sia che profumino d’amore, il mio consiglio è seguire sempre quello che realmente vuoi fare e non tentare di assecondare chi ti circonda, perché rischieresti solo di confondere gli altri. Non avere poi paura di rischiare e di buttarti in qualcosa di nuovo e sconosciuto, segui il tuo istinto e sii più naturale possibile. La bellezza di trovarti in una terra straniera ti dà la possibilità di ripartire da zero con tutto, anche con i tuoi sentimenti.

Devi piacere innanzitutto a te stesso; solo allora sarai l’amante perfetto e Sydney sarà pronta ad accoglierti tra le sue braccia, illuminati dalle luci dell’Opera House.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

isabella-di-marcoattacchi-di-panico