Una carriera a tre dimensioni

Secondo uno studio della Gallup Organization, se il vostro capo si concentrasse sulle vostre capacità, avrete solo l’1% di possibilità di essere licenziati dal vostro impiego. Non siamo solo noi gli unici a dover creare il nostro successo. Quando infatti svolgiamo un ruolo impiegatizio, siamo sottoposti ad altre persone, e molto spesso il loro giudizio condiziona il nostro lavoro.

Quando il capo fa la differenza

Nel caso in cui invece, ci si concentrasse sulle vostre debolezze e lacune, la percentuale di possibilità di essere licenziati, salirà vertiginosamente al 22%. Se poi, il vostro capo tendesse ad ignorarvi e a mettervi da parte, le possibilità di essere allontanati dall’azienda lieviterà fino al 40%.

L’entusiasmo, il vero motore di tutto

L’entusiasmo è uno dei più potenti mezzi per ottenere il successo. Quando fate una cosa, fatela con tutto il vostro animo. Bisogna metterci tutto se stesso, quando si è impegnati nel portare a compimento un compito prefissato. Mettetevelo bene in testa, quasi come se ve lo stampaste nel vostro essere. Siate attivi, siate energici e grintosi, e in questo modo vi assicurerete il raggiungimento del vostro obiettivo. Ricordate le parole di Ralph Waldo Emerson, quando ricordava che nulla di veramente grandioso è ottenibile senza l’entusiasmo.

La differenza di essere se stessi

Ci sono molti aspetti diversi quanto utili, che permettono di considerare come le persone siano diverse l’una dall’altra, e molte altre che possono aggiungere alcuni elementi validi per comprendere l’unicità di ogni persona.

Capire i tipi di personalità, gli stili con cui ci si differenzia dalla massa, l’intelligenza emozionale, le intelligenze multiple, il quoziente intellettivo (IQ), i ruoli di gruppo e le abilità naturali, fornirà delle prospettive molto pratiche per comprendere voi stessi e gli altri. Queste strutture non sono modi completamente indipendenti per vedere le persone. Questi hanno un punto in comune l’un l’altro. Non c’è un unico genere di persona che lavora in tutte le situazioni.

In conclusione, l’approccio per comprendere le differenze interpersonali si può dividere in tre categorie

  1. Passioni
  2. Doti e abilità
  3. Ambienti preferiti

La nostra carriera ideale scaturisce appunto dall’unione di questi tre punti.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

avere-successo-nella-vitavivere-felici