Le farm più lussuose d’Australia

ebook-farm-australia

Un giorno nelle fattorie australiane, per molti è spesso sinonimo di lunghe ore trascorse a lavorare sotto il sole impietoso. Questo è vero ancora oggi per molti contadini australiani, tuttavia per i turisti le farm possono diventare dei luoghi un poco più piacevoli. Un vero e proprio flusso turistico orientato verso le farm è riuscito a mettere insieme le autentiche esperienze nell’outback con degli alloggi lussuosi. Gli ospiti possono sellare i cavalli o radunare il bestiame, o anche fare un giro in elicottero, prima di trascorrere una piacevole serata mangiando del cibo squisito. Ci sono molti posti pieni di pecore e mucche nei quali recarsi senza mai rinunciare allo stile.

Burrawang West Station, New South Wales

La tradizione australiana di sedere attorno al fuoco recitando poesie sul bush vive alla Burrawang West Station. La prenotazione minima è per dieci persone e, oltre allo straordinario Banjo Patterson, gli itinerari includono percorsi in mongolfiera, esperienze culturali indigene e astronomia illustrata da guide professioniste. L’esclusivo rifugio si trova nei pressi di un grande allevamento di pecore nel bel mezzo della Lachlan River Valley in New South Wales, a un’ora di volo da Sydney. I prezzi partono da mille dollari a notte (due notti è il minimo) inclusi pasti, bevande, attività e trasferte. Per maggiori informazioni potete consultare il sito: www.burrawangwest.com.au.

Spicers Hidden Vale, Queensland

Ad appena un’ora di macchina da Brisbane potete trovare la Spicers Hidden Vale dove, per accogliere i damerini, la fattoria propone delle cavalcate su placidi destrieri assieme alla possibilità di praticare il tennis o il croquet. Sia le stanze che le suite hanno letti king-size, TV e minibar mentre le suite di lusso offrono anche la spa e monitor giganti al plasma. I prezzi partono da 279 dollari a notte, inclusa la colazione. Altre informazioni le trovate sul sito: www.spicersgroup.com.au.

Spicers Peak Lodge, Queensland

Questa farm potrebbe essere l’ideale per coloro che preferiscono guardare gli altri che radunano il bestiame mentre sorseggiano un cocktail passeggiando attorno alla piscina. Lo Spicers Peak Lodge ha un’aria da country club e gli ospiti non se ne vanno di certo a letto affamati. Le tariffe includono cene di degustazione da sette portate. La proprietà di tremilaseicento ettari occupata dal bestiame da lavoro è circondata dal Main Range National Park che fa parte dei siti patrimonio dell’umanità. Le tariffe partono da poco più di mille dollari per alloggio, pasti e bevande. Le altre informazioni le trovate su www.spicersgroup.com.au.

Bullo River Station, Northern Territory

 Circa ottocento chilometri a sud di Darwin, la Bullo River Station è immerse nell’outback profondo. Il luogo una volta era la casa di Sara Hendersen, l’autrice che scrisse a proposito dei tentative di gestire una fattoria da duecentomila ettari come donna single. Sua figlia e suo genero, entrambi appassionati di quella terra, ora gestiscono la fattoria. Le attività includono la crociera sul Bullo River Gorge, la pesca e i tour nei siti dove vi è arte rupestre aborigena. Con gli ottocento dollari a notte di base avrete pasti, bibite e attività correlate. Il sito è: www.bulloriver.com.

Bamurru Plains, Northern Territory

Collocato a ovest del Kakadu National Park sulla Swim Creek Station, un territorio di oltre trecento chilometri quadrati di proprietà dei bufali che vi pascolano, Bumurru Plains è un vero è proprio campo nel bush, un’esperienza verace nella natura selvaggia australiana. Il tema dominante qui è il cibo gourmet del bush  e la natura selvaggia, specialmente durante la stagione umida quando le circostanti pianure alluvionali si riempiono di bufali d’acqua, gazze australiane, cavalli selvatici e coccodrilli d’acqua salata. Arrivare con un fuoristrada costituisce al metà del divertimento ma le persone che vanno un po’ di fretta preferiscono prendere l’elicottero che parte da Darwin. I prezzi partono da 930 dollari a notte e includono pasti, bevande, attività e il volo di ritorno. Consultate il sito: www.bamurruplains.com.

Rawnsley Park Station, South Australia

Proveniente da una famiglia di allevatori australiani di ovini da quattro generazioni, Tony Smith è riuscito a convertire con successo la proprietà di tremila ettari della famiglia, collocata nelle Flinder Ranges, in un’impresa turistica. I tosatori però bazzicano ancora da quelle parti e mostrano ai turisti in cosa consista il loro duro lavoro. Le altre attività all’esterno includono dei voli al di sopra della Wilpena Pound, corse in bici tra le montagne, gite a cavallo, camminate nella natura e tour coi fuoristrada. Le eco villas sono provviste di divani con coperte per rilassarsi dopo una dura giornata di osservazione. I prezzi partono da 360 dollari a notte. Potete trovare maggiori informazioni sul sito www.rawnsleypark.com.au.

Angorichina Station, South Australia

Un’esperienza nell’allevamento dei Fargher, ampio più di sessantacinquemila ettari, è una vera e propria esperienza nell’outback australiano. La tenuta è più grande di Singapore, il che significa che seguire tutto il giorno Ian Fargher mentre controlla le sue pecore e i suoi cavalli e porta da mangiare ai cavalli è una grande fatica. Per raggiungere il locale Prairie Hotel a Parachilna per bere una birra. Bisogna prendere un volo locale. Potete allogiare all’Angorichina Station a partire da settecentocinquanta dollari a notte, inclusi i pasti, le bevande e le attività. Il sito web è www.angorichinastation.com.

Arkaba Station, South Australia

Una proprietà di 24000 ettari che dal 1851 è un allevamento di ovini.  La stalla per le pecore è stata costruita nel 1856 e ancora adesso ogni anno ad Agosto si può assistere alla tosatura.  Al giorno d’oggi è anche una fattoria esclusiva di proprietà della Wild Bush Luxury: la tenuta offre pasti e vini raffinati e alloggi di classe. Le attività includono voli panoramici e gite in mongolfiera sopra Wilpena Pound, passeggiate in mountain-bike e con il fuoristrada. I prezzi della Arkaba Stationa partono da 790 dollari a notte, inclusi i pasti, le bevande e le attività. Il sito per saperne di più è: www.arkabastation.com.

El Questro Homestead, Western Australia

El Questro è partito come un allevamento di bestiame nel 1903 ma pian piano si è scavato la sua nicchia fino a diventare un parco selvatico nel 1992. La sua collocazione remota nella regione di Kimberly in South Australia, è parte del suo fascino. Gli alloggi vanno dal campeggio i bungalow con aria condizionata sulle rive del fiume presso la Station Township, alle cabine tipo tenda presso l’Emma Gorge resort fino al lussuoso Homestead che si affaccia sul Chamberlain River. Potete alloggiarvi a partire dal 1939 dollari a notte sempre all inclusive. Le informazioni sul sito www.elquestro.com.au.

Home Valley Station, Kimberley Region, Western Australia

Di proprietà della Indigenous Land Corporation, la Home valley Station è un allevamento in piena regola ma ha anche connessa un’accademia presso la quale si avviano gli indigeni locali alle attività pastorali e alla gestione del turismo. I visitatori campeggiano o alloggiano nelle cabine Grass Castles. Dopo una corsa a cavallo e una mezza giornata trascorsa a radunare il bestiame, il Dusty Bar & grill serve cibo e bevande prima di una sessione notturna di passeggiate attorno al campo base con la musica dei digeridoo in sottofondo. Con 450 dollari a notte avete inclusa la colazione. Altre informazioni sul sito www.hvstatin.com.au.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

Dunnies-australiabyron-bay-4