Lavorare nelle farm in Australia

ebook-farm-australia

Una delle tipologie di lavoro più interessanti in Australia è quella del lavoro stagionale nelle aziende agricole.

Questa guida é  in costante aggiornamento, saresti un grande a cliccare sul +1 o sul “mi piace”

[plusone]

In questo articolo ti spiego come lavorare nelle farm in Australia, quali caratteristiche ha il lavoro e quali vantaggi comporta. Hai da poco messo piede in Australia con l’intento di cercare un impiego, o magari sei qui da un po’ di tempo, ma hai deciso di viaggiare con pochi soldi o sei alla ricerca del modo per estendere il working holiday visa, oppure sei semplicemente annoiato di lavorare duramente dal lunedì al venerdì e vorresti visitare l’Australia?

GALLERIA FOTOGRAFICA

Allora potresti seriamente valutare la strada del cosiddetto “lavoro stagionale nelle aziende agricole”, in inglesfarm, e questa guida riguardante la raccolta della frutta in Australia è ciò che fa per te. Perciò, cosa stai aspettando, inizia  a leggere. 

Indice:


Presentazione

La raccolta della frutta in Australia (a volte chiamata semplicemente harvest, raccolto o ancora, lavoro stagionale o estivo) è un impiego molto semplice da trovare, ma al contempo si tratta di un lavoro duro da svolgere. Questo genere di lavoro ha salvato più di una persona che si è trovata in una brutta situazione o che aveva bisogno di denaro alla svelta.

Sei un escursionista che ha scelto l’Australia per fare una vacanza di lavoro e divertimento? Non andare via dall’Australia prima di aver provato quest’esperienza! Facendo tre mesi di lavoro qualificato in aree periferiche – e la raccolta della frutta è spesso un lavoro qualificato – puoi convertire il Working Holiday Vista nell’Extended Working Holiday visa, il che significa potersi fermare per un altro anno, scoprire altri tesori di questo continente mozzafiato e conoscere nuove persone!


Cosa si intende per lavoro stagionale?

fare-le-farm

Per lavoro stagionale si intende il lavoro temporaneo svolto nei grandi campi coltivati; può comprendere la raccolta di frutta (fruit picking), la raccolti di piante e ortaggi, la potatura degli alberi e tutti i tipi di attività che si compiono solitamente all’interno di una grande azienda agricola.


In cosa consiste il lavoro e per chi è adatto

farm-sydneySicuramente quello del lavoro stagionale non è un lavoro adatto a tutti. Se sei pigro, non hai molta resistenza alla fatica e non possiedi spirito di adattamento, ti sconsiglio vivamente di intraprendere questa strada. La giornata del lavoratore stagionale inizia presto, quasi all’alba ed è molto faticosa, anche se non bisogna generalizzare e alcune attività sono meno faticose delle altre.

La raccolta delle mele (Apple Picking), e in genere quella degli alberi da frutta, è meno faticosa della raccolta degli ortaggi da terra che comporta schiena piegata per quasi tutta la durata del lavoro.

Solitamente le attività più faticose, come la raccolta del mango (mango picking) o delle banane (banana picking), sono pagate qualche dollaro in più delle altre.

Un’altra attività richiesta è quella della potatura degli alberi o delle viti. Anche questa attività non è tra le più faticose, ma richiede un po’ di abilità e allenamento.


Come cercare un impiego in una farm?

lavoro-fattoria-australiaSe hai intenzione di cercare un lavoro in farm, il mio consiglio è quello di munirti di un tuo mezzo di trasporto (leggi l’articolo sulle principali regole della guida in Australia). Questo ti permetterà di essere avvantaggiato per due diverse ragioni:

  • cercare questo tipo di lavoro in una grande città potrebbe rivelarsi piuttosto complicato. Avendo un mezzo di trasporto, invece, potrai raggiungere autonomamente la zona che hai scelto e girare tra le varie farm, parlando direttamente con i farmers (i proprietari);
  • avere un tuo veicolo ti farà anche risparmiare sul trasporto per raggiungere la fattoria una volta trovato il lavoro. Ricordati che le fattorie spesso si trovano in posti piuttosto isolati rispetto anche ai piccoli centri abitati della zona.

Se tuttavia non hai un mezzo autonomo, oppure non sei sicuro di potertela cavare da solo, esistono due alternative:

  • working hostels: sono degli ostelli situati nelle zone regionali, vicino alle grandi fattorie, dove, oltre a trovare un alloggio, avrai la possibilità di essere messo in contatto con i farmers della zona. Le farm nelle vicinanze mandano qui le richieste di personale e i working hostels provvedono a girarle a chi ne ha fatto richiesta. Attenzione però, non è detto che in questo genere di ostelli troverai lavoro immediatamente. L’incontro tra domanda e offerta sul mercato del lavoro stagionale in questo genere di sistemazioni è abbastanza equilibrato, ma non sempre immediato. La cosa positiva è che troverai altri ragazzi che, come te, sono alla ricerca di lavoro e potrai confrontarti con loro ed essere aiutato in questo percorso;
  • contractors: anche loro ti forniranno alloggio e possibilità di lavoro. Sono una sorta di intermediari tra le farm e i lavoratori. Alcuni di essi si occupano anche del trasporto giornaliero verso le farm per i lavoratori che non posseggono un mezzo di trasporto privato. Per tutti questi servizi però trattengono una percentuale dal tuo stipendio oltre alla tariffa dell’alloggio che ti forniscono.


Come puoi immaginare trovare un contatto diretto con il farmer è la soluzione più vantaggiosa, anche dal punto di vista economico perché riuscirai a metterti in tasca tutto lo stipendio che avrai guadagnato duramente.

Come trovare lavoro nella raccolta su internet? 

Innanzitutto, dovresti dare un’occhiata alle job lists e vedere cosa c’è di disponibile. Puoi trovare alcuni annunci cliccando il link sottostante.

Fruit picking jobs in Australia

Più avanti troverai poi una descrizione dettagliata stato per stato, dove potrai leggere consigli sul momento migliore per fare questo genere di lavori, che genere di coltivazioni ci sono in una determinata zona ed altre informazioni molto utili. Ogni stato ha un link sul proprio sito web dove poter trovare informazioni dettagliate, inclusi i dati per contattare diverse organizzazioni e ostelli che potrebbero dirti quale farm stia cercando lavoratori in un determinato momento.

Un atro buon modo per trovare lavoro è il sito ufficiale del governo australiano. Qui puoi trovare annunci di lavoro interessanti e altre notizie inerenti al working the harvest trail. I due link di cui ho parlato sono jobsearch.gov.au – find a job e jobsearch.gov.au – additional information.


Nelle farm viene offerto anche l’alloggio?

Dipende. Per quanto riguarda la retribuzione e la possibilità di alloggio dovrai verificare caso per caso. Sicuramente dormire in farm ti farà risparmiare molto, sia in termini economici che in tempo, ma il tuo datore di lavoro potrebbe offrirti, proprio per questo, uno stipendio leggermente più basso della media.

AGGIORNAMENTO: Il woofing non è piú idoneo per il rinnovo del visto [leggi il motivo] Una possibilità per ricevere vitto e alloggio gratuito in una farm (ma senza retribuzione) è quella del Woofing, il lavoro volontario (leggi anche l’intervista a Marco).


E’ vero che con 3 mesi di lavoro in farm si rinnova il WHV?

Ecco la bella notizia. Si è proprio così. Lavorando per 88 giorni (anche non consecutivi) in una farm, situata in una delle zone considerate “regionali” potrai fare richiesta di rinnovo del tuo working holiday visa per un secondo anno.

Un’esperienza di vita

La raccolta della frutta in Australia (a volte chiamata semplicemente harvest, raccolto o ancora, lavoro stagionale o estivo) è un impiego molto semplice da trovare, ma al contempo si tratta di un lavoro duro da svolgere. Questo genere di lavoro ha salvato più di una persona che si è trovata in una brutta situazione o che aveva bisogno di denaro alla svelta.

Sei un escursionista che ha scelto l’Australia per fare una vacanza di lavoro e divertimento? Non andare via dall’Australia prima di aver provato quest’esperienza! Facendo tre mesi di lavoro qualificato in aree periferiche – e la raccolta della frutta è spesso un lavoro qualificato – puoi convertire il Working Holiday Vista nell’Extended Working Holiday visa, il che significa potersi fermare per un altro anno, scoprire altri tesori di questo continente mozzafiato e conoscere nuove persone!

Sei entusiasta di questo articolo e credi che altri potrebbero trovarlo davvero interessante? Cosa aspetti condividilo su Facebook e lascia un commento! G+


Aspetti positivi

frutta-australia

Il lato positivo della raccolta della frutta e dei lavori nella raccolta  in genere è che si possono trovare in ogni periodo dell’anno. L’Australia è immensa (il sesto Paese al mondo), con climi molto diversi e una grande varietà di paesaggi. Questo fattore, combinato con un gran numero di diverse coltivazioni coltivate dai farmers, assicura che ci sia sempre lavoro da qualche parte per i fruit pickers in Australia.

Quindi oltre a trovare lavoro ovunque, avrai anche la garanzia di trovare sempre lavoro, dal momento che i farmers cercano sempre lavoratori e non solo nel periodo del raccolto. Per esempio, il vino e le coltivazioni dei vitigni richiedono potatura e semina durante una parte dell’anno e la raccolta in un altro.

Qualcuno, infatti, sceglie di lavorare in questo settore tutto l’anno, spostandosi da una zona all’altra, quando il lavoro nella piantagione è finito. Il lavoro nelle farm è un ottimo modo per fare soldi, scoprendo l’Australia e la parte migliore è che si è imprenditori di se stessi, perché sei tu a decidere dove e quando lavorare, per quanto tempo e dove andare per la tappa successiva.


Aspetti negativi

raccolta-mele-australiaQuesto lavoro tuttavia, non è adatto per i deboli di cuore o i poco coraggiosi. Spesso il carico di lavoro estenuante non vale la pena per la paga che si ottiene a fine settimana.

Essere un fruit picker in Australia può rivelarsi davvero un lavoro molto faticoso. Questo  è vero in particolare quando si inizia per la prima volta a fare un lavoro simile e a ciò bisogna anche aggiungere lo stress normale di quando si inizia un nuovo lavoro, da imparare completamente, ma le cose col tempo in genere vanno migliorando. Infatti, alcuni lavoratori guadagnano più di AUD 250 in una buona farm, una volta che hanno davvero imparato a fare il raccolto. Se hai bisogno di guadagnare denaro in fretta, e non hai paura di lavorare sodo, allora anche tu potrai mettere da parte qualche risparmio in poco tempo! 


Di cosa avrai bisogno? 

Per sopravvivere a un giorno di raccolto nelle piantagioni avrai bisogno di alcuni oggetti essenziali. Questi includono:

  • Occhiali da sole: un’intera giornata sotto al sole ti può seccare velocemente gli occhi, e il dolore non tarderebbe a farsi sentire; inoltre servono anche per tenere lontano le mosche e proteggerti dagli insetti;
  • Crema solare: è essenziale! Un giorno sotto al sole australiano senza protezione vorrà dire ritrovarsi a sera seriamente scottati e provocare conseguenze anche peggiori, perciò la protezione solare non potrà assolutamente mancare nel tuo kit;
  • Un cappello: lo stesso rischio precedente si corre  se durante la giornata di lavoro non si indossasse un cappello. Senza un cappello in grado di riparare dai potenti raggi del sole, si rischia mal di testa, insolazione e, nei casi peggiori, un ricovero all’ospedale;
  • Una maglia a maniche lunghe, comoda e di tessuto naturale: essenziale per sentirti un po’ più fresco e riparare spalle e braccia dai raggi solari;
  • Uno zaino: straconsigliato lOsprey Atmos [qui disponibilitá e prezzo] perchè non c’è niente di peggio che dover camminare sotto il sole o peggio la fanghiglia e trascinarsi un valigione. Porta tutto con te dentro uno zaino!
  • Scarpe buone/Stivaletti: le sneakers potrebbero andare bene, ma per altri lavori avrai bisogno di stivali adatti, ma evita in ogni modo scarpe aperte, poco sicure per lavorare; 
  • Guanti: dipende da quale sarà la tua mansione, potresti quindi averne, o meno, bisogno.
  • Una bottiglia d’acqua / una borraccia: ti occorrerà qualcosa che tu possa tenere legato sulla schiena o ancora meglio, che tu possa attaccare alla cintura. Qualcosa che sia in grado di contenere un litro, o anche più, di liquidi.
  • Determinazione e un buon livello di attività fisica: questo è davvero un lavoro molto faticoso!

Potrai aver bisogno di qualcos’altro, ma ti verrà comunicato quando ti proporrai per il lavoro. Per alcuni lavori è richiesto esplicitamente che il lavoratore possieda degli strumenti precisi. Per esempio, alcune farm dove si coltivano vigneti o piantagioni di agrumi, i lavoratori devono possedere delle proprie cesoie (fatte esclusivamente per la raccolta della frutta), altri invece te le potrebbero fornire, nel caso in cui non le avessi.

La raccolta delle mele in Australia è molto popolare. La buona notizia per tutte le persone che hanno intenzione di diventare un apple picker è che molti di questi impieghi non richiedono un equipaggio particolare. Bastano solo gli oggetti della lista di prima e tutto dovrebbe filar liscio come l’olio.


Cosa aspettarsi?

Ovunque deciderai di lavorare, metti in conto di viaggiare –  quello che gli australiani considerano uno short trip, potrà essere completamente diverso dalle tue aspettative. In base alla zona dell’Australia dove ti troverai, può essere considerato uno short trip un viaggio che va da una a quattro ore di auto.

Se l’Australia occidentale fosse stata una nazione a sé, si troverebbe al decimo posto della classifica mondiale degli Stati più vasti, un viaggio di sei ore in auto per la gente del luogo può non essere davvero nulla!


Consigli

  • raccolta-verdura-australiaPortati con te un iPod o un lettore MP3 pieno zeppo di musica. Otto, o anche più, ore di raccolta sotto il sole potrebbero sembrare un’eternità e la musica potrebbe aiutarti a far trascorrere più velocemente il tempo;
  • Fai una colazione sostanziosa, ma leggera prima di iniziare a lavorare! Lavorando sodo, velocemente e per molto tempo, riuscirai a guadagnare un bel po’, perciò meglio avere le energie necessarie;
  • Porta con te un pasto ricco e altri spuntini! Le barrette di nocciole o muesli o anche un po’ di cioccolata sono spuntini ideali, perché contengono carboidrati che ti aiuteranno senza dubbio, ad andare avanti lungo il corso della giornata;
  • Non mangiare troppa frutta! Potrebbe causare mal di stomaco e diversi disturbi intestinali;
  • Mettiti l’anima in pace, la giornata di lavoro sarà lunga! Lavorare tranquillamente vorrà dire raccogliere più frutta. Lavorando con questo pensiero, ti sorprenderai di cosa sei capace;
  • Non dimenticare il repellente per gli insetti! Gli insetti in Australia sanno essere molto fastidiosi, perciò porta con te nello zaino un prodotto efficace;
  • Durante la notte riposa bene. Ciò potrebbe fare la differenza sulle tue prestazioni lavorative e sulla tua concentrazione;
  • Mantieni alto il livello di idratazione. Dipende da cosa dovrai fare, ma potresti aver bisogno di consumare anche otto o più litri di acqua al giorno.

 


Le mansioni

Dipenderà molto dalla zona e dal periodo in cui lavorerai in farm; lavori nel settore del raccolto in Australia, infatti, sono molto diversi in base a ciò che si raccoglie. La raccolta delle cipolle è davvero molto diversa dalla raccolta delle arance, giusto per fare un esempio.

La raccolta della verdura e delle coltivazioni in genere, è un po’ diversa rispetto alla raccolta della frutta. Di solito con la parola harvest si indica il lavoro che ha a che fare con le coltivazioni di grano, cotone, ecc.; spesso per questo genere di raccolto è necessario usare macchinari come il trattore o la mietitrebbia. Anche questo tipo di raccolto però, potrebbe rivelarsi un ottimo modo per guadagnare soldi, dal momento che, il più delle volte, questo tipo di mansioni sono pagate molto bene.

Tieni presente che anche se le attività principali potranno essere due (stare chinato tutto il giorno, fare su e giù dalla scala tutto il giorno), ci possono essere notevoli differenze nel carico di lavoro in base alla zona climatica: raccogliere le mele in Tasmania o nel New South Wales a marzo è molto diverso già solo per la differenza del clima.

Oppure, nel caso in cui dovessi trovare lavoro nel packing shed, potresti occuparti di impacchettare frutta e verdura nelle scatole, o di caricare le cassette sui pallets, o ancora, usare un muletto per caricare e scaricare i bancali sui furgoni, e così via.

Potresti trovarti a potare, a sistemare i vitigni, o a mettere il fertilizzante sulle piante. Non c’è un’unica risposta alla domanda: “Cosa farò quando lavorerò in farm?”, dal momento che ognuna è un mondo a sé, ma quanto riportato sopra ti aiuta a farti un’idea.


Capita di trovare lavoro in farm isolate

raccolta-frutta-australia

Alcune farm sono isolate e perciò sarai costretto a vivere sul posto. Cosa significa?

Ancora una volta non  c’è un’unica risposta certa. Alcune farm prevedono una sistemazione gratuita, altre invece offrono vitto e alloggio a pagamento. In altre farm magari, ti ritroverai a dover provvedere tu stesso alla tua sistemazione (ricorrendo a una tenda o a un camper). Nel caso in cui dovessi provvedere da solo all’alloggio,  alcune fattorie mettono a disposizione dei lavoratori la cucina, la lavatrice e altre comodità simili, altre invece non lo fanno.  Quando si sceglie il living on site, alcune farm pagano anche il lavoro svolto, altre invece no. Tutto dipende solo ed esclusivamente dal suo proprietario!

In alcune farm, vivere sul posto è una possibilità, in altre farm, invece, non è assolutamente possibile fermarsi a dormire, e in quel caso ci si deve organizzare in qualche modo per trascorrere comodamente la notte (ricorrendo agli ostelli o a un parcheggio per caravan).

Se non si vive sul posto, ci si deve organizzare anche per il trasporto quotidiano verso e dalla farm, tuttavia alcune fattorie mettono a disposizione un servizio di trasporto ai propri lavoratori, stabilendo un posto e un orario di ritrovo. In quel caso un pullmino o qualche altro mezzo accompagna dal luogo designato alla fattoria e viceversa, i lavoratori all’inizio e alla fine della giornata lavorativa. Tutto dipende dalla situazione, perciò prendi tutto come un’avventura dove non esistono due farm identiche.


Piove, che cosa significa?

Parlando del lavoro in farm e della raccolta della frutta, non può mancare un accenno alla pioggia. Se stai raccogliendo la frutta e inizia a piovere, la prima cosa da fare è smettere di lavorare. La frutta bagnata andrebbe a male molto velocemente e inizierebbe a marcire alla velocità della luce. Spesso le farm pagano i lavoratori con una piece rate, una retribuzione a pezzo solo in questo caso, se piove, non guadagni.

Nonostante sia facile arrabbiarsi per questo motivo, ciò aiuta a tenere a mente che neanche i padroni della fattoria stanno facendo soldi in quel momento; se non stai raccogliendo la frutta, loro non riusciranno a smistarla nei supermercati. Questo assunto però non vale per tutti i tipi di raccolto, alcune varietà di frutta e verdura possono essere raccolte anche bagnate, altre invece no.

Tutto ciò dovrebbe esserti chiarito già al momento in cui ti proponi per un lavoro simile, e se qualche dubbio ti rimane, chiedi e ti sarà data risposta. Di solito, gli australiani sono più che felici di rispondere a ogni domanda. La stessa filosofia devi attuarla per il tuo ruolo lavorativo. Se hai qualche dubbio che ti assale, chiedi chiarimenti! Gli australiani preferiscono una domanda stupida all’inizio che uno stupido errore durante il lavoro. Sono consapevoli che l’Australia sia un paese unico nel suo genere e che non potrai avere da subito familiarità con ciò che ti aspetta: basta chiedere e tutto filerà liscio come l’olio, dal momento che gli Australiani generalmente sono un popolo molto amichevole e disponibile!


Qual è il salario?

Gli stipendi per la raccolta della frutta possono variare sensibilmente e molto dipende da cosa andrai a fare. Generalmente, ci sono due modi per essere pagati e possono cambiare da farm a farm e da lavoro a lavoro. Si può essere pagati ad ore. In  questo caso si viene pagati in base alle ore effettive di lavoro. È molto raro essere pagati in questo modo per la raccolta della frutta, mentre è più comune che accada per lavori dedicati all’imballaggio e allo smistamento (riporre la frutta nelle cassette, sistemare le cassette sugli scaffali, ecc.). Spesso però i lavoratori che si dedicano esclusivamente alla raccolta vengono pagati a ore quando usano macchinari quali il trattore o la mietitrice.

Il secondo metodo di pagamento è chiamato piece rate, il nostro pagamento a cottimo. Questo accade quando la paga è determinata da quanto lavoro si  è svolto. Più raccogli, più guadagni in questo caso (spesso i lavoratori che si dedicano alla raccolta vengono pagati in questo modo. Inizialmente quando si viene pagati a cottimo si potrebbe aver l’impressione di lavorare per poco, ma una volta che si prende la mano e si aumenta la velocità di lavoro, potrai guadagnare davvero molto. I lavori che prevedono la raccolta di frutta e verdura vengono spesso pagati molto bene, perciò prendili seriamente in considerazione.

Anche la quantità di lavoro per cui si viene pagati varia sensibilmente, in base soprattutto a ciò che si raccoglie. Per esempio, quando si raccolgono i piccoli cestini di plastica di mirtilli, si viene pagati in genere 50 centesimi a cestino. Raccogliendo invece un cesto grande di arance i mele si possono guadagnare anche A$ 20 a cesto. Questo aspetto viene messo in chiaro nel momento in cui si ottiene il lavoro, ma se ciò non accade, chiedi pure chiarimenti sulla quota che potrai guadagnare.

Ovviamente la retribuzione oraria è più vantaggiosa. Le paghe, come già detto sono molto variabili, ma non dovrebbero mai scendere sotto i 13 AUD l’ora. Alcune farm per specifiche attività arrivano a pagare anche 20/23 AUD. Ovviamente tutto dipende dal tipo di lavoro e dal genere di farm in cui si lavora.


Quante ore lavora il fruit picker?

Ancora una volta non esiste una risposta unica e certa a questa domanda dal momento che anche questa risposta varia in base al raccolto. Molti aspetti possono intervenire nel tentativo di fare una previsione sul tempo di lavoro, dalla tua motivazione alle condizioni atmosferiche.

Molto spesso, come già detto, quando piove non si può raccogliere la frutta. Ovviamente questo ridurrà il numero di ore per poter lavorare. Anche il vento forte può causare un arresto nella raccolta.

Spesso si inizia a lavorare molto presto al mattino, non appena il sole si è alzato. Facendo così, durante le ore molto calde della giornata, sarà possibile fare una lunga pausa, per poi riprendere la raccolta nel pomeriggio, una volta che il sole non è più molto caldo. Alcune persone scelgono di raccogliere solo la mattina e si prendono il resto della giornata libero, ma ovviamente in questo modo non guadagnano tanto denaro, quanto ne guadagnerebbero, se lavorassero l’intera giornata. Questo è un altro aspetto che è importante chiarire nel momento in cui si inizia il lavoro.


Come trovare lavoro nella raccolta? 

Innanzitutto, dovresti dare un’occhiata alle job lists e vedere cosa c’è di disponibile. Puoi trovare alcuni annunci cliccando il link sottostante.

Fruit picking jobs in Australia

In basso troverai poi una descrizione dettagliata stato per stato, dove potrai leggere consigli sul momento migliore per fare questo genere di lavori, che genere di coltivazioni ci sono in una determinata zona ed altre informazioni molto utili. Ogni stato ha un link sul proprio sito web dove poter trovare informazioni dettagliate, inclusi i dati per contattare diverse organizzazioni e ostelli che potrebbero dirti quale farm stia cercando lavoratori in un determinato momento.

Un atro buon modo per trovare lavoro è il sito ufficiale del governo australiano. Qui puoi trovare annunci di lavoro interessanti e altre notizie inerenti al working the harvest trail. I due link di cui ho parlato sono jobsearch.gov.au – find a job e jobsearch.gov.au – additional information.


Lavori stagionali e coltivazioni in giro per l’Australia

Dato il clima così diversificato e talvolta molto ostile, le stagioni tipiche per il raccolto in Australia e i diversi tipi di coltivazioni sono diverse nelle varie regioni e a volte si concentrano in un determinato periodo dell’anno. Le inondazioni e la siccità possono poi, avere un impatto devastante sulle coltivazioni e sui raccolti. Dovresti vedere se la zona in cui hai intenzione di andare è soggetta a fenomeni climatici estremi e in quale periodo questi possono verificarsi.

Qui di seguito trovi una panoramica sul lavoro nelle farm con tutti i dettagli stato per stato sui periodi di raccolta.


Quando e dove cercare

Il lavoro stagionale è richiesto in Australia durante tutto l’anno. In questo paragrafo ho selezionato per te tutte le zone e i periodi migliori in cui effettuare la tua ricerca di lavoro stagionale.

L’Australia è un Paese immenso e per questo motivo ogni mese dell’anno è buono per trovare un lavoro stagionale. Da qualche parte dell’Australia sarà, infatti, sempre, periodo di raccolta.

Le informazioni sono tratte dalla Harvest National Guide. Se hai intenzione di muoverti per trovare lavoro in questo settore consultala e troverai tutte le informazioni di cui avrai bisogno.

New South Wales

La regione vinicola più famosa è quella dell’Hunter Valley; qui il pieno della ricerca di personale si ha nei mesi di gennaio-febbraio e da giugno ad agosto con qualche strascico fino al mese di settembre. In alternativa puoi provare con le piantagioni di cotone di Narrabri nei mesi aprile e maggio o con la raccolta di mele nei pressi di Orange da febbraio ad aprile. Anche la cittadina di Narromine cerca lavoratori da maggio ad ottobre.


Lavorare nel New South Wales è il sogno di ogni escursionista. C’è lavoro tutto l’anno e si trova praticamente dovunque, con l’unica eccezione delle zone nella parte nord-occidentale del Paese, perché qui il clima è un po’ più umido. La gran varietà di coltivazioni prodotte nel New South Wales permette di cambiare velocemente impiego, se non ti trovi bene in una determinata farm, o  non ti piace raccogliere un determinato tipo di frutta. Detto ciò, ti potrebbe capitare di dover lavorare davvero molto per guadagnare qualcosina di sostanzioso. Sebbene il clima nel NSW sia di solito molto favorevole e sopportabile per la maggior parte delle persone, le temperature in alcuni periodi possono essere anche molto elevate. Tuttavia vista la grandissima offerta di lavoro, potresti valutare la possibilità di lavorare nei mesi invernali, sicuramente più freschi. In questo caso però, ricorda che se piove, non si può raccogliere e se non si raccoglie, non si guadagna.

Verdura tutto l’anno
Pomodori febbraio – marzo
Frutta con osso gennaio – aprile, ottobre- decembre
Olive   aprile – luglio
Nocciole maggio – luglio
Meloni gennaio – maggio, dicembre
Lychee (frutto cinese) febbraio – marzo
Vitigni   gen – set, nov – dic
Cotone aprile – giugno
Caffè   novembre – dicembre
Agrumi tutto l’anno
Ciliegie   novembre – dicembre
More gennaio – aprile, settembre – novembre
Avocado giugno – luglio
Mele febbraio -agosto

Northern Territory

Le cittadine più importanti del settore si trovano nei pressi di Darwin (settembre – novembre),  di Katherine (ottobre – dicembre) e Ti Tree (maggio – giugno).

Dal momento che gran parte del Northern Territory è costituita da deserti, non c’è molto lavoro, almeno non tanto quanto nelle altre zone dell’Australia. Tuttavia, ci sono alcune piccole oasi di paradiso nel bel mezzo del territorio secco, e la raccolta di frutta in questa zona vale per i tre mesi di lavoro necessari per estendere il Working Holiday Visa.

 Verdura  maggio – ottobre
 Meloni  maggio – novembre
 Mango  settembre – dicembre
 Vitigni  maggio – giugno, novembre – dicembre
 Fiori  tutto l’anno
 Agrumi  gennaio– aprile
 Banane  tutto l’anno

Queensland

Nei pressi di Boonah, vicino Brisbane si raccolgono ortaggi durante tutto il corso dell’anno. Verso nord il periodo di potenziale raccolta si riduce; ad Ayr, infatti, la raccolta si effettua da maggio a novembre mentre nei pressi di Cairns i periodi migliori sono da marzo a maggio e da ottobre a dicembre. 

Proprio come in NSW, anche il Queensland è il paradiso degli escursionisti che cercano un lavoro stagionale. Il lavoro è abbondante e disponibile tutto l’anno in gran parte dello stato. La stagione dei raccolti raggiunge il suo culmine nel periodo compreso tra novembre e gennaio, ma c’è molto da fare anche per tutto il resto dell’anno, specialmente lungo le coste, da nord a sud. E se non avessi intenzione di raccogliere frutta? In questo caso ci sono moltissimi lavori negli allevamenti di bestiame delle zone interne. E quale potrebbe essere un posto migliore per guadagnare denaro extra? Il Queensland è la patria della Grande Barriera Corallina, di Fraser Island e molte altre isole. Spostati sulla Sunshine Coast o sulla Gold Coast (entrambe a un’ora di auto, rispettivamente, a nord e a sud di Brisbane), che cosa si potrebbe chiedere di meglio?

 Verdura     tutto l’anno
 Pomodori   tutto l’anno
 Canne da zucchero  giugno – dicembre
 Frutta con l’osso   novembre – dicembre
 Fragole  giugno – novembre
 Pere   febbraio – aprile
 Meloni  gennaio – giugno, settembre – dicembre
 Mango  gennaio – febbraio, novembre –dicembre
 Vitigni  gennaio – febbraio, novembre  – dicembre
 Cotone  aprile – maggio
 Agrumi  marzo – agosto
 Banane   tutto l’anno
 Avocado   febbraio – maggio
 Mele  febbraio – giugno

 

South Australia

La zona agricola si concentra nei dintorni di Adelaide. Il periodo più favorevole è quello da giugno a novembre mentre la vendemmia si ha, solitamente, tra febbraio e luglio. 

Mele  gennaio – maggio, novembre – dicembreSebbene l’Australia del sud sia lo stato più secco e caldo, c’è comunque molto lavoro! Il fiume Murray entra nello stato da oriente, e sulle sue sponde sono nate diverse farm ideali per il lavoro degli escursionisti. Come per il NT, anche qui il lavoro di raccolta vale per richiedere l’estensione del visto. La ragione dei raccolti si concentra tra novembre e marzo.

 Ciliegie  gennaio, novembre – dicembre
 Agrumi  giugno – novembre
 Vitigni  febbraio – agosto, ottobre – novembre
 Pere  gennaio – maggio
 Frutta con l’osso  gennaio – febbraio, novembre – dicembre
 Verdura  gennaio -giugno

Western Australia

Le fattorie nei pressi di Carnavon offrono interessanti opportunità da maggio a dicembre. Nella zona del Margaret River il periodo di vendemmia va da febbraio ad aprile: cercare lavoro in questo periodo in questa zona non dovrebbe essere impossibile.

Molti dei lavori nel Western Australia sono concentrati nelle zone circostanti la capitale, Perth; sebbene, ci siano diverse possibilità di lavoro in altre zone dello Stato. Parlando in generale puoi trovare lavoro tutto l’anno, anche se il culmine della stagione è nei mesi di giugno, luglio e agosto, quando di lavoro ce n’è davvero moltissimo. La zona del fiume Margaret è ricca di numerosi vitigni che producono vino australiano di qualità, ed  è un posto molto bello dove lavorare, con i suoi paesaggi mozzafiato. Tuttavia, se sei interessato a lavorare nella cintura del grano (a sud e a est di Perth), non rischi di rimanere senza un impiego.

Mele marzo-aprile
Agrumi marzo – aprile
Vitigni febbraio – aprile, giugno – agosto, ottobre – dicembre
Mango gennaio – febbraio, ottobre – novembre
Meloni gennaio – marzo, maggio – settembre
Pere marzo – aprile
Frutta con l’osso gennaio – marzo, dicembre
Fragole gennaio – febbraio, novembre – dicembre
Pomodori maggio – dicembre
Piantagioni marzo – luglio
Verdura maggio – dicembre

Tasmania

In Tasmania sono due le regioni più adatte per cercare lavoro in farm, quella intorno a Hobart e la costa settentrionale. In entrambe il periodo migliore è quello che va da gennaio a giugno.

Come nei NT e in SA, il lavoro nelle farm di questo stato valgono per richiedere l’estensione del visto. La stagione della raccolta è compresa tra gennaio e maggio. Il lavoro è più calmo nel periodo tra giugno e novembre, anche se, con un po’ di fortuna, si riesce sempre a trovare qualcosa.

Mele gennaio , marzo – maggio, dicembre
More gennaio – aprile
Ciliegie gennaio – febbraio, dicembre
Vitigni aprile, luglio – agosto
Bacche marzo – aprile, settembre – novembre
Frutta con l’osso gennaio, dicembre
Verdura gennaio – giugno

Victoria

Cerca soprattutto nella zona costiera settentrionale: da febbraio ad agosto e da novembre a marzo avrai le migliori possibilità di cercare un impiego.

Il lavoro nel Victoria può essere trovato molto facilmente in vari mesi, se non durante tutto l’anno. Il picco della stagione si ha durante i mesi estivi, e nel periodo compreso tra novembre e aprile la richiesta di lavoro è elevatissima. Il lavoro non è concentrato in un’unica zona di Victoria, per esempio Mildura e altre aree del fiume Murray sono una vera miniera d’oro per i raccoglitori di frutta. Un’altra destinazione molto conosciuta per questo genere di lavoro è la parte sud-orientale di Victoria intorno al Lakes Entrance.

Mele gennaio – maggio
More gennaio, novembre – dicembre
Ciliegie gennaio, novembre – dicembre
Agrumi giugno – agosto, ottobre – dicembre
Uva gennaio – aprile, giugno – agosto
Luppoli marzo – aprile
Pere gennaio –maggio
Fragole gennaio – aprile, novembre – dicembre
Frutta con osso gennaia – aprile, giugno – agosto, dicembre
Pomodori gennaio – marzo
 


Post del forum consigliati

Recommended Posts
Showing 5 comments
  • belviso

    vorrei lavorare nei canpi

  • MATTEO

    Sito molto utile per chi come me è arrivato da poco in Australia e sa poco di inglese e vuole subito iniziare a lavorare nelle farm
    Grazie

  • Alessio

    Veramente un sito fatto bene e chiaro.molto utile per le persone che come me vorrebbero lavorare in farm con la L intenzione di andare in Australia

  • Lina

    Grazie per l’impegno nei singoli post, davvero complimenti!

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

miniere-australia