Woofing e Farm, cosa è cambiato dal 31 agosto

ebook-farm-australia

Obblighi del datore di lavoro e prova della busta paga

Attenzione, questa è una traduzione non autorizzata dell’articolo inerente agli obblighi del datore di lavoro e prova della busta paga che potete trovare in lingua originale qui.

Tutti i datori di lavoro australiani devono assicurare ai propri dipendenti paga, condizioni e diritti sul posto di lavoro secondo quanto previso dal Fair Work Act 2009 o secondo la legge statale di pertinenza.

In questo provvedimento è incluso il lavoro agricolo dei WillingWorkers on OrganicFarms (WWOOF).

Dal 31 Agosto 2015, tutti coloro che faranno richiesta per il rinnovo del visto Working Holiday dovranno presentare le buste paga come prova di remunerazione appropriata con la propria domanda. Questo ci permetterà di assicurare che il lavoro svolto dai possessori del Working Holiday Visa rispetti la legge sul lavoro. Tutti i datori di lavoro australiani sono obbligati dalla legge a garantire ai propri lavoratori le buste paga.

Per il lavoro svolto prima della data di entrata in vigore della norma non sarà richiesto alcuna prova di retribuzione.

Le copie elettroniche delle buste paga dei facenti richiesta possono essere caricate come allegati alla loro pratica online per il secondo Working Holiday Visa, in alternativa le copie cartacee possono essere presentate con la copia su carta della domanda di rinnovo.

Le tariffe di retribuzione australiane possono essere reperite sul sito web del Fair Work Ombudsman.


Il mio Woofing

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

programmatore-informatico-australia