Le migliori città australiane per le vacanze

Cosa rende una città australiana perfetta per le vacanze? È un luogo nel quale ci sono tante cose da fare… o no? Dovrebbe essere piccola, intima e amichevole con caratteristiche eccentriche e luoghi di interesse oppure gradevole, tranquilla e rilassante? Un posto pieno di storia, grande architettura e arte oppure di parchi, piscine e gelati eccellenti? Di seguito vi riportiamo le opinioni in proposito di sei celebri australiani che conoscono il paese molto bene dal momento che hanno trascorso anni viaggiando in lungo e in largo. I loro pareri rivelano che spesso ci sono tante belle cittadine da visitare proprio a un passo da casa e noi non lo sappiamo.

I personaggi

John “True Blue’ Williamson, che è arrivato alla pubblicazione del suo cinquantesimo album e della sua autobiografia, Hey True Blue, il quale trae ispirazione per le sue canzone proprio dai suoi viaggi in giro per il paese.

Lo sceneggiatore e regista nominato agli Oscar Jan Sardi, che vaga in Australia alla ricerca dello scenario perfetto per i suoi film.

La velista Kay Cottee, prima donna a circumnavigare il mondo, la quale conosce molto approfonditamente la maggior parte delle città costiere australiane e le ha passate al setaccio tutte quante quando cercava la migliore affinché diventasse la sua residenza permanente.

L’artista Garry McEwan, nato nel bush, ha vissuto ed esposto in tutta Australia mentre I suoi lavori sono oggi esposti nelle gallerie e nelle collezioni private di tutto il mondo.

Todd McKenney, personaggio della televisione, cantante, danzatore nonché star del programma Dancing with the Stars, il quale vive i suoi momenti migliori quando è in giro per l’Australia dove ha in programma di portare sul palcoscenico Anything Goes e Grease in un futuro imminente.  

Felicity Urquhart , Golden Guitar e vincitrice del Mo Award, cantautrice country, ospite del programma della radio country della ABC Saturday Night Country e dello show televisivo Sydney Weekender la quale ha tenuto concerti in giro per l’Australia.  

La perfetta città culturale

Beechworth, Victoria

Arte, artigianato, abiti di alpaca fatti a mano, gallerie, una boutique di manufatti africani, antichi negozi, ristoranti di prima qualità, percorsi ciclabili e pedonali, conferenze e spettacoli teatrali: Beechworth nel nord est del Victoria è una città nella quale l’unica cosa che sembra rimanere immobile è la sua storia. Con i suoi siti splendidamente conservati, che datano ai giorni della corsa all’oro nella metà degli anni Cinquanta dell’Ottocento, e con tutti i “promemoria” di una delle sue figure più note, Ned Kelly, sta diventando ai giorni nostri sempre più famosa per via della sua vivace scena culturale. Garry McEwan, che di recente ha aperto il suo store Bang qui, crede che sia una città molto sofisticata dove mangiare e bere bene (i vini sono eccellenti) e dove ci sono anche molte cose da fare e da vedere. “Secondo me la città è perfetta per via del miscuglio di locali e stranieri ragione che porta a una grande varietà di attività commerciali, ad architetture sbalorditive. Sembra una cartolina ma ci sono anche tante cose che accadono tutte contemporaneamente in ogni istante”. Ogni hanno, durante il week end dedicato a Ned Kelly, i bushrangers (briganti) occupano il centro della città mentre si svolgono regolarmente tour storici guidati e ricostruzioni del processo di Kelly. Nelle vicinanze, a Greta, si trovano i resti delle sue proprietà familiari e la sua tomba non segnata. Le sue ultime parole: “Così è la vita” sono state parodiate anche sulle t-shirt della birreria Beechworth Bridge Road sulle quali si legge: “Così è la birra”.

Come arrivare

 In macchina ci vogliono tre ore da Melbourne o sette da Sydney. In alternativa c’è un treno che parte da Wangaratta e impiega otto ore ma poi è necessario prendere un autobus che impiega trenta minuti fino a Beechworth. In aereo il volo arriva ad Albury con le compagnie Qantas, Rex o Virgin e poi ci vuole un ‘altra mezz’ora in macchina o pullman.

Dove alloggiare

Il Finches di Beechworth, su Finch Street, ha sei suite arredate con antichi mobili, manufatti e candelabri e si trova in un giardino. Una suite per due costa 265 $ a notte. Potete contattare la struttura allo 03 5728 2655, o visitare il sito finchesofbeechworth.com.au.

Cose da fare

Visitate le gallerie e i negozi di antichità sulla pittoresca strada principale, visitate il tribunale, mangiate una Ned Kelly pie (bistecca, bacon, uova e formaggio) in panetteria, ordinate una gelato di macadamia e miele di eucalipto al Beechworth Honey Experience, andate in bicicletta sui percorsi che attraversano i parchi montani.

La perfetta città dell’outback

Lightning Ridge, New South Wales

John Williamson crede che Lightning Ridge, remota cittadina mineraria nel nord ovest del New South Wales, abbia assolutamente tutto ciò che si potrebbe desiderare da un genuino avamposto dell’outback. “Attrae le tipologie più eccentriche di persone , i sognatori e i combattenti, una parte essenziale del bush australiano. Andare là fuori è come viaggiare all’indietro nel tempo fino al diciannovesimo secolo, è uno sguardo su cosa una città deve essere stata in quei tempi. È adorabile da visitare! Lightning Ridge è una cittadina di circa settemila anime me nessuno sa esattamente quanti siano. Dal momento che è una cittadina che fa da magnete per i cercatori di fortuna che vogliono scappare dal resto del mondo, è un poco sorprendente che in tanti si schermiscano dalle certificazioni ufficiali. All’arrivo si legge su un cartello: “Lightning Ridge, population ?” L’area circostante è disseminate di crateri e puntellata da cumuli di detriti di pietra calcarea, testimoni del sudore, del sangue e delle lacrime dei minatori che si sono susseguiti negli anni e la città è il più grande negozio dei rari opali neri. Williamson è stato così ispirato da questo spettacolo che gli ha dedicato una canzone intitolata appunto “At Lighting Ridge”.

Come arrivare

Da Sydney ci vogliono nove ore in macchina, quattordici da Melbourne attraverso i giacimenti auriferi ed Echuca. In aereo arrivate a Dubbo con la Qantas o la Rex o prendete il treno per Dubbo da Sydney e poi affittate una macchina, Lighting Ridge si trova a circa quattro ore di cammino.

Dove alloggiare

 Il Black Opal Motel su Morilla Street costa 85$ a notte per una stanza doppia. Per prenotare telefonate allo02 68290518.

Cose da fare

Fate un tour sotterraneo delle miniere, provate a cercare l’oro, ammirate gli opali nei vari negozi, immergetevi nelle vasche scavate nell’ardesia, ammirate le case fatte di bottiglie e il castello costruito interamente a mano da un tizio locale fissato.

La perfetta città Spa

Daylesford, Victoria

In origine Jan Sardi aveva stabilito di fissare a Carlton, Melbourne, le riprese del suo film del 2004, Love’s Brother, sugli italiani che vivevano in Australia negli anni Cinquanta, finché non si è ricordato della cittadina della sua infanzia, Daylesford, sui colli del Great Dividing Range, centoventi chilometri a nord della città. “Andavo lì abitualmente quando avevo cinque anni con i miei nonni. C’erano molti italiani che lavoravano nel settore delle acque minerali e in genere andavamo a fare una gita di un giorno per riempire le bottiglie. Quando ci sono ritornato, me ne sono innamorato di nuovo. Ha un carattere così meravigliosamente europeo. È talmente bella, piena di storia del periodo della corsa all’oro e poi di edifici come la fabbrica di pasta con tutti i suoi affreschi ed è il posto perfetto dive andare per rilassarsi e ripartire”. Daylesford è una delle poche città termali in Australia e sorge in un bosco verdeggiante. È celebre per le sue settantadue acque minerali oltre che per le sue trenta spa e per i trattamenti utili alla salute. Se proprio volete un’esplosione di felicità poi, potete passeggiare attraverso la Wombat Forest (vi verrà fornito anche un dispositivo GPS per evitare che vi perdiate) o pedalare su uno dei tanti percorsi ciclabili.

Il lago di Daylesford è splendido da circumnavigare a piedi o su un pattino ma potete anche fermarvi per un gradevole picnic e ammirarlo semplicemente. Se strizzate gli occhi in una bella giornata potreste scambiarlo per il lago di Como.  

Come arrivare

Daylesford è ad appena settanta minuti di macchina da Melbourne.

Dove alloggiare

A Bridport Street c’è la Samadhi Spa & Wellness Retreat. Un pacchetto ringiovanente di due notti con tre ore di spa therapy, meditazione guidata, cene e colazioni, parte da 1550 $ a persona. Per prenotazioni chiamate lo 0353487926 o visitate il sito: samadhiretreat.com.au.

Cose da fare

Visitate la Hepburn Bathhouse and Spa, datata 1895, inspirate a pieni polmoni nella locale azienda di lavanda, la Lavendula, fate un giro gastronomico per gustare i vini e mangiare la pizza da Lucini’s nell’originaria fabbrica di pasta che vi verrà servita dalla quinta generazione della famiglia proprietaria.

La perfetta città costiera

Yamba, New South Wales

Nel nord del New South Wales, a metà strada tra Byron Bay e Coffs Harbour, si trova Yamba, una sonnolenta cittadina sulla foce del fiume Clarence provvista di spiagge immacolate, parchi nazionali sia a nord che a sud e piena di ottime caffetterie e ristoranti. È questo il luogo in cui Kay Cottee, dopo aver esaminato le diverse possibilità di insediarsi sulla costa, ha scelto per stabilirsi. “Originariamente si trattava di un piccolo villaggio di pescatori” dice la velista “ma la pesca sta diventando un’attività sempre più importante, tant’è che ormai c’è una vera e propria flotta di pescherecci. In ogni caso resta un luogo meraviglioso. Ci sono anche molte spiagge tra le quali vi è una delle migliori spiagge per il surf del paese: Angourie. Non importa in che direzione tira il vento, a Yamba è sempre possibile trovare un posticino protetto sulla spiaggia. Come se non bastasse ci sono trecento miglia di fiume navigabili e un centinaio di isole sparse nel delta del fiume. Poi ci sono i parchi nazionali. Insomma è una vera e propria oasi di pace”. Yamba non possiede meno di undici spiagge: alcune piatte e protette, altre adatte per il surf, altre con gli scogli e punti adatti per la pesca e per fare dell’ottimo snorkeling, altre piene di strutture come caffetterie e piscine d’acqua salata, posti per cambiarsi e pattuglie regolari. I locali sostengono che Yamba è bella almeno quanto Byron Bay ma, fortunatamente, molto meno conosciuta e quindi anche meno sviluppata e di gran lunga più silenziosa. In più la cittadina, assieme a San Diego in California e Bunbury in Western Australia, porta la corona del miglior clima al mondo secondo gli studi del CSIRO (Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation) e dell’università di Stanford.

Come arrivare

In macchina ci vogliono otto ore da Sydney. Gli aerei della Qantas e della Virgin arrivano a Coffs Harbour mentre sempre quelli della Virgin e poi della Rex, della Jetstar atterrano a Ballina, entrambe circa a novanta minuti di distanza da Yamba.

Dove alloggiare

Il Blue Dolphin Holiday Resort su Yamba Road offre dei bungalow adatti alle famiglie a partire da centoquindici dollari a notte per un nucleo di quattro persone. Telefonate allo 02 6646 2194 o visitate il sito bluedolphin.com.au.

Cose da fare

Non vi perdete una crociera panoramica sul fiume e ammirate i delfini giocare, fate una passeggiata nei parchi nazionali di Yuraygir o Bundjalung, prendete una lezione di surf alla Yamba-Angourie Surf School, pescate, osservate le balene se la stagione è buona e praticate bird-watching per tutto l’anno.

La perfetta città storica

Tenterfield, New South Wales

Situata nella parte nord degli altipiani del New England in New South Wales, Tenterfield è al centro di una delle aree storiche più significative d’Australia. Considerata da molti come il luogo di nascita della nazione – è qui infatti che Sir Henry Parkes tenne il suo famoso Federation Speech nel 1889 – la cittadina possiede un numero significativo di importati edifici ottimamente conservati e può vantare dei celebri residenti nel suo passato. Uno di questi era Peter Allen, la cui vita in città assieme al nonno sellaio fu immortalata nella canzone Tenterfield Saddler. Todd McKenney, che ha interpretato Allen nel musical originale The boy from Oz, dice : “Ho sempre sentito che questo luogo era molto importante per me e trovo che la canzone dedicata ad Allen sia molto commovente. Un altro brano molto bello è quello dedicato al padre di Allen che si suicidò sparandosi. Si tratta di una canzone sulla vita senza tempo nel bush e sulla sua durezza. Questa vicenda è divenuta una parte di per sé importante all’interno della nostra storia”. L’edificio blu granito della selleria, inserito nella lista dei beni nazionali, un tempo era un luogo di incontro per persone come il poeta Banjo Paterson, che sposò la sua amata proprio in questa città, o l’avvocato J.F. Thomas, protagonista del film Breaker Morant del 1980 e interpretato da Jack Thompson. Era anche il luogo in cui si nascose il famigerato brigante Captain Thunderbolt. Altri edifici storici della città risalgono al periodo della corsa all’oro e tutto intorno ci sono parchi nazionali caratterizzati da spettacolari distese di bush oltre ad altri graziosi villaggi d’epoca. Mc Kenney sostiene che in più “Tutti sono incredibilmente amichevoli. Il tempo è n viaggiatore, sellaio Tenterfield gira la testa…”

Come arrivare

Da Sydney ci vogliono sette ore e mezza circa in macchina mentre da Melbourne se ne impiegano diciassette. In alternativa potete prendere un treno che impiega otto ore da Sydney ad Armidale oppure volare fino ad Armidale con la Qantas o la Rex per poi affittare un’auto o prendere un autobus che vi porterà a Tenterfield in due ore e mezza.

Dove alloggiare

Annie’s Folly su Duncan Street è un bellissimo cottage del 1908 che ha a disposizione tre stanze. I prezzi partono da centosessanta dollari a notte per due persone con colazione inclusa. Per ogni adulto in più è prevista una maggiorazione di quaranta dollari a notte, di trenta per i bambini. Telefonate allo 02 6736 2542 o visitate il sito anniesfolly.com.au.  

Cose da fare

Andate in giro per le strade ad assorbire la storia attraverso gli oltre cento edifici catalogati come patrimonio nazionale senza dimenticare di entrare nella Tenterfield Saddlery e nella stazione ferroviaria del 1886; arrivate in macchina fino alla più grande roccia prominente dell’emisfero sud, la Bald Rock; esplorate i dintorni con i loro paesaggi di granito sulla Tourist Dirve 9 e recitate delle poesie di Banjo Paterson stando in piedi davanti a quel bush che lui tanto amava.

La perfetta città di campagna

Tamworth, New South Wales

Tamworth, situata nella regione del New England in New South Wales a metà strada tra Sydney e Brisbane, è nota soprattutto per il Tamworth Country Music Festival che si tiene ogni anno a Gennaio ed è il secondo festival più grande di musica country al mondo. A parte la sua musica country però, Felicity Urquhart sostiene che la sua città possiede molte altre attrazioni “Qui avete la possibilità di accedere a tutto ciò che potreste desiderare per le vostre vacanze. Ci sono ovviamente straordinarie occasioni di incontro per la musica, non solo country. Il conservatorio sforna continuamente nuovi talenti e perciò c’è sempre qualcosa di nuovo e interessante da ascoltare. Se poi siete amanti del cibo, ci sono ristoranti stellati che usano prodotti locali di alta qualità e poi c’è lo sport, ottimi negozi e gente molto amichevole. Oh, forse ho dimenticato di dire che è difficile trovare un semaforo? Il clima è freddo in inverno e caldo in estate, proprio come dovrebbe essere”. Tamworth ha anche un vasto spazio naturale da esplorare, come il parco dei marsupiali, vincitore di diversi premi, dove i visitatori possono tranquillamente camminare nella natura selvaggia, il Nowendoc National Park e la fantastica Mummel Forest. La città inoltre, la prima ad avere un’illuminazione stradale nel 1888 (l’ultima uscita della Urquhart è City Of Light il cui titolo si riferisce proprio a Tamworth), è il centro di una serie di festival programmati che celebrano ogni cosa, dalle motociclette al cibo, dalla corsa all’oro al raduno annuale dei trattori.

Come arrivare

In macchina ci vogliono cinque ore da Sydney o da Melbourne passando per Sydney. In alternativa ci sono i voli della Qantas.

Dove alloggiare

Al Sundowner Sundance Park Motel, all’angolo tra la New England Highway e la Burgmanns Lane, non potrete resistere alla piscina fatta a forma di chitarra. Le stanze partono da centoventi dollari a notte per una famiglia di quattro persone. Telefonate allo 02 6765 7922, o visitate il sito sundancepark.com.au.

Cose da fare

Visitate il Walk A Country Mile Museum, fatevi un selfie con la gigantesca chitarra dorata del visitors’ centre, valutate i musicisti di strada, andate a uno show di musica dal vivo, entrate nel museo delle motociclette o ordinate una bistecca di cammello al colorato Safari Club.

Menzioni d’onore

Mudgee, New South Wales

È la patria di molte squisite vinerie che si stagliano su uno sfondo spettacolare.

Bendigo, Victoria

Cibo e vini eccellenti, negozi moderni e splendidi edifici storici in questa elegante cittadina.

Broken Hill, New South Wales

È la classica cittadina dell’outback con grandi pub agli angoli delle strade, terra rossa, un ampio cielo blu e tante cose da fare e da vedere.

Clunes, Victoria

Questa storica cittadina mineraria è grandiosa per andare alla ricerca di tesori nei negozi di antichità.

Castlemaine, Victoria

Dopo gli scavi alla ricerca dell’oro nel 1860, in questa cittadina fu creato uno dei più antichi e adorabili giardini botanici dello stato.

Bar Point, New South Wales

Scappate da tutto rifugiandovi in questo piccolo e affascinante insediamento sul fiume Hawkesbury.

Port Fairy, Victoria

Un gioiellino sulla Great Ocean Road con spiagge, parchi e un cibo fantastico.

Noosa, Queensland

Sabbia, mare, un parco nazionale e Hastings Street per uno shopping sensazionale.

Mullimbimby, New South Wales

Lo scenario è completamente verde in questa oasi della contea di Byron proprio come la sua cultura alternativa.

Cinque attributi essenziali per una città perfetta

– Qualcosa che da alla cittadina un carattere che colpisce, che si tratti sia di un elemento storico sia di un programma di eventi live.

– Posti dove mangiar bene e un mix di caffetterie informali e grandi ristoranti i quali usino di preferenza ingredienti locali.

– Negozi interessanti che comprendano sia i prodotti di base che quelli più fuori dell’ordinario.

– Spazi all’aperto facilmente accessibili nelle vicinanze così da poter stare a contatto con la natura.

Abitanti socievoli che ti dicano “Buongiorno” per la strada.

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

Whitsunday-islandsPacific-Highway