Il nuovo piano dei trasporti per Perth

ebook-perth

Le previsioni del governo Barnett parlano chiaro: Perth entro il 2050 ospiterà una popolazione di ben 3,5 milioni di persone. La soluzione è un nuovo piano dei trasporti per la città, che prevede a lungo termine la creazione di strade, piste ciclabili e molto altro ancora. I costi sono ancora vaghe approssimazioni e sul piano dei trasporti è già dibattito.

[s01e11]

Sogni di poter vivere un giorno a Perth? Clicca su G+, ti porterà fortuna!
[plusone]


COSA VUOI SAPERE?


In cosa consiste il nuovo piano dei trasporti per Perth?

piano-dei-trasportiNuove linee ferroviarie e autostrade, un sottopassaggio che attraversa la città e più ponti sul fiume, tra cui alcuni solo per biciclette. Ecco parte del piano dei trasporti a lungo atteso che è finalmente stato annunciato dal governo di Colin Barnett. Il piano è stato progettato per preparare Perth ad una popolazione di 3,5 milioni di persone, una cifra prevista per il 2050.

Il progetto non include la controversa proposta di introdurre la metropolitana leggera tra il sobborgo Mirrabooka e il CBD (Central Business District), ma ci sarà un servizio metropolitano descritto come “Knowledge Arc” (arco del sapere), che collegherà la University of Western Australia e il Queen Elizabeth II Medical Centre (QEII) al Canning Bridge, attraverso il CBD e la Curtin University.

Inoltre si cercherà di far rientrare nel piano “oltre 3,5 milioni di persone” un collegamento ferroviario per Ellenbrook che a differenza delle proposte precedenti comporterà un cavo di derivazione a Marshall Road nel sobborgo di Malaga.

Marshall Road fa parte della proposta per una linea ferroviaria tra la città e la periferia settentrionale. La prima fase di costruzione coinvolgerà un tunnel dal CBD; con la seconda fase lo si collegherà alla linea Joondalup.

piano-dei-trasporti

Un autobus in servizio a Perth


Il piano dei trasporti per Perth: le proposte sugli attraversamenti fluviali

Il piano prevede la costruzione di due nuovi importanti attraversamenti fluviali: uno che collegherà Stock Road a Stephenson Avenue e un altro che coinvolgerà un tunnel sotto Perth Water e collegherà Causeway all’interscambio con The Narrows. Questo comporterebbe la chiusura di Riverside Drive.

Il piano inoltre prevede la creazione di “green bridges”, ponti percorribili solo da pedoni e biciclette, incluso uno tra Chidley Point, Point Water e Point Resolution. Con le nuove aggiunte complessivamente ci saranno ben 850 km di piste ciclabili contro gli attuali 172 km. I nuovi percorsi verranno creati sia sullo Swan River che sul Canning River.

In dettaglio, ecco i nuovi ponti che verranno creati sui fiumi:

  • New Three Points Bridge: collegherà Chidley Point, Point Water e Point Resolution con una pista ciclabile tramite la quale sarà possibile raggiungere Perth da Fremantle in 40 minuti;
  • Heirisson Island Bridge: verrà costruito parallelamente a Causeway;
  • Racecourse Bridge: collegherà Maylands Golf Course a Burswood Peninsula;
  • Maylands Bus Bridge: si tratterà di un ponte per soli autobus che collegherà la Maylands Peninsula a Rivervale e farà risparmiare al percorso dei mezzi pubblici ben otto chilometri;
  • Salter Point Bridge: collegherà Rossmoyne a Salter Point;
  • Pipeline River Crossing: utilizzerà il corridoio già esistente che sfrutta l’energia dell’acqua per fornire un collegamento tra Shelley e la Curtin University;
  • Canning River elevated Broadwalk: unirà Spencer Road e Nicholson Road a Berwick Street.
piano-dei-trasporti

Una delle numerose piste ciclabili sopraelevate presenti nella città


Le altre proposte del nuovo piano dei trasporti per Perth: la metropolitana leggera e le nuove strade

La metropolitana della città è un’altra delle proposte a lungo termine. Collegherà il Central Business District con East Perth, West Perth, Northbridge e Leederville con un servizio di alta frequenza e ad alta capacità.

Le nuove proposte riguardo alla strada includono un’autostrada che collegherà la Tonkin Highway alla Mitchell Freeway e un’altra che collegherà Kwinana Freeway, vicino a Rockingham, con Stock Road.

Il piano urbanistico non comprende una stima delle spese per la realizzazione di questo grande progetto. Si tratta di un gap piuttosto consistente sul quale ha insistito l’opposizione, capeggiata dal leader dell’Australian Labor Party Mark McGowan. Ma alcuni costi sono stati già stimati a grandi linee: 2 miliardi per l’aeroporto Forrestfield, 1,9 miliardi per il porto, 1,1 miliardi per il progetto di Northlink e 49 milioni per una strada a transito rapido degli autobus a Ellenbrook.

piano-dei-trasporti

La stazione ferroviaria di Perth


L’opinione del ministro dei trasporti Dean Nalder

Il ministro dei trasporti Dean Nalder ha affermato che la rete di trasporto già esistente richiede dei cambiamenti fondamentali per sostenere una popolazione di 3,5 milioni di persone, con un conseguente miglioramento della connettività dei centri di attività in cui le persone vivono, lavorano e giocano. Le nuove reti di trasporto pubblico e le piste ciclabili estese collegheranno le persone a qualunque luogo nel quale vorranno andare.

“Le reti stradali e di trasporto merci verranno migliorate, le gallerie e i guadi avranno un ruolo nella nostra rete futura, mantenendo la città vibrante, connessa e produttiva”, ha detto Dean Nalder. “Oltre a nuove infrastrutture e servizi ampliati, verranno messe in atto misure di efficienza della rete e strategie per influenzare le scelte di viaggio e assicurarsi di ottenere la massima funzionalità dal sistema dei trasporti. Con il costo della congestione attualmente in atto a Perth, stimato a 2 miliardi all’anno, il governo nazionale liberale ha sviluppato un piano globale e intelligente che manterrà Perth e la nostra economia in movimento. Questo piano attinge alle competenze all’interno delle agenzie di trasporto dello Stato, delle università, della recente ricerca e della conoscenza globale. Mentre questo è un piano preparato da esperti di pianificazione dei trasporti, ognuno ha il diritto di avere voce in capitolo su ciò che aspira per la nostra città. Il governo statale consulterà i governi locali, l’industria e la comunità nel corso dei prossimi tre mesi”.

piano-dei-trasporti

Il ministro dei trasporti Dean Nalder


L’opinione dell’opposizione sul nuovo piano dei trasporti per Perth

C’è da dire che la realizzazione della maggior parte dei provvedimenti relativi a questo progetto è a lungo termine. Politicamente questo dettaglio è già nel mirino dell’opposizione, così come il fatto che non sia ancora certa la previsione dei costi per la messa in atto del nuovo piano dei trasporti.

La gente si chiederà: perché ci sono voluti quasi otto anni di governo per far emergere un piano urbanistico dei trasporti per Perth? Perché in precedenza sono stati considerati prioritari altri progetti? E infine, perché gli elettori dovrebbero credere a quello che il governo Barnett afferma a proposito dei mezzi di trasporto pubblico?

Il dibattito circa il nuovo piano dei trasporti è anche alimentato dalla concorrente proposta del Labor Party: Metronet. Il piano era già stato elaborato nel 2013 ma è in corso la sua riformulazione, che diverrà uno dei punti principali del partito nella prossima campagna elettorale.

Soltanto il futuro ci rivelerà quale delle parti vedrà realizzato il proprio progetto. Per ora l’unica previsione attendibile è la presenza non troppo lontana di 3,5 milioni di abitanti a Perth nel 2050. La città sarà pronta ad ospitare la popolazione futura?

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

perth