Tasmania – itinerario meridionale

Andiamo ora alla scoperta della zona meridionale dell’isola della Tasmania e vediamo quali sono i punti di interesse principali di questa regione.

Sulla costa meridionale della Tasmania ci sono le più importanti pianure dell’isola dove sono nate, grazie alla grande fertilità dei campi, le più importanti aziende agricole specializzate soprattutto nella produzione di frutta.

Bruni Island

Una delle principali attrattive della zona è l’isola di Bruny Island situata di fronte alle cittadine costiere di Dover e Southport. L’isola è composta da due blocchi di terra uniti da uno stretto istmo che prende il nome di “The neck”, il collo. L’economia locale risente molto del turismo che richiama qui i grandi appassionati di surf e spiagge, una delle principali attrazioni dell’isola. Una delle caratteristiche più amate della zona sono i pinguini che al tramonto riemergono dalle acque per raggiungere i loro nidi. Il traghetto per raggiungere l’isola parte dalla città di Kettering e raggiunge Bruny Island in circa venti minuti.

Devils Kitchen, Eaglehawk Neck

Da visitare anche l’Hartz Mountains National Park che accoglie alcuni rilievi montuosi a pochissimi chilometri dalla zona costiera. Da provare i bellissimi percorsi programmati per le escursioni che conducono alla visita dei laghi montani di Lake Osborne e Lake Esperance. Arrivate fino alla splendida piattaforma panoramica di Lookout Waratah per racchiudere in un solo sguardo tutto il panorama circostante.

Prima di proseguire il vostro viaggio fermatevi per una visita alla splendida grotta di Newdegate Cave che si trova a ridosso di una piscina termale naturale molto apprezzata dai turisti.

Verso est

La Tasmania Peninsula, al confine orientale dell’isola è un piccolo lembo di terra che si inserisce nell’oceano sottostante. Il centro principale della zona è la cittadina di Port Arthur che conta appena 300 abitanti ma è estremamente caratteristica per la sua storia. Port Arthur infatti, è stata una delle colonie penali più famose ed è famosa per essere stata una delle più dure e brutali. Tuttora mantiene un’atmosfera molto particolare, a tratti sofferente e malinconica ma proprio per questo ancora più suggestiva.

Waratah lookout, Hartz Mountains National Park

Per rivivere la storia del luogo basterà una visita al porto storico, il Port Arthur Historic Site, che vi permetterà, tramite le mostre e le visite guidate agli edifici storici, di tornare indietro nel tempo e toccare con mano il passato con le immancabili storie di fantasmi.

Un panorama mozzafiato

Da non perdere, in questa splendida penisola, anche il punto panoramico di Eaglehawk Neck da dove si può ammirare un panorama che lascia davvero senza parole.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

hobart-tasmania