Travel Blogger: pagata per girare il mondo

Sulla rete sono in molti a parlare di lei: la travel blogger che ha lasciato il suo lavoro nell’alta finanza per viaggiare nel mondo.
Kiersten Rich ha voltato le spalle all’azienda di fama mondiale per la quale lavorava e ora sul suo passaporto vanta i bolli di ben 50 nazioni.

Travel Blogger – Girare il mondo in un blog

Il suo blog dedicato ai viaggi vede aumentare giorno dopo giorno i propri fan e ora viene persino pagata per continuare a raccontare la sua vita immersa nel divertimento.
La giovane californiana, 27 anni, si è dedicata al trekking sull’Inca Trail sul Machu Picchu, ha fatto volontariato in Honduras, ha scalato il Monte Huashan in Cina e molto altro.

Girare il mondo: divertimento ma anche fatica

Ma lei stessa ha ammesso che i primi tempi della nuova vita sono stati duri, e all’inizio si autofinanziava e pensava che nessuno avrebbe letto il suo blog.
Ma ha anche aggiunto di aver lavorato molto, di essersi impegnata duramente per il successo della sua avventura, imparando dalle critiche che riceveva, così come dai complimenti e “sono stata molto disponibile a migliorare il mio brand per connettermi meglio al pubblico”, ha affermato.
L’avventuriera americana al giorno d’oggi è riuscita ad avviare una vera e propria attività che impiega un content editor a tempo pieno, un social media guru e un esperto di Pinterest.
La ragazza guadagna soldi promuovendo prodotti e luoghi che visita in giro per il mondo, finanziata da aziende turistiche e agenzie di viaggio.
Non ha una casa di sua proprietà. Dopo aver trascorso solo sei settimane in California e meno di tre mesi in giro per gli Stati Uniti l’anno scorso, ha capito che avere una proprietà non è in cima alla sua lista di priorità, ma visitando il suo sito elargisce moltissimi consigli, che si possono definire essi stessi un patrimonio.
Kiersten, in un’intervista, ha dichiarato che chi ha intenzione di iniziare a scrivere un blog dedicato ai viaggi, deve armarsi di molta pazienza e deve iniziare con le intenzioni migliori ed essere ben predisposti al duro lavoro e alla perseveranza. Se si continuerà ad amare ciò che si fa, a lungo andare qualche soddisfazione, anche piccola, arriverà.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

ragazza_lavora_americaGiovanni-Barlascini