Western Australia – l’entroterra

Un altro bellissimo modo di vivere l’essenza di questo stato è abbandonare per qualche giorno le splendide coste e spingersi verso l’interno. Anche l’entroterra dell’Australia occidentale offre, infatti, diversi punti di interesse veramente affascinanti. 

Partire da nord

Cominciate il vostro viaggio da nord superando la zona di Kimberley e vi troverete subito immersi del grandissimo Great Sandy Desert. Da visitare in modo particolare il grande cratere di Wolfe Creek, causato dalla caduta di un meteorite e ancora oggi ben visibile nel terreno.

Qualora vi muoviate in automobile, sappiate che in questa zona i centri urbani sono veramente molto scarsi. Abbiate quindi cura di essere sempre ben riforniti ed equipaggiati per affrontare ogni tipo di evenienza.

Scendendo verso sud vi troverete a contatto con una delle più importanti terre che il governo ha destinato alla popolazione aborigena. Questo territorio, confinante con il suggestivo Gibson desert, ha inizio nell’Australia occidentale per continuare, poi, verso il confine con il Territorio del nord e l’Australia meridionale.

Rudall River National Park

I parchi naturali

All’interno del Karijini National Park si trovano anche le montagne che segnano l’altitudine più alta di tutta l’Australia Occidentale: tra di esse in particolare il Mount Bruce che supera i 1200 metri di altitudine.

Spostandovi verso la costa programmate una tappa al Rudall River National Park e proseguite ancora verso il Karijini National Park, il parco naturale più importante della zona.  Oltre che ammirare la fauna e la flora locale mettete gli occhi sulle spettacolari gole di roccia e sulle bellissime piscine naturali che il tempo ha lasciato formare all’interno del parco.

La più famosa e facile da raggiungere è Kalamina Gorge che comprende al suo interno anche una piccola, ma splendida, piscina naturale perfettamente balneabile.

All’interno del parco si trovano anche le montagne che segnano l’altitudine più alta di tutta l’Australia Occidentale: tra di esse in particolare il Mount Bruce che supera i 1200 metri di altitudine.

Per visitare il parco solitamente si percorre la strada principale, perfettamente asfaltata. Molte delle strade secondarie del parco, infatti, sono sterrate e pericolose. Informatevi attentamente sulle condizioni stradali prima di intraprendere qualsiasi tipo di escursione.

Mount Bruce

Il parco si trova poco distante dal centro abitato di Newman, provvisto anche di un piccolo aeroporto cittadino. Proseguendo verso sud fermatevi sulle sponde del Lago Carnegie, poco al di sotto della linea immaginaria che denota il Tropico del Capricorno.

Gli aborigeni

In questa zona si trova la riserva naturale di Yeo Lake e un altro insediamento aborigeno. Muovendosi ancora verso la costa ci avviciniamo al Goongarrie National Park che si trova a pochi chilometri dal centro abitato più importante della zona.

Si tratta del piccolo insediamento di Kalgoorie-Boulder che conta all’incirca 30000 abitanti. Qui si trovano alcuni dei più importanti centri di estrazione dell’oro. Per ripercorrere la storia della città e della famosa “corsa all’oro” visitate la Mining Hall of Fame o recatevi presso Super Pit dove, dall’alto, avrete una vista a perdita d’occhio su tutta la città e la zone circostante.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search