20 consigli utili per backpackers in Australia

L’Australia è un paese sicuro, civile, tranquillo ed accogliente. Ma, come tutte le altre nazioni, anche l’Australia presenta i suoi pericoli per le persone sprovvedute e per gli spericolati. In questo articolo troverete venti consigli che vi assicureranno un viaggio nella terra di Oz tranquillo, sicuro, comodo e piacevole.

Il Consiglio principale

Viaggiare leggeri. È importante ricordare che l’Australia è un paese generalmente caldo, e che quindi non sono necessari vestiti molto pesanti, e in particolare nei mesi più assolati che vanno da Ottobre ad Aprile. Nel settentrione tropicale non avrete bisogno assolutamente di vestiti pesanti e anche se siete diretti negli stati del sud tutto quello che vi potrebbe servire è una giacca a vento. Delle semplici magliettine potrebbero essere l’unica cosa utile a meno che non abbiate intenzione di dirigervi in Tasmania, a Canberra o sulle Alpi Australiane in pieno inverno.

Qui di seguito alcuni consigli particolari:

  1. Scegliete una valigia leggera e con le rotelle. Una grandezza di 60 X 40 X 20 cm sarà più che l’ideale per contenere i vostri calzini, le scarpe, i documenti e gli indumenti che non userete quotidianamente. Tutto non dovrebbe pesare più di 15 kg.
  2. Alcune compagnie aeree australiane, tra cui anche la Virgin e la Jetstar fanno pagare delle somme extra per il bagaglio da stiva e hanno diverse restrizioni per ciò che concerne il peso.
  3. Per identificare facilmente la propria valigia sui nastri all’arrivo in aeroporto, prediligete colori accesi e fosforescenti, oppure contrassegnatela con un lucchetto di un colore vivo. Il lucchetto otrà anche evitare che la valigia si apra accidentalmente in caso venisse maneggiata con violenza.
  4. In più, scegliete uno zaino piccolo o medio con circa 4 scomparti per conservare gli oggetti essenziali che vi potranno seguire con maggiore frequenza. Tra questi includete un cappello, gli occhiali da sole, una piccola bottiglietta d’acqua, un pigiama, un cambio intimo, i documenti che potranno servirvi al vostro arrivo, i caricabtteria del telefonino e della macchina fotografica. Portate con voi anche due buste di plastica . una per il dentifricio, lo spazzolino, la schiuma da barba ecc. e l’altra per lo shampoo, i medicinali e così via.

Queste potrebbero essere messe in cima alla valigia oppure attaccare alla maniglia. Scegliere poi una valigia con le rotelle vi permetterà di trasportarla più velocemente, piuttosto che doverla portare sulle vostre spalle.

Tenete d’occhio i vostri oggetti di valore. I ladruncoli non sono da meno in Australia che in Europa. Anche qui li troverete soprattutto nelle zone affollate, come potrebbero essere i treni o le partite di calcio. Mettete i documenti principali, come il passaporto, le carte di credito, il certificato dell’assicurazione, i biglietti dell’aereo, i soldi e così via in un marsupietto che potrete nascondere sotto i vostri vestiti. Fate 3 copie di questi documenti. Una conservatela in valigia, una nello zaino e una lasciatela a casa.

Fate attenzione a tenere sempre sotto mano e d’occhio i documenti, e soprattutto fate in modo che siano conservati in tasche difficili da aprire.

https://www.youtube.com/watch?v=6Pu0kYdK5s4

Portate con voi 2 o 3 lucchetti per la valigia e per lo zaino, e uno magari anche per l’armadietto dove li riporrete, se sceglierete di pernottare in un ostello.

Portate con voi solo pigiami estivi, i pigiami invernali sono pesanti ed occupano spazio e molto alberghi e ostelli hanno l’aria condizionata o i riscaldamenti a palla. Se siete persone freddolose, potrete usare qualche coperta in più.

Non portate con voi gli asciugamani. Sono pesanti, scomodi da portare ed occupano molto spazio in valigia, oltre al fatto che è difficile tenerli puliti. Usate gli asciugamani dell’albergo e dell’ostello, anche se sono di passa categoria. Potrete portarli anche in spiaggia, e se si sporcano potrete sempre ricorrere al servizio lavanderia.

Proteggersi dal sole e dagli insetti

Non dimenticate la lozione protettiva per il sole, ma non solo, anche un cappello con visiera, in particolare se avete intenzione di viaggiare nell’Australia settentrionale, e non lasciate a casa gli occhiali da sole. Se siete di carnagione chiara e poco abituati a prendere il sole, fate attenzione in particolare se sceglierete di andare in spiaggia o in piscina.

A metà giornata, quando i raggi UV sono più forti e c’è poca ombra, potrebbe essere utile non superare i dieci minuti di esposizione al sole. Il tardo pomeriggio e la mattina presto sono i momenti migliori per iniziare a prendere il sole gradatamente. Sarebbe un peccato rovinare la vostra avventura australiana, finendo in ospedale per una forte scottatura.

Mettete in borsa il repellente per gli insetti. Questo è particolarmente importante nelle zone interne dell’Australia e lungo la costa settentrionale, soprattutto durante l’estate e la stagione secca. I mosquito amano la prelibatezza in particolare delle giovani viaggiatrici europee e nordamericane.

Una bottiglietta d’acqua è un vero salvavita. Molto importante, se fuori c’è caldo e quindi per prevenire la disidratazione. Essenziale se viaggiate nell’Australia settentrionale e nelle zone interne.

Indossate scarpe comode. Probabilmente dovrete camminare moltissimo. L’ideale potrebbero essere le scarpe da ginnastica con calzini traspiranti. Infradito e sandali andranno bene per passeggiate brevi o per andare in spiaggia.

Proteggete i vostri piedi. Un’infezione molto comune tra i viaggiatori è la tigna. Questa è caratterizzata da una eruzione cutanea causata molto spesso da docce comuni poco pulite. Semplici precauzioni come l’indossare degli infradito nelle docce oppure asciugare bene le parti del corpo molto vicine tra loro, come per esempio gli spazi tra le dita del piede, può aiutare ad evitarla. In circolazione ci sono delle creme antimicotiche che possono essere comprate facilmente in farmacia e solitamente fanno sparire l’infezione nel giro di qualche giorno.

Ricordate che il clima è diverso rispetto al nostro emisfero. L’estate australiana va da dicembre a febbraio e varia da molto caldo, umido e con pioggia nelle parti settentrionali del paese, mentre è calda e umaida nella parte meridionale, fino a diventare mite e fresca nelle aree alpine degli stati del Victoria, del NSW e della Tasmania.

In inverno (da giugno ad agosto) le aree montuose delle Alpi australiane vengono ricoperte da alti strati di neve. Infatti le piste da sci australiane sono molto più lunghe che in Svizzera. L’Australia del nord è soliramente calda e umida, mentre le zone costiere del sud sono miti e secche. Le zone interne vivono spesso ingenti gelate. Canberra, in particolare, ha degli inverni assurdamente gelidi.

Fate attenzione a dove nuotate. Nonostante alcuni isolati incidenti che fanno notizia, gli attacchi all’uomo da parte degli squali sono veramente rari e tutte le maggiori spiagge sono protette con allarmi pensati apposta per segnalare la presenza degli animali e sono costantemente monitorate da piccoli aerei in volo. I coccodrilli sono invece, il pericolo maggiore in tutti i fiumi e in alcune spiagge di Kimberley, nel Northern Territory e nelle zone settentrionali del Queensland, come nell’Australia del nord. I fiumi che circondano Darwin sono infestati dai coccodrilli di acqua salata. Altri animali con i pungiglioni o meduse a scatola sono un altro pericolo in queste zone durante l’estate.

Per risparmiare del denaro

Risparmiate denaro su te e caffè, comprando piccole bustine di te e caffè, sacchetti di zucchero e piccole confezioni di latte.

Mangiate cibo nutriente disponibile nei supermercati e nei mercati. Le città capitali hanno degli eccellenti mercati dove viene venduto del cibo, con frutta fresca e verdura appena colta. Cercate informazioni sul Gujeri St. market che si tiene durante i venerdì sera ad Adelaide, il Victoria market di Melbourne, il Chinatown market di Sydney e il mercato del fine settimana di Fremantle.

Lasciate perdere i traveller’s cheque. L’unica banconota corrente di cui avrete bisogno sono i dollari australiani. Portate con voi prima di lasciare casa circa 500 dollari australiani, assicuratevi di avere del denaro disponibile sulla carta di credito e prediligete gli ATM o le banche in Australia.

Qualche consiglio pratico

Attenzione alle foto. Le vostre foto sono ricordi senza prezzo e se la vostra macchina fotografica andrà persa, avrete perso tutto. Un consiglio: andate in un negozio di foto e scaricate le vostre foto su un DVD da conservare a casa. Come precauzione portatevi sempre con voi un DVD. In questo modo avrete sempre spazio disponibile sulla vostra memory card. Potrebbe essere utile portare con voi due memory card, una di 4 giga e una di 2. Questo metodo potrebbe avere comunque dei rischi. Se la memory card più capiente si rovinasse, potreste perdere più di cinquecento foto. Per precauzione potreste prendere in considerazione di acquistare 4 schede da 1 giga.

L’assicurazione di viaggio. Essenziale. Non lasciate casa senza di questa. Non avrete idea di cosa fare se i vostri vestiti, la macchina fotografica o gli altri effetti personali andassero persi. Considerate di scegliere una polizza che copri anche alcune spese mediche. Viaggiare tranquilli anche da questo punto di vista non è una cosa da poco.

Mettete in valigia l’occorrente per l’igiene. Anche se avete intenzione di andare in vacanza in Australia durante l’inverno portate con voi il costume. In molti posti, anche nelle zone di montagna, gli alberghi e gli ostelli hanno tra le loro comodità anche delle piscine coperte. Alcuni hanno persino spa e saune.

Portate con voi dei fazzolettini per ogni emergenza.

Cellulari e telefonini sono importanti per le emergenze e per mantenere i contatti con chi è rimasto a casa. Valutate bene tutte le possibilità di roaming internazionale offerto dalle vostra compagnia telefonica, oppure potreste considerare di comprare una sim card australiana una volta giunti sul posto.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

spiaggia-australiasydney-melbourne-viaggio