La popolazione Australiana raggiunge quota 24 milioni

Il numero delle persone registrate sul territorio australiano ha sorpassato per la prima volta la quota di 24 milioni, secondo il rilevatore della popolazione del Bureau of Statistics‘ (ABS).

La popolazione australiana in  numeri

Quando sono stati raggiunti i 24 milioni? Secondo il rilevatore della popolazione ABS, la quota di 24 milioni è stata toccata il 16 Febbraio 2016 alle ore 12.50.

Chi è stata la 24milionesima persona? Non c’è una persona riconosciuta ufficialmente come la 24milionesima. Potrebbe essere un neonato sul territorio, oppure una persona che ha deciso di trasferirsi in Australia per motivi di lavoro.

Quanto tempo è passato da quando sono stati raggiunti i 23 milioni= sono trascorsi circa tre anni da quando l’Australia ha raggiunto 23 milioni di unità (si trattava di circa marzo 2013).

Quando si prevede che verranno raggiunti i 25 milioni di persone? Si prospetta che l’Australia raggiungerà i 25 milioni di cittadini nel corso del 2018, stimando che ci possa essere un aumento di circa un milione di persone ogni due o tre anni.

E, cosa succederà oltre i 25 milioni? Secondo la ABS, ciò farà sì che la popolazione australiana si raddoppierà nel giro di 66 anni dai 24 milioni ai 48 milioni. Per il 2089 è previsto il raggiungimento dei 50 milioni di persone.

Il misuratore della popolazione è un indicatore della popolazione attuale basata su una proiezione calcolata basandosi sulle nascite e le morti registrate dall’ABS e gli andamenti migratori rilevati dal Department of Immigration and Border Protection.

L’ABS ha dichiarato che non è chiaro se la 24milionesima persona Australia sia stato un migrante o un neonato.

Il demografo Andrew Howe ha riferito che la popolazione in ogni stato o territorio stava crescendo, con o stato del Victoria che ha superato il Western Australia nella velocità di espansione.

“Tre, quattro, cinque anni fa il Western Australia era lo stato con la crescita maggiore”, ha dichiarato Howe. “Ci sono stati alcuni ribassi nel Western Australia e per questo motivo il Victoria l’ha superato in termina di crescita più veloce”.

Howe ha inoltre sostenuto che le nascite sono state l’elemento trainante maggiore nella crescita della popolazione.  “Gli ultimi sette, otto, nove anni hanno visto una crescita esponenziale del numero di migranti che sono entrati nel Paese”. E ciò si riflette nel tasso maggiore rispetto alle aspettative di crescita della popolazione.

Come dovrebbero apparire 24 milioni di persone?

Molti scelgono di vivere nelle città. All’inizio del Novecento la maggior parte degli australiani sceglievano di vivere fuori dalle capitali dello stato. Oggi, gran parte delle persone vivono in grandi città come Sydney ( che ospita il 64% della popolazione del New South Wales) e Melbourne (patria del 76% della popolazione del Victoria).

Notizie in pillole

  • Nascite per anno: 303,965
  • Tasso di crescita della popolazione 1,4%
  • Età media 37,4
  • Nati in Australia 16,890,250 (72 %)

La Tasmania e il Queensland sono le uniche eccezioni, con la maggior parte della popolazione che decide di vivere fuori Hobart (che ospita il 43% della popolazione della Tasmania) e Brisbane ( che include il 48% di popolazione del Queensland).

Statisticamente ci sono più donne che uomini, sebbene Howe abbia dichiarato che siano più comuni le nascite di bebè di sesso maschile, rispetto a quelli femminili, circa 21 maschietti ogni 20 bambine; ma l’aspettativa di vita è maggiore per le donne. E ciò tende a bilanciare le quote.

Il New South Wales è ancora lo stato più grande (7.6 milioni di persone) ma il Victoria (con I suoi 5.5 milioni di unità) sta dando un notevole contributo al tasso di crescita generale. La Tasmania e i NT si ritrovano ai posti inferiori della classifica.

Molte persone dall’India, dalla Cina e dalla Nuova Zelanda si stanno trasferendo in Australia. “Solitamente il Regno Unito è  stato una fonte notevole  di migranti stranieri”, ha dichiarato ancora Howe. Ma la situazione sta nettamente cambiando, si sta notando infatti un numero in crescita di persone che si stanno spostando appunto dalla Cina, dall’India e dalla Nuova Zelanda. Secondo Helen Feist, dell’ Australian Population and Migration Centre, l’Australia si trasformando in una nazione molto dinamica e variopinta. I giovani sono molto interessati a intraprendere nuove attività e a dare il via ad imprese, oltre che a creare una famiglia propria e inoltre, sono più disponibili a vivere in zone diverse rispetto alla popolazione tradizionale australiano. Tutto ciò è destinato a cambiare un bel po’ le carte in tavola.

Come per ogni cambiamento anche in questa occasione ci si dovrà interfacciare con alcune fasi di assestamento, ma molto probabilmente i benefici che ne deriveranno saranno molto interessanti. Basti pensare al notevole contributo che immigrati Greci e Italiani hanno offerto alla storia culturale australiana.

Il traguardo della 24milionesima persona è arrivato a ridosso del 17esimo censimento, che avverrà il 9 Agosto.

Si prevede che verranno contate 10 milioni di abitazioni dall’ABS durante il censimento; inoltre la popolazione è destinata a raggiungere i 30 milioni nel corso dl 2030.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search

Giovanni-Barlascinitartaruga-albina-australia