Il Queensland in uno zaino

backpackers-queensland

Il Queensland è uno stato molto carino ricco di una grande varietà di attrazioni turistiche che vanno dalla brillante striscia costiera verdeggiante tra la Gold Coast e Cooktown, fino al famoso Outback, il territorio ad ovest del Great Dividing Range.
Si tratta di una destinazione molto popolare, non solo per gli australiani, ma anche tra i turisti che provengono da ogni parte del mondo, in particolare tra giapponesi e nordamericani. La grandissima varietà di attrazioni che si trovano in questa zona non possono essere riassunte in un semplice post, perciò tra le prossime righe troverete solo un piccolo assaggio si ciò che potrete trovare e vivere in questa parte di Australia. In particolare, potrebbe essere molto utile scegliere la Queensland Railways per girare il paese con una compagnia che assicura cooperazione ed assistenza.
Brisbane potrebbe essere il miglior punto di partenza per un viaggio sui binari verso Cairns nel nord tropicale, una distanza di più di 2000 km. È la capitale del Queensland e con una popolazione di più di 2 milioni di persone è la terza città più gande in Australia. Potrebbe essere una buona idea trascorrere 3 o 4 giorni a Brisbane per vivere al meglio questa città subtropicale e la campagna circostante.
Una delle destinazioni più famose a sud di Brisbane è la famosa Gold Coast, con i suoi parchi a tema, Waterworld, Dreamworld e il santuario degli uccelli a Currumbin. Una visita alla Gold Coast non sarebbe competa senza una capatina al paradiso per i surfisti, con le sue spiagge superbe, la vita notturna, gli appartamenti da alto livello e la grande varietà per lo shopping. Sotto certi versi è molto simile ad Honolulu. È molto popolare tra i backpackers e offre moltissime sistemazioni estremamente economiche.

In viaggio verso nord

Uno dei migliori modi per esplorare il Queensland è a bordo di un treno. Ecco alcuni consigli:
prima di tutto, prendete il Tilt Train da Brisbane verso Rockhampton. Una peculiarità di questa parte della costa del Queensland è la campagna rigogliosa e verde, che si alterna alle piantagioni di ananas, vicino alle quali passa velocemente il treno prima di fermarsi a Nambour, la capitale delle ananas in Australia.
Più a nord, ci sono le Glasshouse Mountains, territori chiamati così dal Capitano Cook, un famoso navigante che ha raggiunto la costa orientale dell’Australia nel 1770.
Il treno ha il capolinea a Rockhampton, una delle più grandi città e il centro regionale per la regione del Capricorno. Una sistemazione comoda per la notte la potrete trovare nell’ostello YHA della città, dal servizio eccellente. Se avete in programma di visitare la Great Keppel Island (e questa ve la raccomandiamo fortemente) il pullman da Rockhampton verso la cittadina costiera di Yeppoon vi lascerà proprio alla fermata di fronte allo YHA.

Great Keppel Island

Great Keppel è un vero e proprio paradiso tropicale, raggiungibile con un breve viaggio a bordo di un traghetto proveniente dalla maggiore cittadina della zona di Yeppoon.
Le 17 spiagge sono superbe con la loro sabbia chiarissima, pulita e fine, e le acque chiare e calde. Qui potrete trovare sistemazioni di tutti i tipi, dagli ostelli ad alberghi di altissimo rango.
L’isola è grande abbastanza se siete alla ricerca di un po’ di tempo tranquilli, distanti dal caos, e a stretto contatto solo con la natura, ci sono moltissimi angoli dove poter restare soli con se stessi, nonostante l’isola sia una meta molto frequentata. Il posto ha un’atmosfera incredibilmente magica, bella e tranquilla. Si tratta del posto ideale per una piccola vacanza trascorrendo il tempo passeggiando sulla spiaggia, facendo snorkelling, camminando nel verde e prendendo il sole.

Da Rockhampton a Tully

Il viaggio in treno da Rockhampton a Cairns richiede almeno 20 ore (si, non ci siamo sbagliati, il Queensland è enorme).
Non arrivando fino a Cairns, ma scendendo a Tully, 140 km a sud di Cairns, sarete vicini al Mission Beach e a Dunk Island.

Cairns e il Queensland settentrionale tropicale

Cairns è la più grande città del Queensland del Nord e il centro di uno delle maggiori regioni turistiche in Australia. C’è moltissimo da vedere e fare a Cairns, ma è anche la zona circostante che attira turisti da ogni angolo del mondo.
Di seguito alcuni consigli.

Sistemazioni economiche

Cairns offre una vastissima varietà di sistemazioni, adatte ad ogni tipo di tasca. Si va da ostelli ad lussuosi alberghi a cinque stelle.
La zona di fronte al mare si affaccia sulla zona della marina, dove si possono fare lunghe e rilassanti nuotate. Anche questa zona ha delle possibilità per gli amanti del sacco a pelo. Un famoso hostello si trova sul marciapiede opposto alla stazione e al centro commerciale.

Gita di un giorno a Kuranda

Kuranda si trova in una foresta pluviale in cima alle montagne che sovrastano Cairns. Il nostro consiglio è quello di prendere la Kuranda Scenic Railway che sale a Kuranda e ritornare a Cairns con lo Skyrail.
Entrambi i viaggio vi permetteranno di godere di alcuni panorami unici del Barron River Gorge e incredibili viste sull’Oceano Pacifico.
I treni partono dalla stazione principale di Cairns ogni giorno alle 8,30 e alle 9,30 e il treno piano piano vi porterà tra i bellissimi scorci delle montagne. Si ferma brevemente presso le Barron Falls per permettervi di ammirarle e di scattare qualche foto. La stagione estiva umida è quando gli autunni sono incredibilmente spettacolari, ma i giorni possono essere piovosi e il tempo umido e poco confortevole.
Un ottimo modo per trascorrere almeno mezza giornata nel bellissimo villaggio di Kuranda visitando i mercati, gallerie d’arte, negozi (qui sono molto apprezzati i gioielli e gli oggetti con zaffiri e opale dai turisti stranieri), e divertendosi con il folklore locale, includendo un piccolo spettacolo ad opera della popolazione aborigena locale dei Tjapukai. Anche il santuario naturale è un posto assolutamente da visitare.
Il viaggio di ritorno a Cairns può essere fatto anche a bordo della pluripremiata Skyrail Rainforest Cableway, la filovia più lunga al mondo.
Votato come una delle migliori tre attrazioni nel Queensland del nord, è stato scelto per ben due volte come la migliore attrazione turistica in assoluto in Australia. Si tratta anche di un’esperienza che non si può perdere visto che si sorvola sul Barron Gorge e si passa per una cupola di alberi della foresta pluviale.
Un ‘altra esperienza a strettissimo contatto con la natura è il viaggio in gondola: si tratta di un viaggio spirituale.
Lo Skyrail vi permetterà di addentrarvi tra gli alberi e brevemente godere di incontri davvero unici, come le bellissime farfalle blu e gli uccelli tropicali, che altrimenti sarebbe difficile incontrare.
Ci sono due fermate lungo il tragitto con piccole passeggiate che permettono l’accesso alle Barron Falls e alla base della foresta pluviale.
Tenete la macchina fotografica a portata di mano, perché nel momento in cui la gondola si ferma in cima al percorso vi troverete di fronte a degli scenari che porterete sempre nel cuore. La vista di Cairns con il Mar Corallo sullo sfondo sarà mozzafiato. Un link utile: skyrail

In mongolfiera

L’esperienza di fluttuare tra i cieli silenziosi sorvolando la bellissima Atherton Tableland ad ovest di Cairns è una di quelle esperienze che non dimenticherete mai e che non dovreste assolutamente perdervi nel vostro viaggio australiano.
In questo caso però, dovrete alzarvi molto presto (alle 4,00) per un decollo prima dell’alba. Ne varrà davvero la pena: si tratta di un’esperienza speciale. I voli di prima mattina hanno una durata che varia dai 30 ai 60 minuti e sono seguiti da una colazione a base di pollo e champagne. Per ulteriori informazioni ragingthunder

Grande Barriera Corallina

Nessuna vacanza nel Queensland sarebbe completa senza un viaggio sulla Grande Corriera Corallina. Eccovi due consigli.
La Green Island si trova ad un breve viaggio a bordo di un traghetto dalla costa di Cairns. Possiede tutte le caratteristiche di un’isola tropicale con coloratissimi pesci tropicali e spettacolari formazioni di corallo. L’isola ospita anche un resort di prima categoria.
Un’altra popolare escursione sulla barriera è gestita dai traghetti Quicksilver in direzione Agincourt, a largo di Port Douglas, a circa 40 km a nord di Cairns. Se si proviene da Cairns, si tratterà di un giorno molto lungo, perciò un consiglio sarebbe quello di fermarsi due o tre giorni a Port Douglas.
Non ve ne pentirete, perché Port Douglas è una delle cittadine più carine della costa del Queensland ed è il punto di partenza per viaggio diretti alla foresta pluviale di Daintree. La strada lungo la costa che da Cairns porta a Port Douglas è una delle più scenografiche in Australia.

La foresta di Daintree e Cape Tribulation

La foresta pluviale di Daintree a pochi km di distanza da Port Douglas è una delle più belle al mondo. Daintree e Cape Tribulation sono zone riconosciute come Patrimonio dell’Umanità. Le visite guidate sono il modo migliore per visitare la zona e un tour in barca lungo il fiume Daintree vi offrirà l’opportunità di osservare i coccodrilli di acqua salata che si riposano lungo le sue rive.
Il pluripremiato Rainforest Habitat Wildlife Sanctuary è la casa di più di 180 specie di uccelli, animali e piante ospitate nella foresta pluviale, con le sue paludi, i suoi boschi e le distese erbose.

Link utili per viaggiare nel Queensland

Ente del turismo per il Queensland
Ente per il turismo nel Queensland Settentrionale Tropicale

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

perthbackpacker-in-australia