New South Wales : L’outback

Uno dei paesaggi più suggestivi del territorio australiano è rappresentato dall’Outback. A proposito di questo territorio il Nuovo Galles del Sud viene, erroneamente, poco considerato.

Le zone aride di Broken Hill

Anche il Nuovo Galles del Sud contiene al suo interno suggestive porzioni dell’Outback australiano con il suo paesaggio arido e quasi totalmente privo di vegetazione. Anche se rappresenta un tipo di natura completamente diverso dalle rigogliose foreste del resto del continente l’Outback merita indubbiamente una visita.

Il punto di partenza per visitare l’Outback tipico del Nuovo Galles del Sud è la cittadina mineraria di Broken Hill. La città è praticamente dispersa del nulla ma completamente autosufficiente: una vera e propria oasi nel deserto a più di un giorno di viaggio dal centro abitato più vicino.

Walls of China, Mungo National park

La città oltre che per la sue bellezze è nota anche per alcune divertenti particolarità: la prima è rappresentata dai nomi delle strade che portano tutti nomi di metalli o loro derivati: la strada cittadina più importante è Argent Street. La seconda invece è legata all’orario: pur appartenendo politicamente e geograficamente al Nuovo Galles del Sud la città adotta il Central Standard Time che la porta 30 minuti indietro rispetto agli orologi della zona circostante (leggi l’articolo sul fuso orario in Australia).

Silverton e il Mungo National Park

Altra cittadina da visitare assolutamente è Silverton con i suoi 90 abitanti (scarsi). Nel 1885 la città contava più di 3000 abitanti ma poi le miniere vennero chiuse e l’economia locale subì un duro colpo. Oggi la città è molto suggestiva: è praticamente una città fantastica se non fosse per un piccolo pub e alcuni atelier aperti dagli artisti locali.

Mungo National park

Altrettanto meritevole di una visita è il Mungo National Park che prende il nome dal lago asciutto omonimo dove sono stati ritrovati i reperti archeologici più antichi di tutto il continente e roccaforte della cultura aborigena.  Qui si possono ammirare spettacolari dune sabbiose, lunghe 25 chilometri e conosciute con il nome di Walls of China. Visto le disastrose condizioni delle strade che vi conducono il consiglio è quello di affidarvi a tour organizzati da guide locali esperte nella geografia locale.

Corner Country e il Far West australiano

Se pensate che il Far West esista solo in America dovreste fare una visita a Corner Country, un angolo desolato e silenzioso del deserto australiano in cui si trovano piccolissime cittadine sparse. Poco distante sorge infatti la località di Bourke che sembra essere venuta fuori dal nulla.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

Snowy-Mountainsnew-south-wales