Capire un Australiano, tra umorismo e slang

Leggendo di seguito, scoprirete diverse espressioni e parole molto popolari che sicuramente prima o poi vorrete conoscere. Il senso dell’umorismo Aussie e la loro identità culturale viene espressa in diversi modi e uno dei meglio conosciuti è con quel dialetto così unico chiamato “strine”.

Tutti gli Australiani dal Primo Ministro agli uomini che lavorano nell’outback usano queste uniche espressioni dai tempi dei tempi. Per alcuni è parte del linguaggio quotidiano. Se avete intenzione di venire in visita in Australia, in particolare se avete intenzione di addentrarvi nell’outback, questa guida varrà come oro.

Sarà particolarmente utile se andrete a lavorare nelle zone rurali per il vostro secondo working holiday visa.

Una mini-guida utile

Dopo aver letto questa guida, se sarete in un pub dell’outback sorseggiando un fluido ambrato ed è il vostro shout, saprete cosa fare. Se un tizio arriva lamentandosi che si sente secco come l‘organo di un dingo morto e un altro vorrà dare dell’acqua al cavallo, finalmente li capirete.

Al di là di tutto, non provate a parlare con la shiela dietro al bar. Probabilmente potrebbe get aggro (arrabbiarsi), e potreste ricevere una pizza in faccia. E anche qualcos’altro.

Molte espressioni dello strine potrebbero risultare crude, offensive e poco cortesi. Perciò, se siete persone sensibili, non andate avanti con la lettura. Potreste sentirvi turbati, ma se siete interessati a scoprire l’originale linguaggio che potreste ascoltare solo in Australia, sia che siate una shiela o un tizio (bloke), adorerete questo estratto.

Se non capirete completamente queste parole e frasi, chiedete ad un Aussie. Se non le conoscesse, cavoli, dovrebbe!

Un po’ di slang

Built Like a Brick Shithouse. Una persona molto grande. Un tagliaboschi (particolarmente nel Tassie), un buttafuori o un giocatore di calcio.

Budgie Smugglers. Un piccolo costume per nuotare maschile, solitamente indossato dai bagnini.

Cossies. Costumi per il nuoto, per fare il bagno.

Dry as a dead dingoes donger. Incredibilmente assetato.

Don’t come the raw prawn mate. Si tratta di un’offesa che potrebbe essere ritenuta abbastanza pesante.

A few kangaroos short in the top paddock. Una persona non molto acuta. Ha lo stesso significato di As thick as 2 short planks.

Fall arse over tit. Cadere di brutto.

Balls up. Un grave errore.

Basket case. Una persona matta. Un folle.

Banana bender. Una persona che proviene dal Queensland.

Beer. Fluido giallo, che può essere paragonato anche al fluido corporeo.

Beer gut. Una persona con la pancia gonfia, causata dall’aver bevuto troppo.

Billabong. Piccolo lago, o comunque un piccolo specchio d’acqua.

Bloke. Un uomo australiano.

Blow in. Una persona che si è autoinvitata ad un barbeque (chiamato anche barbie).

Blowie. Un moscone. Un insetto volante che si trova nelle zone dove ci sono ampie praterie. Molto pericoloso per le pecore.

Bludger. Una persona molto pigra.

Blue. Un combattimento, ma con il termine ci si riferisce anche a uomini con i capelli rossi.

Blue Arsed Fly. Essere molto occupati o andare di fretta. Solitamente potreste sentire He’s going like a blue arsed fly.

Brewer’s Droop. Una persona che ha difficoltà ad avere rapporti perché ha bevuto molto.

Captain Cook. Uno sguardo. Agganciare qualcuno con gli occhi.

Crack a tinnie. Bere qualcosa insieme a qualcuno. Solitamente viene usato per intendere di bere una birra insieme.

Cactus. Non lavorare. Per esempio, a una persona che non ha voglia di far niente si dice “your motor is cactus mate!”

Chuck a Sikie. Prendersi un giorno libero per fare footing o dedicarsi al cricket.

Cockie. Il proprietario di una fattoria. Un cow cockie è il farmer che lavora in un allevamento di bestiame.

Crow Eater. Una persona che proviene dal South Australia.

Dad and Dave. Farsi la barba.

Dead Horse. Succo di pomodoro. Per chiedere di passare il succo di pomodoro è possibile che vi venga detto “Pass the dead horse please mate”.

Dole Bludger. Una persona che gode dei benefici destinati ai disoccupati, nonostante ci sia disponibilità di lavoro.

Don’t Give a shit. È un’espressione non molto gentile che intende per esempio “non mi interessano i tuoi problemi”.

Drongo. Una persona stupida. Un idiota.

Emma Chisit. Quant’è?

Esky. Cibo messo da parte o un contenitore di bevande che di solito viene usato per tenere il contenuto al fresco.

Fair Dinkum. La verità.

Fair go. Qualcosa che è piacevole da sentire.

Feeling crook. Non sentirsi molto bene. Spesso si riferisce al malore dovuto all’aver bevuto troppo la notte precedente.

Fit as a Mallee Bull. Una persona estremamente in forma. È sinonimo di walking the Kokoda trail.

Flat out like a lizard drinking. Fare qualcosa con molta velocità.

Freshie. Coccodrillo di acqua dolce che vive nei torrenti dell’Australia settentrionale. Abbastanza tranquillo. Di solito di piccole dimensioni.

Game as Ned Kelly. Una persona estremamente coraggiosa.

Had a good innings. Termine preso a prestito dal linguaggio del cricket, solitamente usato in occasione dei funerali. Indica una persona che ha avuto una vita lunga e molto serena.

Happy as a pig in shit. Essere molto felici.

Hit the hay. Andare a letto.

Joe Blake. Un serpente.

Knocker Shop. Un bordello. Parola molto usata soprattutto a Kalgoorlie.

Saltie. Coccodrillo di acqua salata che si trova nei fiumi e nei corsi d’acqua in Northern Australia. Molto grande e assolutamente pericoloso! Se nuotate in queste zone rischierete di trovarvi faccia a faccia con loro.

Liquid laugh. Solitamente si riferisce alla sensazione che si ha dopo aver alzato il gomito, esagerando.

Mad as a Cut snake. Matto. Fuori di testa. Ha lo stesso significato di Nuttier than a fruitcake.

Molly Dooker. Una persona mancina.

Technicolour yawn. Più o meno come l’espressione precedente.

Lager Bomb. Malessere dovuto all’aver bevuto troppo, o se viene pronunciato quando si è a letto si usa per indicare le lamentele della moglie.

Didn’t get within a bull’s roar. Non lasciare chiuso un locale.

Stone the flamin’ crows. Un’espressione di sorpresa, come anche Starve the bloody lizards, Bugger me dead, Wells hit a brick!, Stuff a bloody boot.

Sandgroper. Una persona che proviene dal Western Australia.

He’s all piss and wind. Una persona che parla male, o che usa un linguaggio sconcio.

Good tucker. Dell’ottimo cibo servito con gentilezza e grazia, con stile e carisma.

Put the hard word on her. Quando si ha l’intenzione di sedurre una persona.

Piece of Piss. Un compito veramente molto semplice da portare a termine. Solitamente si trova in frasi equivalenti all’italiano “Non preoccuparti, sarà un gioco da ragazzi”.

Pig’s Arse. Quando si è in forte disaccordo.

Pissed off. Essere arrabbiato oppure scontento di qualcosa (per esempio quando perde la propria squadra del cuore)

Queer as a 3 dollar note. Una persona omosessuale.

Screamer. Ubriacarsi molto facilmente.

Short and Curlies. I peli pubici.

Shout. È il Vostro turno di pagare da bere.

Spit the Dummy. Essere sconvolto.

Useless as tits on a bull. Di poco conto. Potrebbe essere usato per descrivere per esempio un cavallo molto lento in una corsa.

Map of Tasmania. I peli pubici femminili.

Wombat. Qualcuno che mangia, emettendo rumori e con poca educazione.

Wanker. Un uomo molto stupido.

Water the horse. Urinare.

Wucking Furries. Nessun problema. Per esempio in frasi come “I’ll help you mate, no wucking furries.” Un modo più educato per dire di non preoccuparsi.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

sydney-melbourne-viaggioragazza-in-australia