Ostelli nel mondo, i 10 migliori

Per chi ama viaggiare a volte si pone il problema del costo dell’alloggio. È vero, esistono gli ostelli, ma non sempre è facile trovarne di buona qualità, puliti e accoglienti e per i quali si può parlare di un giusto rapporto qualità-prezzo. Per agevolarvi nei vostri viaggi in giro per il mondo, vi elenchiamo di seguito quelli che sono stati eletti come i dieci migliori ostelli nel mondo.

 Viaggio tra gli ostelli nel mondo

YHA RAGLAN, Raglan, Nuova Zelanda

Lezioni di surf, affitto della tavola, lezioni di yoga, fa tutto parte del pacchetto, ma ciò che rende veramente differente lo YHA Raglan e la varietà francamente bizzarra di alloggi. Le stanze dormitorio sono in delle carrozze dei treni riconvertite mentre altre opzioni includono tipologie fuori dal comune con luci alimentate dal sole e docce. Ci sono anche delle bizzarre calotte terrestri che sembrano degli elfi dei boschi usciti da un cartone e che ora vivono lì. Uno dei migliori ostelli nel mondo.

HOSTEL CELICA, Lubiana, Slovenia

Poiché occupa un’antica prigione ed è circondato da una comunità di artisti abusivi, il Celica assomiglia a una galleria d’arte piuttosto che a un ostello. Ogni cella è un lavoro artistico personale, l’area del giardino ha delle amache per bighellonare mentre i tre caffè-ristoranti sono ispirati ai temi della Slovenia orientale e occidentale.

THE BACKPACK, Città del capo, Sudafrica

Il monte Table che si vede dalla piscina invoglia i turisti a entrare, ma c’è anche la presenza di una predisposizione artistica. Tappeti pieni di cuori innamorati, sgabelli dipinti con colori sgargianti e originali dipinti murari dovete aspettarveli. C’è anche un’etica molto sviluppata nei confronti del commercio equo e solidale come si può notare nel piccolo negozio che vende ciondoli, souvenir e manufatti artistici firmati da artisti locali.

SEATTLE CITY HOSTEL, Seattle, Stati Uniti d’America

Una volta era un hotel che ospitava Bogart e Bacall, oggi è il miglior ostello di Seattle con tanto di alberi da frutta, un giardino d’erba e un alveare sul tetto. È tanto artistico quanto verde, grazie agli artisti locali che vengono inviati a operare le loro magie con la decorazione degli interni.

LIVING LOUNGE, Lisbona, Portogallo

La vostra stanza al Living Lounge, con il suo decoro unico, potrebbe essere stata dipinta per apparire come una foresta d’argento, avere tende nello stile della sciarpa di una cantante di fado o luci che vengono giù dentro a gabbie per uccelli. A cena è facile socializzare e un pasto di gruppo di tre portate costa solo dieci euro. Propongono anche tour guidati a piedi gratuiti, o, per meglio dire, a contribuzione volontaria.

KEX HOSTEL, Reykjavik, Islanda

Arredato da un designer professionista che è andato in giro per il mondo a rovistare alla ricerca di arredamenti di seconda mano e riciclati, il Kex ha sostituito una fabbrica di biscotti. La caffetteria ha un meraviglioso terrazzo esterno, ottimo per chi vuole coltivare le relazioni sociali, così come una palestra da boxe vecchio stile dove gli ospiti possono divertirsi a prendere a pugni i sacchi.

YHA YAMBA, Yamba, New South Wales

Costruito di proposito come un pugno in un occhio nel bel mezzo della strada principale di Yamba, ha un bar caffetteria molto popolare anche tra gli abitanti del luogo. La piscina in cima al tetto e la stanza dei giochi con un tavolo da biliardo sono utili, ma è nelle attività offerte che lo YHA YAMBA risalta. Tavole da surf e tute acquatiche sono in affitto a prezzi assolutamente ragionevoli, così come lo sono le lezioni di surf mattutine e i tour della città.

JUMBOSTAY, Stoccolma, Svezia

Parcheggiato fuori dall’aeroporto Arlanda di Stoccolma, il Jumbostay è, come suggerisce il nome, un vecchio Boeing 747-212 B convertito in un alloggio in stile dormitorio. Quelli che hanno voglia di scialacquare e magari unirsi a club mille miglia, saranno felici di prenotare la suite nella cabina di pilotaggio e vivere un soggiorno alternativo in uno dei più belli ostelli nel mondo.

MOSAIC HOUSE, Praga, Repubblica Ceca

Il Mosaic House è a cavallo tra un ostello e un hotel di design con i suoi letti rinnovati di recente e che ora hanno tutti una luce per leggere e degli scaffali. Le stanze private forniscono accappatoi, docce a pioggia e enormi foto in bianco e nero sul muro dietro al letto. Il bar Loca Loca al pian terreno non è esattamente economico per le birre mentre l’ostello affitta biciclette elettriche e segway per i turisti che hanno voglia di visitare la città nel modo più pigro possibile.

MONTREAL CENTRAL, Montreal, Canada

Ecco un altro ostello che sconfina verso la categoria hotel: il Montreal Central che ha la sua forza nel modo in cui lavora con l’ostello partner M, a un isolato di distanza. C’è molta enfasi su attività ed eventi come competizioni di ping pong e birra, concerti live, spettacoli teatrali e karaoke notturni divisi tra i due. Il Montreal Central però e un po’ più silenzioso e decisamente più pulito, questo lo rende uno tra i più scelti ostelli nel mondo.

POST DEL FORUM CONSIGLIATI

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

Gli-animali-piu-strani-del-mondoAndare via dall'italia