Alcuni dei migliori luoghi da visitare in Australia

Western Australia

Un tesoro nascosto diventato globale


Visitare per:
Prendersi una pausa dall’ufficio e dal resto del mondo, in riva al mare. Appagamento, buona compagnia e una barriera corallina dalle vivaci tonalità, brulicante di vita, a pochi metri dalla riva è ciò che Sal Salis Ningaloo Reef offre ai suoi ospiti.

È il tipo di vacanza che solleva lo spirito e sovraccarica la memory card. La spiaggia di Sal Salis si trova tra le dune del Cape Range National Park, parte del Ningaloo Coast World Heritage Area, e comprende nove eco-tende e una zona comune per la cena, dove raccontarsi le proprie giornate trascorse a fare snorkeling, kayak o  canyoning (www.salsalis.com.au).

Soggiornare per: semplicemente per le giornate trascorse tra i banchi di pesci. L’ecosistema di Ningaloo comprende 250 specie di coralli e 500 specie di pesci. Lo snorkeling fuori dal reef e le immersioni possono far avvicinare i visitatori a mante e tartarughe giganti; rare specie di tartaruga schiudono le loro uova tra novembre e marzo; in marzo-aprile si verifica l’incredibile riproduzione di massa dei coralli; nuotare con uno squalo balena, il pesce più grande del mondo, è possibile da aprile e giugno, e i tuffi delle megattere lungo la costa sono visibili da giugno a novembre. Questo angolo remoto del Western Australia, con il suo tipico villaggio di campagna di Exmouth (circa tre ore di aereo a nord di Perth) ora attrae visitatori da tutto il mondo. Campeggiate nel Cape range National Park o fermatevi a dormire a Exmouth.

Suggerimenti: Visite guidate per bambini al reef di Ningaloo sono disponibili durante le vacanze scolastiche.

 

New South Wales

C’è molto di più sul menu


Visitare per:
i nuovi ristoranti, caffè e hotel di Orange. La regione, a circa quattro ore di macchina a ovest di Sydney, è stata a lungo la preferita dagli amanti del cibo, e ha accumulato silenziosamente premi e soddisfatto buongustai per il suo sapiente uso dei prodotti locali, di stagione e biologici. Nuovi ristoranti da far girare la testa includono il Byng Street Local Store, The Rocking Horse Lounge, il Factory Espresso e la Racine Bakery.

Il ristorante Lolli Redini del famoso chef Simonn Hawke, ha aperto una boutique hotel con tre camere da letto, Redini on Rowan, e ci sono nuovi alloggi con angolo cottura a circa 10 minuti d’auto da Orange presso il Shearing Shed StAlbans. Gordon Hills Estate propone nuove degustazioni in cantina, che vi faranno scoprire vini di clima fresco, di prima categoria.

Soggiornare per: F.O.O.D. Week. La tavola del cibo del New South Wales trabocca in autunno, quando Orange ospita la Food of Orange District Week, dal 12 al 21 aprile . Gli eventi includono una festa di sei portate allestita luno una piacevole passeggiata di 3,5 Km a piedi, e The 100-Mile Dinner lungo la strada principale, che è riconosciuta come patrimonio dell’umanità, nei pressi di Canowindra.

Già che ci siete: Trascorrete un giorno o due al Taronga Western Plains Zoo, a Dubbo – a due ore di macchina da Orange passando per Molong. Se prendete l’Obley Road a Molong, un percorso di sculture artistiche noto come Animals on Bikes  vi guiderà fino a Dubbo. Lo zoo dispone di bungalow per dormire e un tour dietro le quinte che riscuote sempre un grande successo tra i bambini, poiché consente di avvicinarsi ai rinoceronti neri, e di vedere rinoceronti bianchi e ghepardi (www.taronga.org.au).

Suggerimenti: Il miglior caffè di Dubbo si trova da Artology cafe in Darling Street.

 

Estremo Nord del Queensland

Nuove prospettive sulla barriera corallina


Visitare per:
Vedere la Great Barrier Reef da un sottomarino o con una passeggiata sott’acqua. Il nuovo modo per esplorare i fondali è attraverso dei mini-sottomarini (e sì, sono gialli), nelle acque al largo di Fitzroy Island, a circa 45 minuti di traghetto da Cairns. I piloti vi accompagneranno fino alla profondità di 40 metri. La velocità massima è piacevole, di 7,5 Km all’ora, e bambini con più di 12 anni sono i benvenuti (www.gbrsubs.com.au). Camminare sott’acqua è un’attività tutt’altro che ordinaria: equipaggiati con un casco da immersione completamente chiuso e una muta, scendete una scaletta accompagnati da una guida. A circa cinque metri di profondità, i piedi toccano il fondale marino (www.seawalker.com.au). Si possono effettuare passeggiate subacquee a largo di Green Island, e anche un giro di 45 minuti in catamarano da Cairns, e possono partecipare anche bambini con più di 12 anni. Green Island è di per sé una destinazione popolare per gite giornaliere.

Rimanere per: Le visite guidate del Mossman Gorge Centre, recentemente aperto, 77 Km a nord di Cairns, nel Daintree National Park, insieme ai proprietari originali, la popolazione Kuku Yalanji. Per un assaggio di foresta pluviale, il bar del centro è specializzato in un menu con ingredienti provenienti dalla boscaglia della zona. Un bus navetta porta i visitatori dentro la gola, dove i tour dell’Era del Sogno includono l’esplorazione di un sito per le cerimonie sacre e anche imparare a procacciarsi del cibo nella boscaglia (www.mossmangorge.com.au).

Già che ci siete: Il Silky Oaks Lodge nell’entroterra di Port Douglas ha avuto un aggiornamento da 5 milioni di dollari e i trattamenti della sua Healing Waters Spa sono leggendarie. A Cairns, lasciate che i bambini si divertano sui nuovi ponti di corde al Cairns ZOOm and Wildlife Dome.

 

Tasmania

Così freddo da diventare bollente


Visitare per:
Dark MOFO. La Tasmania è il nuovo trend, e il pioniere di questa rinascita è il Museum of Old and New Art (MONA), che mostra anche una sana inventiva per gli acronimi. Dark MOFO, dal 14 al 24 Giugno, è la versione invernale del festival estivo dell’isola, conosciuto come MONA FOMA. Dark MOFO è il fiore all’occhiello del nuovo festival della cultura, dal budget di 4 milioni di dollari e di tre mesi di durata – immaginate il fuoco, il solstizio, artisti originali e manifestazioni meravigliosamente inquietanti, svolte in pieno inverno per le strade di Hobart e presso il museo. MONA è a 30 minuti di traghetto lungo il fiume Derwent dal centro di Hobart, quindi non perdetevelo (www.mona.net.au).

Soggiornare per: superbe cene di degustazione, dimostrazioni di cucina e assaggi di vini e formaggi a Tastings at the Top, l’annuale tre giorni epicurea dedicata all’enogastronomia presso il Peppers Cradle Mountain Lodge, dal 22 al 24 giugno. Sono disponibili trasferimenti su strada da Devonport o Launceston.

Già che ci siete: gli aspiranti “master chef” dovrebbero far visita a The Agraria Kitchen a Lachlan, a 45 minuti da Hobart, per mettere le mani nella terra, o per un corso di cucina a base di prodotti della fattoria (www.theagrariankitchen.com). I fan della cucina raffinata, invece, dovrebbero puntare dritto al ristorante Hobart Garagistes (www.garagistes.com.au), ma anche allo Stackings a Peppermint Bay (www.peppermintbay.com.au). Entrambi sono stati nominati nell’Australian Gourmet Traveller magazine tra i primi 100 ristoranti del continente, nel 2013.

Suggerimenti: il parco nazionale The Walls of Jerusalem è eccezionalmente bello e attira folle più piccole di altre aree naturali più grandi, presenti sull’isola.

 

South Australia

Il camminare la fa da padrone


Visitare per:
Un safari a piedi con divagazioni gastronomiche. La Arkaba Walk è una passeggiata di 4 giorni attraverso parte del Flinders Ranges National Park, accompagnati da esperti della particolarissima geologia della regione, della flora e della fauna (www.arkabawalk.com). L’escursione è considerata moderatamente impegnativa, e il percorso vi porterà attraverso Wilpena Pound, fino a Black Gap Camp e Arkaba Homestead.

Perché camminare? Per vedere i laghi salati, essere immersi nella storia pastorale della regione, passare attraverso le magnifiche file di cipresso selvatico e godersi il silenzio della boscaglia. Alla fine della giornata, vi aspettano una doccia calda, un pasto di tre portate e grandi feste, oppure i letti di una foresteria. L’Arkaba Walk è uno dei sette percorsi che formano il complesso del Great Walks of Australia, recentemente inaugurato (www.greatwalksofaustralia.com.au). L’Arkaba Walk si svolge da marzo a ottobre e parte dal Wilpena Pound Resort, a cinque ore di macchina da Adelaide. Gli escursionisti indipendenti possono soggiornare o campeggiare presso il resort o alla Rawnsley Park Station (www.rawnsleypark.com.au) sul lato occidentale della Pound.

Soggiornare per: il Barossa Vintage Festival, il festival enogastronomico più longevo d’Australia. Dal 30 marzo al 7 aprile, la regione vinicola ospita più di 100 eventi, tra cui un’asta di vini locali rari e premiati, concerti eseguiti nelle cantine – e ovviamente degustazioni (www.barossa.com).

Già che ci siete: spezzate il pane con Maggie Beer nel corso di un banchetto in stile “antica Roma” e provate le creazioni di George Calombaris da MasterChef Australia, al Kangaroo Island Feastival, dal 25 al 30 aprile (www.tourkangarooisland.com.au).

Suggerimenti: si raccomanda il surf a Kangaroo Island alla fine di aprile.

 

Lord Howe Island

Una nuova folla prende piede


Visitare per:
Una piccola isola con una grande reputazione, ospita uno spettacolo di vento e onde per gli amanti di kite surf, windsurf e vela, pesca d’altura e incontaminata, spiagge deserte. Recentemente, scrivendo per il Condé Nast Traveller americano, il newyorkese Lee Abbamonte ha  descritto Lord Howe Island come “molto probabilmente il luogo più perfetto al mondo”. E lui ne sa qualcosa. A 34 anni, Abbamonte è l’americano più giovane ad aver visitato ogni Paese riconosciuto dalle Nazioni Unite. L’isola Patrimonio dell’umanità, a sole due ore circa di volo da Sydney, avvolge una laguna cristallina con la barriera da un lato, e le onde dall’altro. A Neds Beach, i visitatori possono dare da mangiare con le proprie mani a ricciole del pacifico di un metro di lunghezza o noleggiare una barca da pesca e cercare di pescarne una (www.lordhoweisland.info).

Soggiornare per: godersi la sensazione di avere il posto tutto per voi. Il numero di visitatori è limitato a 400 alla volta, e i pedoni e i ciclisti hanno diritto di precedenza. Fitte foreste di palme kentia coprono gran parte dell’isola, insieme a baniani, felci e orchidee. Gigli e rose rosse di montagna sono solo alcune delle 100 specie di piante che potrete trovare qui. Circa 14 specie di uccelli marini nidificano a Lord Howe, comprese le berte, le sterne fuligginose, le sule mascherate e il rallo di Lord Howe, che non vola. Le procellarie di Providence possono essere richiamate quando sono in aria, per farle atterrare ai vostri piedi. Il parco marino che circonda l’isola ha più di 50 siti di immersioni subacquee di fama mondiale, tra cui la roccia a guglia verticale di Balls Pyramid. Visibilità apparentemente senza fine e pesci di grandi dimensioni “addomesticati” rendono questo posto perfetto per lo snorkeling e per sensazionali fotografie subacquee. Gli alloggi sull’isola spaziano dai boutique hotel come Arajilla Retreat e Capella Lodge, al più economico Somerset Apartments.

 

Margaret River, Western Australia

Nuove avventure dopo il tramonto


Visitare per:
tour guidati notturni alle pluripremiate cantine della regione di Margaret River, una novità che inizia nel tardo pomeriggio e propone un servizio porta a porta, una cena leggera e degustazioni sotto le stelle. Le visite guidate sono informali, gli itinerari flessibili, e possono includere un soggiorno prolungato in una cantina (www.tastethesouth.com.au).

Soggiornare per: cucina creativa e splendide sistemazioni per la notte, persino prima o durante la Margaret River Gourmet Escape (www.gourmetescape.com.au), che si tiene nel mese di novembre. Formaggi, olio d’oliva, carne di cervo, manzo e gamberi sono le specialità del menu in una regione che ha ormai raggiunto una certa esperienza turistica e attira esperti di enogastronomia da tutto il mondo. Dimostrazioni di cucina, conferenze, lezioni per bambini, degustazioni, corsi di sommelier e deliziosi pranzi lunghi nelle cantine, sono la nuova norma. Il boutique hotel di Cape Lodge Yallingup, con le sue 22 suite, nel 2011 e nel 2012 è entrato nella Gold List del Conde Nast Traveller inglese (www.capelodge. com.au), mentre il suo Cape Lodge Margaret River Restaurant (e la sua cantina da 14.000 bottiglie) nel 2012 è stato uno dei migliori 10 hotel in cui mangiare.

Già che ci siete: Manjimup, circa a metà strada tra Perth e Albany, è leader nella produzione del tartufo nero di Perigord che i cuochi di Sydney, Melbourne, Francia e Germania adorano. Tra giugno e agosto, i visitatori si uniscono ai cani da tartufo della Wine and Truffle Company (www.wineandtruffle.com.au) per la consueta caccia annuale. I cani possono fiutare un tartufo fino a 30 centimetri sottoterra, da 50 metri di distanza. Con il tartufo a un prezzo di mercato di circa 2.000 dollari al Kg, gli sforzi sono ampiamente ripagati.

Suggerimenti: La collezione d’arte Leeuwin Estate comprende opere di Arthur Boyd, Sidney Nolan e John Olsen.

 

Victoria

Gustose novità per gli amanti della bicicletta


Visitare per:
un giro in bici visitando i birrifici dell’altopiano. Il Murray to Mountains Rail Trail, in  Victoria, è il percorso ideale per quei ciclisti che preferiscono un’andatura tranquilla, intervallata da una puntata al ristorante, una visita a un’azienda vinicola o a una fattoria (www.murraytomountains.com.au). I percorsi regionali Pedal to Product sono altrettanto deliziosi, soprattutto se nel cestino della vostra bici c’è l’occorrente per fare un bel picnic, dopo una splendida mattinata in giro per piccoli villaggi. L’High Country Cycle Guide, recentemente inaugurato, ha itinerari per ogni velocità e stile (www.visitvictoria.com). Adesso poi, gli appassionati di mountain bike assetati possono soddisfare i loro bisogni anche presso birrifici artigianali. Bright Brewery, Bridge Road Brewers, SweetWater Brewing Company e Black Dog Brewery hanno collaborato alla realizzazione di una guida all’High Country Brewery Trail – da Warby Ranges fino ai piedi di Mount Bogong. La guida comprende i migliori percorsi per mountain bike attorno a ciascun birrificio (www.victoriashighcountry.com.au/brewerytrail). Sono disponibili bici a noleggio presso il Cyclepath di Bright (www.cyclepath.com.au).

Soggiornare per: le opportunità di assaggio e degustazione dell’High Country Harvest, i mercati contadini, i corsi di cucina e gli abbinamenti dei piatti ai vini (o alle birre artigianali). I festeggiamenti dell’Harvest si svolgono in maggio (www.highcountryharvest.com.au).

Già che ci siete: il Bright Velo mira ad essere un hotel dedicato agli amanti della bicicletta con deposito custodito, rastrelliere, aria e acqua (www.brightcycleinn.com).

 

Australian Capital Territory

Richiama il popolo dei festaioli


Visitare per:
La capitale apre i festeggiamenti per il suo compleanno con un lungo weekend dall’8 al 12 marzo, e tutti sono invitati (www.canberra100.com.au). Brindare alla città con un bicchiere di bollicine di Centenary di produzione locale e un piatto di tapas al Longest Bubbly Bars in The World, dalle 16 dell’11 marzo sul litorale del lago Burley Griffin. Seguirà la prima mondiale della Centenary Symphony, guidata dal famoso compositore Andrew Schultz e interpretato dalla Canberra Symphony Orchestra e da cori locali. Il fine settimana propone anche concerti di musica  indigena, folk, rock, classica e jazz, cortometraggi al Lights! Canberra! Azione!, orazioni, un raduno di veicoli di guerra, la corsa di Black Opal Stakes e fuochi d’artificio. Il Balloon Spectacular della capitale, vi porterà su in alto per un volo sopra i prati di Old Parliament House dal 09 al 17 marzo, un luogo una volta conosciuto come una fonte di aria molto calda (www.visitcanberra.com.au). Il 1° e il 2 marzo, spettacoli di potere ancestrale si svolgeranno sotto le stelle vicino al National Museum of Australia, con i ballerini del deserto del Kungkarangkalpa: le Seven Sister Songline, dalll’Australia centrale, eseguiranno un repertorio epico sotto la direzione artistica di Wesley Enoch (www.nma.gov.au).

Soggiornare per: mostre imperdibili. Toulouse- Lautrec: Parigi e il Moulin Rouge, con 120 opere, sarà alla National Gallery fino al 2 aprile. Turner from the Tate: uno dei più grandi artisti della Gran Bretagna, J.M.W. Turner, aprirà il 1° giugno (www.nga.gov.au). In mostra alla National Portrait Gallery, le donne che hanno plasmato la nazione nella mostra First Ladies: Significant Australian Women 1913-2013, dal 1° febbraio al 16 giugno (www.portrait.gov.au).

 

Northern Territory

Nuove attrazioni nel parco nazionale

Andare per: Esplorare il Katherine River con una nuova crociera-avventura. Cicada Lodge (www.cicadalodge.com.au), situato sulla sponda del fiume, fa scoprire ai visitatori  nuovi modi di vivere la natura selvaggia, le cascate, le gole e foreste monsoniche del Parco Nazionale di Nitmiluk. Il tutto in una struttura di design, nata dalla collaborazione tra il popolo Jawoyn e la Indigenous Business Australia. Crociere in partenza ogni giorno (www.nitmiluktours.com.au). Ciò che porta realmente questa esperienza a livelli epici è il vedere il Kakadu dall’elicottero, sorvolando di arte rupestre nascosti e zone in cui poter fare il bagno. Noleggiate un’auto per guidare per tre ore verso sud da Darwin a Katherine.

Soggiornare per: The Darwin Festival – 18 giorni di teatro, danza , concerti, commedie, cabaret, mostre, film e un’atmosfera di festa, dall’8 al 25 agosto (www.darwinfestival.org.au). Artisti provenienti da tutta l’Asia sud-orientale si uniscono ai talenti indigeni e multiculturali del Top End, quindi aspettatevi l’inaspettato, godetevi gli eventi all’aperto, gli spettacoli in spazi climatizzati e concedetevi un picnic al tramonto sulla battigia di Nightcliff.

Già che ci siete: guardate i concorrenti che cercano i loro “otto secondi di gloria” sul ring del Darwin Championship Rodeo, dove le vere sfide sono cavalcare un toro, legare un vitello e rimanere in sella a un cavallo. Si tiene il 16 e 17 agosto, e le attrazioni fuori dal ring includono anche una pista per eventi di vario tipo e una tenda per gli spettacoli di boxe. Otto secondi è il tempo minimo che si deve rimanere in groppa senza sella per poter concorrere nel rodeo (www.travelnt.com.au). Suggerimenti: le lagune artificiali del lungomare di Darwin sono perfette per far nuotare i bambini.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

Territory-Wildlife-Parkmoto-australia