Come richiedere il passaporto

Tutto è pronto: valigia chiusa, biglietti nel taschino, bagaglio a mano preparato a puntino; e il passaporto?

Informazioni generali

Il passaporto è un documento indispensabile per poter viaggiare nei Paesi dove non è sufficiente mostrare la carta d’identità valida per l’espatrio. Ha durata decennale allo scadere della quale non va rinnovato, bensì richiesta l’emissione di un nuovo passaporto. Varcare le frontiere senza un passaporto in regola è praticamente impossibile, per questo è bene conoscere nel dettaglio tutte le procedure per farsi rilasciare questo documento, oppure, per chi ce l’ha già, vediamo come fare per richiederne uno nuovo, ricordando che tutti i passaporti restano in vigore fino alla data di scadenza riportata sul documento.
Al giorno d’oggi le Questure rilasciano il passaporto elettronico, in cui è inserito un microchip che racchiude la firma digitale del possessore del documento, le impronte digitali e i dati anagrafici.

Come richiedere il rilascio del passaporto

Per ottenerne il rilascio o il rinnovo solitamente occorrono circa 40 giorni ad un costo di 116 euro: 73,50 € per il contributo amministrativo e 42,50 € per il libretto.

Quali documenti servono per ottenere il rilascio del passaporto?

  • Due fotografie formato fototessera recenti (ricordo che al tempo mi diedero indicazioni su come fare queste foto, con il viso ben visibile e coperto il meno possibile dai capelli e con le labbra chiuse -no sorrisi-)
  • un valido documento d’identità (con fotocopia fronte retro annessa)
  • Ricevuta di pagamento della somma di € 42,50, da effettuare esclusivamente mediante bollettino di conto corrente postale sul conto n. 67422808 intestato a Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro con la causale “importo per il rilascio del passaporto elettronico” (negli uffici postali si trovano bollettini precompilati)
  • Un contrassegno amministrativo di 73, 50 euro (che si può facilmente reperire in tabaccheria o rivendita di valori bollati
  • La domanda stampata e compilata, che puoi scaricare qui

E’ bene ricordare che la tassa annuale del passaporto ordinario da 40,29 euro è stata abolita a partire dal 24 giugno 2014; quindi tutti i passaporti avranno validità fino alla loro data di scadenza riportata al loro interno.

Leggi anche: Come aprire un conto corrente in Australia

Dove richiedere il passaporto

Secondo quanto dispone la legge legge 21 novembre 1967 n. 1185 art.6 è possibile presentare la domanda per il rilascio del passaporto oltre che in Questura, anche presso l’ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza o presso la stazione dei Carabinieri. Sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it è, inoltre, possibile avanzare online la richiesta dello stesso, prenotando addirittura un appuntamento per evitare le lunghe file e le code d’attesa.

Leggi anche: L’assicurazione sanitaria australiana

Le impronte digitali possono venir prese non lo stesso giorno della presentazione della domanda, ma a distanza di qualche tempo negli uffici della Polizia. Al momento della presentazione della domanda dovrai firmare anche un’informativa sul trattamento dei dati personali, e una copia di essa ti verrà consegnata.

Leggi anche: Telefonare in Australia

Ricordati, inoltre, che se chi richiede questo documento ha dei figli minori, è indispensabile la presenza dell’altro esercente la potestà genitoriale per il consenso, o in mancanza, è necessario il Nulla Osta del giudice tutelare. Infine, se quello che ti serve è il rinnovare il passaporto, il vecchio deve essere obbligatoriamente riconsegnato alle autorità.

Leggi anche l’articolo su come richiedere la Patente di guida internazionale, un altro dei documenti che ti potrebbero essere utili durante la tua permanenza in Australia.

Post del forum consigliati

Recommended Posts
Comments
  • Gino

    Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29.Pertanto tutti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all’interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE, senza che sia più necessario pagare la tassa annuale da € 40,29.

    Fonte: https://www.poliziadistato.it/articolo/10301-Il_Rilascio/

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

studiare-in-australiaStudiare-in-Svizzera