Hunter Valley

Quando vi troverete in Australia e sentirete parlare di Semillon dovrete pensare necessariamente all’Hunter Valley. E’ qui infatti che nasce questo apprezzatissimo vino australiano che sta diventando sempre più conosciuto in tutto il mondo

Una delle zone vinicole più prestigiose d’Australia

L’Hunter Valley è un paradiso per gli occhi e per il palato. Nota come la zona vinicola più antica di tutta l’Australia essa si trova in una zona poco distante dalla fascia costiera del New South Wales a pochi chilometri dalla città di Newcastle. Anche Sydney non è eccessivamente lontana perciò non è raro trovare alcuni abitanti della città in cerca di un rilassante evasione per il weekend.

Erano i primi decenni del 1800 quando la zona cominciò a riempirsi di coltivazioni di uva e vigneti. La produzione crebbe notevolmente fino ad incontrare un momento di stallo che ha avvertito una controtendenza in tempi più recenti. Oggi alcuni la considerano una zona di produzione in via di declino: sta di fatto che qui si producono due dei vini più buoni di tutta l’Australia, lo Shiraz e il Semillon.

Oltre a degustare ottimi vini, nelle numerose aziende che incontrerete lungo il vostro percorso ricordatevi che la zona è famosa anche per le sue eccellenze gastronomiche. Assaggiate quello che potete e fate acquisti direttamente dai produttori: è un occasione decisamente da non perdere per gli appassionati del settore. Quasi tutte le aziende vinicole danno la possibilità di degustare gratuitamente i propri prodotti e di acquistare in loco qualche bottiglia nel caso abbiate gradito particolarmente. In rari casi vi potrebbe essere richiesta una piccola somma per le degustazioni: questo avviene soltanto nelle tenute più prestigiose.

Consigli utili

La valle è divisa in due zone denominate Lower e Upper. Nella prima troverete la maggior parte delle aziende vinicole mentre nella seconda potrete assaporare la vera essenza della vita rurale delle campagne australiane e osservare con i vostri occhi la vita nelle fattorie di questa zona. Il modo migliore per visitare la zona è certamente l‘automobile perché vi permetterà di essere completamente autonomi nei vostri spostamenti. Abbiate cura di non superare i limiti consentiti (0.05) riguardo il consumo di alcol al volante: la polizia stradale australiana sa essere piuttosto severa in questo senso. (Leggete l’articolo sulle norme stradali australiane) Sappiate anche che molte agenzie predispongono tour organizzati presso le aziende della durata di un’intera giornata: potrebbe essere la soluzione ideale se non avete a disposizione un vostro mezzo.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

Port StephensBlue Mountains