Le 10 cascate più belle del Queensland

Osservare l’acqua che si getta con impeto dal ciglio di una cascata è a dir poco ipnotico. Dal punto in cui un tranquillo ruscello si trasforma in un irruente forza della natura fino a diventare una nuvola di piccole goccioline in grado di avvolgere tutto ciò che c’è intorno. Da ovunque la si guardi, e in ogni momento la si osservi, una cascata non sarà mai uguale. Sporgersi da un balcone che dà su una cascata significherà senza dubbio essere travolti da un brivido di vertigine, che vi indurrà a cercare riparo, facendo qualche passo indietro per mettersi al sicuro.
Trovarsi di fronte ad una cascata dopo una passeggiata faticosa e stancante tra le bellezze di un parco nazionale sarà come trovare l’oro alla fine di un arcobaleno. E c’è solo una cosa da fare in un caso come questo: slacciare le scarpe, spogliarsi rimanendo con gli indumenti essenziali e tuffarsi. Andiamo. Questo è l’antidoto alla calda estate nel Queensland e non costa niente!

Natural Bridge Springbrook National Park

Passeggiando alla scoperta della Gold Coast non mancherà l’occasione di lasciarsi travolgere dal fascino di tesori impensabili come lo Springbrook National Park.
Qui le scogliere lasciano spazio alle vertigini, le gole si lanciano nelle profondità e piccoli e pittoreschi ruscelli sono l’ingrediente ideale per un mondo delle meraviglie acquatico.
Il Natural Bridge da solo è ricco di incantevoli passeggiate, ma la sua unicità è data dalla magnifica Cave Creek dove le pareti della grotta sono solcate dall’acqua che scende imponente, e qui potrete vedere un ambiente lasciato nella completa bellezza allo stato brado.

Zoe Falls – Hinchinbrook Island

Pensate alla scenografia del Signore degli Anelli con le montagne che costituiscono torri naturali, aggiungete distese di spiagge di sabbia e anche un po’ di brivido dato dai coccodrilli che abitano l’area. Qui vi troverete a pochi passi da uno dei paesaggi più mozzafiato sulle isole della costa orientale dell’Australia – Hinchinbrook.
Le Zoe Falls predominano la Zoe Bay, accessibile grazie ad arrampicate dalla spiaggia antistante oppure attraverso diverse cavità raggiungibili a nuoto.
Ma il gioco vale la candela: Una volta che si raggiungeranno le piscine di roccia, avrete in pieno un panorama che sicuramente non avrete mai visto prima. Potrete raggiungerle attraverso il Thorsborne Trail oppure a bordo di kayak lungo la costa.

Wallaman Falls – Girringun National Park

Vi basterà osservare dal basso un precipizio drammatico potrete capire perché il pendio dello Stony Creek, alto 268 metri da alle Wallaman Falls il titolo di cascata più alta d’Australia in assoluto. Scorre durante tutto l’anno (sebbene sia in piena nel periodo compreso tra Novembre ed Aprirle) e il percorso lungo 4 km dalla strada alla sua cima, che passa attraverso la foresta pluviale fino alla piscina profonda 20 metri varranno il lungo viaggio.

Josephine Falls – Bartle Frere

Riposatevi all’imponente ombra della più alta montagna del Queensland, Bartle Frere, le Josephine Falls cadono a strapiombo trasformandosi in un’affascinante cascata lungo blocchi enormi di granito.
Potrete avventurarvi in un percorso di a soli 700 metri dal parcheggio delle auto, che non è ancora stato completato, e per questo motivo sarebbe meglio scegliere di avventurarsi in una scalata verso la cima della montagna ( per la quale occorrerebbero dalle 8 alle 10 ore), e arrivare alle piscine di pieta sarà il giusto premio per la vostra impresa.

Barron Falls – Cairns

Non esiste un aggettivo unico per descrivere l’incredibile bellezza delle Barron Falls e durante la stagione delle pogge diventano magnifiche ad ogni angolatura. Qui il rimbombo dell’acqua lascia spazio ad una cascata che si trasforma in una vera doccia naturale, che raggiunge la vallata sotto forma in una nuvola di goccioline e incredibili arcobaleni. Si tratta di una vista assolutamente mozzafiato. Vi basterà percorrere la Skyrail Rainforest Cableway su per la valle per una vista da un lato della gola, e la Kuranda Railway per tornare giù e non perdersi i paesaggi della parte opposta.

Mena Creek Falls – Innisfail

Addentrandovi nei giardini del Paronella Park, vi troverete di fronte ad un castello molto grazioso che funge da sentinella nel Nord del Queensland tropicale. E sarà qui che troverete le Mea Creek Falls. Bellissime nella loro naturalezza, queste cascate sono legate alla storia del Paese ed in particolare, alla presenza degli spagnoli in zona. Il loro nome infatti è legato a Jose Paronella, colui che ha costruito la prima centrale di energia idroelettrica della zona. Le migliaia di piante tropicali che circondano le cascate creano un vero paradiso naturale, al punto che le Paronella sono al primo posto della lista delle attrazioni più entusiasmanti del Queensland.

Millaa Millaa – Atherton Tablelands

Una breve e piacevole passeggiata in auto da Cairns vi condurrà ad Atherton Tablelands, patria di alcune cascate davvero pittoresche, la cui cima è conosciuta con il nome Millaa Millaa. Circondata da una fitta vegetazione e spesso da pullman carichi di turisti, questa è la zona migliore per foto indimenticabili. Se una cascata non vi basta, non temete, potrete facilmente raggiungere il Waterfall Circuit, dove vi imbatterete alle Zillie e alle Ellinjaa Falls.

Cedar Creek Falls – Monte Tamborine

Non confondetevi con le altre Cedar Creek Falls vicino Proserpine. Qui cascate alte tra i 15 e i 20 metri di altezza hanno eroso delle fantastiche piscine di roccia alla loro base. Il punto di osservazione sulla cima è raggiungibile anche da persone su sedie a rotelle e la loro vicinanza alla Gold Coast fa si che sia possibile visitarle con una gita di mezza giornata.

Queen Mary Falls – Granite Belt

Se pensate che ciò che rende delle cascate realmente impressionanti è una caduta profonda, allora queste cascate sono quelle che fanno per voi, con la loro discesa libera di ben 40 metri. Circondate da una fitta foresta pluviale la vallata si trova nel Main Range National Park, a circa due ore a sud-ovest di Brisbane.

JC Slaughter Falls – Monte Coot-tha

Non molto distante dalla vita frenetica di Brisbane l’imponente Monte Coot-tha si staglia con vigore con i suoi 287 metri sul livello del mare. In realtà non si tratta di una montagna eccezionalmente grande, ma alto abbastanza per riparare la zona dalle piogge dal passaggio delle nuvole durante i mesi estivi.
Facili da raggiungere, le JC Slaughter Falls, hanno angoli carini dove fare qualche picnic, ma è proprio nel periodo delle piogge che le cascate raggiungono il loro apice.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

gold-coastqueensland