Capricorn Coast

Ammirare gli atolli corallini e le spiagge bianchissime non sarà solo un sogno in questo tratto di costa del Queensland che prende il nome di Capricorn Coast.

Cosa fare sulla Capricorn Coast

La prima tappa degna di nota che si incontra, proseguendo da Hervey Bay verso la costa settentrionale, sono le Southern Reef Islands. Da qui si possono ammirare le meraviglie della Barriera Corallina australiana. Programmando una tappa del vostro viaggio in questo arcipelago, farete sicuramente una scelta vincente.

Le isole 

In particolare potrete visitare la Lady Elliot Island, meta preferita degli appassionati di snorkeling e di immersioni, oppure Lady Musgrave Island, atollo piccolissimo ed estremamente selvaggio dove potrete trovarvi a stretto contatto con le tartarughe marine che popolano queste acque.

L’isola è completamente disabitata e i posti per campeggiare sono limitati, quindi se avete intenzione di passare più di una giornata sull’atollo muovetevi per tempo. Se non cercate sistemazioni economiche, potreste scegliere anche di fermarvi a Heron Islands, decisamente più costoso ma ancora più selvaggio e lontano dal mondo abitato.

Fare il bagno in queste acque è un’esperienza indimenticabile e da non perdere, ma può rivelarsi pericolosa se non si è ben preparati. Sappiate infatti che le acque del Queensland sono piene di meduse di varie specie. Prima di entrare in acqua chiedete sempre al personale e, se decidete di dedicarvi allo snorkeling, non rinunciate alla preziosa muta di protezione.

La costa

Tornati sulla terraferma potrete sostare o semplicemente visitare le cittadine di Town of 1770 e Agnes Water. I protagonisti di queste zone sono naturalmente la spiaggia e il mare con tutte le attività ad essi collegate.

Se cercate un pizzico di Far West dopo le infinite distese di sabbia fate una sosta a Rockhampton considerata la capitale australiana del manzo. Dopo aver gustato una bistecca gigante, è giunto il momento di spostarsi verso Great Keppel Island, poco lontana dalla terraferma. Ad accogliervi le spiagge sabbiose tipiche della zona che fanno da corona all’interno dell’isola completamente ricoperto del tipico bush australiano che ormai avrete imparato a conoscere.

L’entroterra

Se siete stanchi del mare e dell’oceano (anche se ci sembra difficile crederlo), potrete rientrare verso l’entroterra della Capricorn Bay dove troverete i giacimenti di pietre preziose nei pressi di Emerald o il Carnarvon National Park. Qui potrete inoltre fotografare la Carnavon Gorge, la gola di roccia che è diventata uno dei simboli della natura australiana. Ma non fermatevi a questa meraviglia della natura, il parco ospita moltissime specie di animali e vegetazione locale, ma anche alcune testimonianze della presenza delle antiche popolazioni aborigene della zona.

Post del forum consigliati

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

cairnsgold-coast